39 anni di Cinema e Donne: intervista a Maresa d’Arcangelo

Festival internazionale di Cinema e donne: 42 film in programma, dall’8 al 12 Novembre.

Ospiti d’onore del festival, la regista Coline Serreau e la scrittrice, sceneggiatrice e regista Dacia Maraini. E ancora, Dominique Cabrera, Farida Benlyazid, Izza Genini. La regista Italo-svizzera Petra Biondina Volpe, in ‘Contro l’ordine divino’, racconta per la prima volta al cinema il diritto di voto delle donne in Svizzera, ottenuto solo nel 1971.

 

Intervista completa qui 

“Il Festival Internazionale di Cinema e Donne si tiene già da trentanove edizioni ed è riuscito a creare nel panorama culturale toscano una riflessione  importante sul tema delle Pari Opportunità, da sempre al centro delle politiche della Regione Toscana – ha affermato Monica Barni. Si vive nella società dell’effimero, per questo la continuità creata da festival ha una valenza ancora più significativa, per lasciare una testimonianza della nostra storia recente e per ‘Segnare il tempo’. In questi anni il festival, oltre ai valori di continuità e testimonianza, è stato un esempio di come sia possibile fare ricerca in campo cinematografico ed essere un laboratorio culturale dove si incontrano idee e progetti che ruotano intorno ai temi dei film realizzati dalle registe italiane e internazionali”.

FacebookTwitterWhatsAppEmail