fino al 30 giugno 2017

Groovin’ in the movies

It’s only rock ‘n’ roll, ma anche jazz, pop, new wave, musicarello, e comunque ci piace. L’estate è la stagione della musica, dei concerti e così La Compagnia ha scelto di formare una super band che suonerà per voi al prezzo di un normale biglietto per il cinema. Alla batteria Andrew, alter ego di Damien Chazelle, che si farà venire i calli alle dita pur di eseguire alla perfezione il tempo giusto per la chitarra blues-rock di Keith Richards, amico di Martin Scorsese, mentre Franco Battiato dal lato sinistro del palco dirige con un dito il giovane coro “Sing Street” di John Carney e Nick Cave ipnotizza il pubblico come un angelo caduto sulla Terra. Ci sarebbero anche John Lennon e tutti i protagonisti dello show Radio America, ma hanno avuto un battibecco con alcuni urlatori che, all’improvviso, hanno possesso del palco, rubando il microfono a Nick per cantare “nessuno ci può giudicare, nemmeno tu!”.  Non vivrete un’esperienza come questa da nessun’altra parte, perché nessun cinema è come La Compagnia.

Abbonamento (valido per tutte le proiezioni de La Compagnia, non solo per la rassegna): per 10 spettacoli: 40€ / ridotto under 35: €35

 


NESSUNO CI PUò GIUDICARE

di Steve Della Casa, Chiara Ronchini 2016, durata: 83 min.
Nell’Italia del secondo dopoguerra e del miracolo economico, il cinema continua a essere il divertimento preferito nonché lo specchio vero del cambiamento. I film musicali, che vedono per protagonisti prima gli “urlatori” (Celentano, Mina, Dallara.) e poi i cantanti beat (Morandi, Pavone, Caselli, Mal) raccontano un Paese che cambia velocemente. I giovani per la prima volta nella storia nazionale possono essere indipendenti economicamente dalla famiglia e possono coltivare i loro gusti musicali, il proprio modo di vestire.

IN PROGRAMMA
Lunedì 5, ore 21.00 (alla presenza del regista)
Martedì 6, ore 19.00
Mercoledì 7, ore 21.00
Sabato 17, ore 19.00
Domenica 18, ore 17.00
Sabato 24, ore 17.00
Domenica 25, ore 19.00
Venerdì 30, ore 17.00

Ingresso: €6 intero / €5 ridotto

 


La fabbrica del rock

di Denny Tedesco, 2008, durata: 101 min.
Senza di loro classici immortali come “Strangers in the Night” e molti altri non sarebbero stati gli stessi. Chi sono? Elvis Presley, i Beach Boys? Certo. Ma anche altri e meno noti protagonisti di quegli anni: i jazzisti e musicisti classici di tutto rispetto che, in studio, suonavano per loro e per altri grandi nomi. Questo film ricostruisce la storia scanzonata di un gruppo di artisti che, dietro le quinte, hanno fatto la storia della musica tra hit da classifica e colonne sonore.

IN PROGRAMMA
Giovedì 1, ore 17.00
Venerdì 2, ore 19.00
Sabato 3, ore 21.00

Ingresso: €5 intero / €4 ridotto

 


Nick Cave – 20.000 Days On Earth

di Ian Forsyth, Jane Pollard, 2014, durata: 97 min.
Il docufilm intreccia immagini catturate dalla vita vera di Cave, insieme ai figli, nel lavoro con Warren Ellis e i suoi collaboratori abituali, con altre immagini di realtà costruita. Le sequenze improvvisate su un canovaccio prestabilito, ad esempio, ci mostrano l’artista mentre guida la sua auto e, in compagnia di Kylie Minogue, si scioglie in confidenze e considerazioni sul senso della vita.

 

IN PROGRAMMA
Giovedì 1, ore 19.00
Venerdì 2, ore 21.00
Sabato 3, ore 17.00
Sabato 17, ore 17.00

Ingresso: €5 intero / €4 ridotto

 


NOWHERE BOY

di Sam Taylor-Wood, 2009, durata: 98 min.
Liverpool 1955: un quindicenne ribelle e intelligente, assetato di vita, una famiglia in cui abbondano i segreti, con due donne in conflitto rispetto al futuro del ragazzo, che risponde al nome di John Lennon. Mimi, la zia severa che lo ha cresciuto, e Julia, la mamma piena di brio. Spinto dal suo desiderio di avere una famiglia normale, John si rifugia nel nuovo ed eccitante mondo del rock, dove il suo genio immaturo incontra l’anima gemella nell’adolescente Paul McCartney.


IN PROGRAMMA
Giovedì 1, ore 21.00
Domenica 4, ore 19.00
Lunedì 5, ore 17.00

Ingresso: €5 intero / €4 ridotto

 


Temporary Road (Una) Vita di Franco Battiato

di Giuseppe Pollicelli e Mario Tani, 2013, durata: 70 min.
Franco Battiato è anzitutto uno spirito libero e “Temporary Road”, il primo progetto cinematografico a lui dedicato, lo spiega e lo racconta da una posizione privilegiata: seguendolo sui palchi del tour di Apriti Sesamo così come negli hotel e nelle stanze esclusive della sua casa di Milo, alle pendici dell’Etna. Ne esce un ritratto completo e confidenziale, intervallato da preziose immagini di repertorio e da altrettanto suggestive riprese live.


IN PROGRAMMA

Venerdì 2, ore 17.00
Sabato 3, ore 19.00
Domenica 4, ore 21.00
Martedì 6, ore 17.00
Mercoledì 7, ore 19.30

Ingresso: €5 intero / €4 ridotto

 


the art of rap

di Ice-T, Andy Baybutt, 2012, durata: 106 min.
L’hip-hop è più che un genere musicale: non si tratta semplicemente di rap, ma di un intero movimento culturale, fatto di B-boys, B-girls, MC’s, writers, con radici profonde nella musica afroamericana e non solo.“Non è un gioco, questa è l’arte del rap,” parola di Ice-T.

IN PROGRAMMA
Domenica 4, ore 17.00
Lunedì 5, ore 19.00
Martedì 6, ore 21.00

Ingresso: €5 intero / €4 ridotto

 


io non sono qui

di Todd Haynes, 2007, durata: 135 min.
Un ragazzino che si fa chiamare Woody Guthrie, un cantante folk in odore di conversione al cristianesimo, Jude Quinn, affascinante rock star, il fuorilegge Billy the Kid. Sotto tutti o nessuno di questi personaggi si cela il genio di Bob Dylan, menestrello capace di rivoluzionare il rock e di aprire squarci di vita con testi immortali.

IN PROGRAMMA
Mercoledì 7, ore 17.00
Venerdì 16, ore 17.00
Domenica 18, ore 21.00
Sabato 24, ore 21.00

Ingresso: €5 intero / €4 ridotto

 


whiplash

di Damien Chazelle, 2014, durata: 107 min.
Prima del successo planetario di “La La Land” il regista americano gira un film profondamente autobiografico, realizzando così il sogno di portare su grande schermo la storia di Andrew, diciannovenne deciso a diventare uno dei migliori batteristi jazz della sua generazione. Unico problema, l’inflessibile professore Terence Fletcher, che lo spingerà ben oltre i suoi limiti.

 

IN PROGRAMMA
Sabato 24, ore 19.00
Martedì 27, ore 17.00
Giovedì 29, ore 21.00
Venerdì 30, ore 19.00

Ingresso: €5 intero / €4 ridotto

 


velvet goldmine

di Todd Haynes, 1998, durata: 123 min.
Nel 1984 Arthur Stuart, giornalista di New York, viene incaricato di svolgere una ricerca su un cantante glam rock scomparso delle scene, Brian Slade. Haynes utilizza la struttura narrativa di Citizen Kane per rievocare la fine degli anni Sessanta, il glam rock e il kitch. Tra gli artisti nella tracklist vi sono i Venus in Furs con alla voce il leader dei Radiohead, Thom Yorke, Brian Eno, Placebo.

IN PROGRAMMA
Domenica 25, ore 17.00
Lunedì 26, ore 19.00
Martedì 27, ore 21.00

Ingresso: €5 intero / €4 ridotto

 


Shine a Light

di Martin Scorsese, 2012, durata: 122 min.
Documentario-concerto diretto da Martin Scorsese assieme al direttore della fotografia premio Oscar Robert Richardson. I Rolling Stones come nessuno li aveva mai visti, filmati durante il concerto che si è tenuto al famoso Beacon Theatre di New York nell’autunno del 2006. Un tentativo, riuscito, di catturare l’energia di una band leggendaria.

IN PROGRAMMA
Lunedì 26, ore 17.00
Martedì 27, ore 19.00
Mercoledì 28, ore 21.00

Ingresso: €5 intero / €4 ridotto

 


sing street

di John Carney, 2016, durata: 105 min.
Un ragazzo cresciuto a Dublino durante gli anni ’80 evade da una complicata situazione familiare, formando una band per far colpo sulla ragazza di cui è innamorato. Omaggio alle grandi icone musicali del periodo – Genesis, Duran Duran, Clash, The Cure – sublimato dentro un romanzo di formazione.

IN PROGRAMMA
Lunedì 26, ore 21.00
Mercoledì 28, ore 19.00
Giovedì 29, ore 17.00

Ingresso: €5 intero / €4 ridotto

 


radio america

di Robert Altman, 2006, durata: 102 min.
L’ultimo giro di valzer per una piccola stazione radio del Minnesota che dal 1974 trasmette uno spettacolo musicale con gli stessi protagonisti, divenuti ormai anziani. Un piccolo pezzo di America destinato a chiudere e trasformarsi, sulla spinta dei nuovi investitori, un piccolo teatro pieno di umanità dove pubblico e cast fanno parte della stessa grande famiglia.

IN PROGRAMMA
Mercoledì 28, ore 17.00
Giovedì 29, ore 19.00
Venerdì 30, ore 21.00

Ingresso: €5 intero / €4 ridotto

 


CORTE IN jazz

Non solo cinema ma anche buona musica dal vivo. Quattro sere d’estate nelle quali lasciarsi trasportare dalle note Jazz che saranno protagoniste nella corte esterna de La Compagnia.
Ingresso libero.

IN PROGRAMMA
Mercoledì 7, dalle 20.00
Domenica 11, dalle 20.00
Domenica 18, dalle 20.00
Mercoledì 28, dalle 20.00

 

FacebookTwitterWhatsAppEmail