fino al 22 gennaio 2018

Nothingwood Party

Se Hollywood non avesse Studios, soldi e star sarebbe…Nothingwood!

Salim Shaheen fa cinema. Anzi, fa tanto cinema: con oltre 110 film all’attivo, quasi tutti girati nella molteplice veste di regista, produttore e attore, è uno dei più prolifici cineasti dell’Afghanistan. Dalla sua, ha due punti di forza: una passione viscerale per tutto quello che fa e un cast – sempre lo stesso – composto da attori eccentrici e totalmente fuori controllo! Questa originale comitiva, questa armata Brancaleone del cinema di serie Z è in cammino per presentare alcuni dei propri film e, nel mentre, ottimizza i tempi girandone uno durante il viaggio. Ma quanta forza ci vuole per sognare quando fuori scoppiano le bombe? Per più di trent’anni Salim ha cercato incessantemente di esaudire il proprio desiderio di bambino: diventare un creatore di storie in una terra perennemente in guerra che sicuramente non è né Hollywood, né Bollywood. Ma, tutto sommato, ci si può anche accontentare di essere il principe di Nothingwood…

Il valore della metafora è spiazzante: nei luoghi di repressione, dove si respira aria di regime e censura e ogni forma di espressione artistica è bandita, un omaccione riesce a ritagliarsi una fetta di creatività anarchica, secondo una libertà tutta sua di inventare (Claudia Catalli, Mymovies)

Alla proiezione di martedì 19, ore 21.00, interviene la regista Sonia Kronlund in collegamento skype.

In collaborazione con il MIDDLE EAST NOW FESTIVAL.


 

REGIA: Sonia Kronlund
ANNO: 2017
PAESE: Francia / Germania
DURATA: 85 Min


INGRESSO: 8€ / ridotto €6
V.originale con sott. ita.

FacebookTwitterWhatsAppEmail

SPETTACOLI | VAI AL PROGRAMMA

MERCOLEDì 10, ORE 19.00
GIOVEDì 11, ORE 17.00
SABATO 13, ORE 15.00
DOMENICA 21, ORE 15.00
LUNEDì 22, ORE 17.00