Firenze Archeofilm: “l’archeologia come seduta psicoanalitica dell’umanità”

Per quattro giorni, dal 14 al 18 marzo, a Firenze una full immersion nelle più suggestive scoperte archeologiche, con la prima edizione di Firenze Archeofilm. Proposto da Archelogia Viva, la rivista diretta da Piero Pruneti, con la direzione artistica di Dario Di Blasi, che afferma:

“Possiamo considerare l’archeologia la seduta psicoanalitica dell’umanità. E’ un modo per andare a scandagliare l’inconscio collettivo, attraverso le testimonianche di vita di chi ci ha preceduto”.

In tutto 70 film, tra fiction e documentari, ad ingresso libero, per la maggior parte in anteprima, per scoprire come hanno vissuto i nostri antichi progenitori, e da lì aprire una finestra sulla storia dell’umanità.

Un festival che potrà appassionare anche bambini e ragazzi.

Programma completo su: www.firenzearcheofilm.it

Interviste a cura di Elisabetta Vagaggini

FacebookTwitterWhatsAppEmail