fino al 09 gennaio 2017

Robinù di Michele Santoro

A 15 anni imparano a sparare, a 20 sono killer consumati, a 30 non ci arrivano.

A Napoli, bande di adolescenti si combattono, a colpi di kalashnikov, in una guerra dimenticata che è arrivata a contare oltre 60 morti.
La chiamano “paranza dei bambini”: giovani ribelli che sono riusciti a imporre una nuova legge di camorra per il controllo del mercato della droga. Per la prima volta parlano senza filtri: la sete di potere, l’amore per i soldi, il divertimento sfrenato, le pagine facebook da vere star.
Michele Santoro racconta una strage dimenticata, rompendo il muro del silenzio e dell’indifferenza che la circondano.

“Robinù è un documentario di denuncia duro e puro, non c’è che dire. Non si può raccontare; deve solamente essere visto in prima persona.” (Film.it)

“Il racconto di Michele Santoro è il racconto dei Robinù di Napoli, di chi pur agendo contro la legge, è protetto dal suo quartiere, dalla comunità in cui vive e su cui comanda; una comunità che solo in quel percorso si riconosce.” (Roberto Saviano, La Repubblica)

 

53424REGIA: Michele Santoro
ANNO: 2016
PAESE: Italia
DURATA: 91 Min
INGRESSO: intero 6€/ ridotto 5€

 

 

 

 

FacebookTwitterWhatsAppEmail

SPETTACOLI | VAI AL PROGRAMMA

Sabato 10/12
18.30 – 22.30

Domenica 11/12
16.30

Lunedì 12/12
15.00 (5 euro unico) - 19.00

Martedì 13/12
21.00

Mercoledì 14/12
17.00

Venerdì 16/12
18.30

Sabato 17/12IN
20.30

Domenica 18/12
16.30

Lunedì 19/12
19.00

Martedì 20/12
17.00 – 21.30

Mercoledì 21/12
19.00

Venerdì 23/12
20.30

Lunedì 26/12
18.30

Mercoledì 28/12
17.00

Giovedì 29/12
19.00

Domenica 1/1
16.30

Martedì 3/1
17.00

Giovedì 5/1
17.00

Venerdì 6/1
22.30

Lunedì 9/1
17.00