Io faccio film. A La Compagnia incontro coi professionisti del cinema

Si chiama Io faccio film. Chi ama il cinema, non lo tradisce la campagna lanciata a Venezia 73 per il sostegno e la valorizzazione delle professionalità del cinema italiano e degli appassionati della settima arte.
Lunedì 28 novembre, dalle 15 alle 16.30, alla Saletta MyMovies de La Compagnia, nell’ambito del 57° Festival dei Popoli, l’iniziativa sarà presentata al pubblico fiorentino.

Dopo i saluti istituzionali di Chiara Fortuna (Direzione generale Cinema MiBACT) e l’introduzione del segretario generale della FAPAV Federico Bagnoli Rossi, Bruno Zambardino, docente di Economia e organizzazione del Cinema e della Tv all’Università La Sapienza di Roma, modererà l’incontro, al quale interverranno:

Giorgio Greppi (Autorità per le garanzie nelle comunicazioni);
Leonardo Massimo Brogelli (coll. Sen. Rosa Maria Di Giorgi);
Gianluca Guzzo (fondatore MyMovies.it);
Marco Spagnoli (regista, giornalista e critico cinematografico);
Angelo Poggi (co-fondatore Makinarium);
Arianna Chiappara (Parruccaia presso Rocchetti&Rocchetti);
Simone Giorgi (Product Manager Universal Pictures Italia).

La campagna Io faccio film. Chi ama il cinema, non lo tradisce, promossa da ANICA, FAPAV, MPA e UNIVIDEO, è unica nel panorama italiano.
Nata per dar voce e spazio alle maestranze nostrane poco note ma fondamentali per la realizzazione di un film, si propone di coinvolgere non solo gli addetti ai lavori e le istituzioni, ma anche il pubblico. Con oltre 170 mila professionisti impiegati, infatti, l’industria audiovisiva italiana ha un valore di circa 14 miliardi di euro e costituisce un’importante risorsa culturale, economica e occupazionale per il nostro Paese.

Per visitare il sito della campagna clicca qui.

FacebookTwitterWhatsAppEmail