dal 07 giugno 2017

FUORI JAZZ – Musica dal vivo a La Compagnia

A giugno e  luglio non solo cinema ma anche buona musica dal vivo. Dieci serate ad ingresso libero.

in collaborazione con Music Pool e Ditta artigianale al cinema.
7-11-18-28 GIUGNO
2-5-9-12-16-19 LUGLIO

 

 

 

 

1° appuntamento


7 GIUGNO, ore 22.00 

DJAMBOLULU’ SWING TRIO
Maurizio Geri – Chitarra , voce
Nico Vernuccio – contrabbasso
Jacopo Martini – chitarra

Un concerto all’insegna dello swing-manouche per questo trio di sole corde che spazia dagli standard di Django alle composizioni originali, una reunion fra i più apprezzati interpreti dello stile in ambito italiano ma riconosciuti anche a livello internazionale. I due chitarristi hanno segnato la storia del gipsy-jazz nel nostro paese, Geri inizia ad appassionarsi a Django nel lontano 1989 e forma il gruppo “Swingtet” con cui partecipa nel 2000 al festival di Samois sur seine, Martini in pochi anni arriva ad essere convocato al “Django in June” di Boston come insegnante.


2° appuntamento

11 GIUGNO, ore 19.00 / 21.00

Daniele Malvisi – sassofono
Simone Basile – chitarra
Michelangelo Scandroglio – contrabbasso
Bernardo Dori – Batteria

DANIELE MALVISI

Musicista attento e aperto a vari stili e generi musicali, le sue esperienze si estendono anche alla musica etnica italiana ed extraeuropea: collabora in più occasioni con il gruppo partenopeo “Sonacammanese” e per anni ha il duplice ruolo di sassofonista e arrangiatore con il cantautore africano Gabin Dabirè. Sempre interpretando le stesse mansioni, collabora con l’etichetta indipendente “Materiali Sonori” per la realizzazione di tre lavori discografici, componendo e arrangiando musica per lo storico gruppo perugino dei “Militia”, per la cantante inglese Clare Ann Matz e per il produttore Arlo Bigazzi. Nel 2000 è primo sax tenore dell’ “Arretium Jazz Orchestra” diretta dal pianista Marco Pezzola e, sempre nello stesso anno, compone le musiche per lo spettacolo teatrale “Novelle Toscane” per la regia di Silvia Martini, con Silvia Martini e Alessandra Aricò.


3° appuntamento

18 GIUGNO, ore 22.00

Lorenzo Sansoni – voce
Eugenio Stella – chitarra
Piero Spitilli – basso
Bernardo Dori – batteria

Un concerto dove la voce viene usata in tutte le sue sfaccettature espressive: da quella tradizionale della parola cantata a quella più avventurosa dell’uso strumentale.  Il repertorio abbraccia la musica a 360 gradi, dove il jazz è libertà interpretativa, improvvisazione e impronta personale.
Lorenzo Sansoni è un musicista, cantante jazz, compositore, arrangiatore, direttore di coro e improvvisatore vocale.  Si diploma in teoria e solfeggio presso il Conservatorio Boccherini di Lucca. Studia canto lirico presso il Conservatorio Mascagni di Livorno. Consegue il diploma di primo e secondo livello in musica e canto jazz presso il Conservatorio G.B. Martini di Bologna col massimo dei voti e lode. Nel 2012 vince il secondo premio al concorso nazionale Giovani Talenti Jazz di Treviglio. Nel 2013 vince il premio speciale FAI al Jazz by the pool competition. Nel 2014 si aggiudica il secondo posto al concorso nazionale Chicco Bettinardi per nuovi talenti del jazz italiano (sezione cantanti). Nel 2015 si aggiudica il primo posto al concorso nazionale Chicco Bettinardi per nuovi talenti del jazz italiano (sezione cantanti). Nel 2015 prende parte alla prima esclusiva europea del “Sonic Genome” di Anthony Braxton, presso il Museo Egizio di Torino, all’interno del Torino Jazz Festival 2015. Nel 2015, in occasione del Bologna Jazz Festival, vince il premio Massimo Mutti, consistente in una borsa di studio per i seminari estivi di Siena jazz.


4° appuntamento

28 GIUGNO, ore 22.00

STAZIONI SONORE
Claudia Tellini – Voce
Nico Vernuccio
– Contrabbasso

Nicola Vernuccio e Claudia Tellini collaborano stabilmente in diversi progetti  da circa sette anni. Il duo parte da una ricerca sul repertorio che somiglia a una lunga tessitura, di frammenti: operetta, musical, standards del jazz di sempre, gioielli delle tradizioni africane e mediterranee. L’improvvisazione e il canto, praticati con la semplicità del vero e leggerezza. Un lavoro aperto, in corso, anzi un viaggio vero e proprio, alla ricerca di stazioni, da scoprire con la curiosità e la poesia di una coppia affiatata e collaudata. Ogni tappa, e ogni itinerario, un’emozione che ripete e si reinventa. Insieme.


5° appuntamento

2 LUGLIO

Lorenzo Pellegrini – voce, chitarra
Piero Spitilli – basso
Bernardo Dori – batteria
LORENZO PELLEGRINI intraprende gli studi musicali sotto la guida dei migliori musicisti all’area fiorentina per poi frequentare il corso di laurea chitarra jazz presso la Siena University.
PIERO SPITILLI, Bassista e contrabbassista al momento attivo con: la cantante pop Irene Grandi, la live band del produttore di musica elettronica “CLAP! CLAP!”, il trio del musicista tunisino “Achref Chargui”, la swing band di “Gabriele Mori:Ragazzi Scimmia”, il trio jazz sperimentale “Nuddu”.
BERNARDO DORI si forma privatamente con insegnanti come Piero Borri e Alessio Riccio, passa un anno a Bruxelles dove perfeziona la tecnica jazz. Continuando a dedicarsi alla batteria e allo studio della musica, fonda insieme a un socio uno studio/sala prove, nel quale si dedicherà anche alla produzione di beat e colonne sonore per corti cinematografici.


6° appuntamento

5 LUGLIO

Michele Tino – sassofono
Sergio Aloisio Rizzo – chitarra
Michelangelo Scandroglio – contrabasso
Francesco Ciniglio – batteria

La serata nasce dall’incontro dei tre giovani musicisti jazz del circuito toscano con l’affermato batterista napoletano Francesco Ciniglio . Il quartetto proporrà una propria interpretazione di alcuni dei più famosi standards del songbook americano ponendo particolare attenzione al fattore improvvisativo caratteristico della cultura jazz.


7° appuntamento

9 LUGLIO

ALESSANTRO MAZZIERI TRIO
Gianluca Zanello – sax
Alessandro Mazzieri – basso
Jordi Pallares Barberà – batteria
Il trio è stato fondato a Barcellona, dall’incontro fra due musicisti Italiani e un Catalano, propone brani originali che si legano alla tradizione jazz come fondamento per esplorazioni moderne e originali. L’inusuale formazione (basso, batteria, sassofono) fiorisce in scenari timbrici sempre freschi, che caratterizzano fortemente le melodie e le composizioni create da tutti i membri del gruppo.


8° appuntamento

12 luglio, ore 22.00

OVER THERE PROJECT
Stefano Bartoli – tromba, percussioni e composizione
Roberto Beneventi – fisarmonica
Alessandro Berti – basso elettrico, contrabbasso

Over There è un progetto minimalista dai colori caldi, mediterranei. Il trio è formato da musicisti con molta esperienza alle spalle ed è nato nella più candida semplicità di fondere le rispettive sensibilità in un’idea comune. È un viaggio che tocca molti universi musicali: tango, valzer, bossa nova, blues, la forma canzone, filtrandoli col linguaggio comune di un jazz dalla forte connotazione mediterranea. Una performance intima, raffinata e di grande fascino.


9° appuntamento

16 LUGLIO

LUCA SGUERA – tastiera
ALESSANDRO MAZZIERI – basso
BERNARDO DORI – batteria

Luca Sguera frequenta il triennio universitario presso la Siena Jazz University studiando, tra gli altri, con Alfonso Santimone, Simone Graziano, Rita Marcotulli e Stefano Battaglia. Ha all’attivo diversi progetti che spaziano dal jazz contemporaneo (Cocoon, Francesco Fiorenzani Silent Water, Lilac for People, Outloud) al soul/RnB (The Soul Beat), passando dal post rock dei Goodbye, Kings, gruppi coi quali ha registrato in studio e suonato intensamente in Italia e all’estero

Alessandro Mazzieri Studia pianoforte classico dall’età di 7 anni ma lascia il percorso classico per avvicinarsi al basso dopo aver maturato un grande interesse e amore verso la musica di jazz. Dopo aver vinto la borsa di studio “Premio Giusti” al seminario estivo Arcevia Jazz 2014, è ammesso al triennio di basso elettrico presso la prestigiosa accademia “Siena Jazz” . A Siena ha l’opportunità di studiare e suonare con Daniele Camarda, Stefano Battaglia, Mark Guiliana, Matt Penmann, Gerald Clayton, Franco D’Andrea e molti altri. Nel 2016 passa un semestre dell’ultimo anno del triennio a Barcellona, perfezionandosi con Gary Willis, componendo e suonando con il proprio trio. è ora attivo in molti giovani progetti di Jazz moderno e Pop suonando in alcuni dei grandi festival in Europa come Cheltenham Jazz Festival, Bucharest Jazz, Serravalle in Jazz, Filloa Jazz ( Spagna) , Jamboree, etc.

BERNARDO DORI si forma privatamente con insegnanti come Piero Borri e Alessio Riccio, passa un anno a Bruxelles dove perfeziona la tecnica jazz per poi tornare in Italia e dedicarsi oltre che alla batteria e alla produzione.


10° appuntamento

19 LUGLIO, ore 22.00

FABRIZIO MOCATA – PIANO CROMATICO
Fabrizio Mocata
– piano

Pianista e compositore siciliano che nel 1995 si trasferisce a Firenze dove completa la sua formazione artistica diplomandosi in pianoforte classico presso il conservatorio “L. Cherubini” di Firenze con la prof. Rocchetti e culturale laureandosi in Giurisprudenza. Ha anche conseguito la laurea specialistica in Jazz presso lo stesso conservatorio. I suo progetti e le sue collaborazioni sono molteplici così come i suoi concerti che lo portano in tutto il mondo, particolarmente amato in America latina

FacebookTwitterWhatsAppEmail

SPETTACOLI | VAI AL PROGRAMMA

7 GIUGNO, ORE 22.00
11 GIUGNO, ORE 19.00
18 GIUGNO, ORE 22.00
28 GIUGNO, ORE 22.00
2 LUGLIO
5 LUGLIO
9 LUGLIO
12 LUGLIO, ORE 22.00
16 LUGLIO
19 LUGLIO, ORE 22.00