Maria Cassi: “amo il cinema… e ora lo porto a teatro”

CineMaria: l’attrice fiorentina Maria Cassi presenta il suo spettacolo che coniuga comicità e liricità  dove il cinema è raccontato in modo irriverente e fantasioso, attraverso un viaggio in alcuni dei suoi personaggi più noti, da Mary Poppins a Fred Astaire, da Top Gun ai replicanti di Blade Runner.

Un carosello che farebbe sussultare i fratelli Lumière, per il collage astratto che realizza, ma che riesce a raccontare  in modo autentico le emozioni che il cinema sa suscitare nello spettatore” spiega la Cassi

Lo spettacolo è recitato, cantato e musicato dal vivo, con il maestro Antonino Siringo che dirige l’Ensamble Jazz della scuola di Musica di Fiesole,  insieme all’accompagnamento alla chitarra di Marco Poggiolesi.

L’artista fiorentina ci racconta come è nata l’idea di questo spettacolo che, dopo l’anteprima alla Compagnia, sarà in programmazione nelle sale toscane aderenti al circuito “Imperdibili”.

Prodotto da: Teatro del Sale e Fondazione Sistema Toscana 
Con la collaborazione di: Scuola di Musica di Fiesole
Progetto realizzato nell’ambito del Programma Sensi Contemporanei Toscana per il Cinema

 

Guarda l’intervista completa a cura di Elisabetta Vagaggini

FacebookTwitterWhatsAppEmail