aprile 2017
  • domenica

    30/04/2017

  • lunedì

    01/05/2017

  • martedì

    02/05/2017

  • mercoledì

    03/05/2017

  • giovedì

    04/05/2017

  • venerdì

    05/05/2017

  • sabato

    06/05/2017


15.00
BEST OF

Oasis: Supersonic

di Mat Whitecross, 2016, durata: 122 min

What's the story, morning glory? chiede una ragazza americana al 27enne che sta dall'altra parte del telefono. L'anno è il 1994, il ragazzo è un certo Noel, chitarrista degli Oasis, e nessuno dei due sa che di lì a un anno quella frase diventerà il titolo di uno degli album più belli di sempre. Partendo dal concerto di Knebworth del 1996 che sancisce, con i suoi 250mila spettatori, l'ingresso della band nell'olimpo delle rock 'n' roll stars, il documentario ripercorre l'ascesa dei due fratelli Gallagher, dalla provincia inglese fino al successo planetario.


17.00
PROGRAMMAZIONE

I Am Not Your Negro

di Raoul Peck, 2016, Francia / USA, 93 Min

locandina I Am Not Your NegroI Am Not Your Negro tocca le vite e gli assassinii di Malcom X, Martin Luther King Jr. e Medgar Evers per fare chiarezza su come l’immagine dei Neri in America venga oggi costruita e rafforzata.
Medgar Evers, Malcolm X e Martin Luther King: nell’America che piange John Kennedy  questi nomi si impongono al mondo intero come rappresentanti del nascente movimento per i diritti civili degli afroamericani. Nessuno dei tre vedrà l’inizio degli anni ’70 ma, anno dopo anno, l’eco della loro lotta diventerà un grido capace di cambiare la storia. Di quella stagione rimane un manoscritto incompiuto di James Baldwin, Remember this House, ovvero il testo da cui il regista Raoul Peck è partito per raccontare come i diritti, ieri come oggi, siano tutt’altro che acquisiti per una larga parte della popolazione americana.

versione originale inglese con sottotitoli in italiano.
Ingresso: €5 intero / €4 ridotto


19.00
PROGRAMMAZIONE

Ciao amore, vado a combattere

di Simone Manetti, 2016, Italia/Thailandia/USA, 73 Min

È stata una modella. È stata un’attrice. Ora è una combattente. Chiusa un'importante relazione sentimentale, Chantal Ughi scopre nella pratica del Muay Thai un'isola felice dove poter riappropriarsi della serenità perduta. Fugge da New York, dove era arrivata appena ventenne e si trasferisce in Thailandia, iniziando una serie di duri allenamenti. Nella culla della disciplina  e grazie all'allenatore Andrew Thomson, Chantal diventa cinque volte campionessa mondiale di Thai Boxe.

v.originale italiano/inglese con sottotitoli in italiano
Ingresso: intero €6/ ridotto €5


21.00
BEST OF

Oasis: Supersonic

di Mat Whitecross, 2016, durata: 122 min

What's the story, morning glory? chiede una ragazza americana al 27enne che sta dall'altra parte del telefono. L'anno è il 1994, il ragazzo è un certo Noel, chitarrista degli Oasis, e nessuno dei due sa che di lì a un anno quella frase diventerà il titolo di uno degli album più belli di sempre. Partendo dal concerto di Knebworth del 1996 che sancisce, con i suoi 250mila spettatori, l'ingresso della band nell'olimpo delle rock 'n' roll stars, il documentario ripercorre l'ascesa dei due fratelli Gallagher, dalla provincia inglese fino al successo planetario.


17.00
PROGRAMMAZIONE

Ciao amore, vado a combattere

di Simone Manetti, 2016, Italia/Thailandia/USA, 73 Min

È stata una modella. È stata un’attrice. Ora è una combattente. Chiusa un'importante relazione sentimentale, Chantal Ughi scopre nella pratica del Muay Thai un'isola felice dove poter riappropriarsi della serenità perduta. Fugge da New York, dove era arrivata appena ventenne e si trasferisce in Thailandia, iniziando una serie di duri allenamenti. Nella culla della disciplina  e grazie all'allenatore Andrew Thomson, Chantal diventa cinque volte campionessa mondiale di Thai Boxe.

v.originale italiano/inglese con sottotitoli in italiano
Ingresso: intero €6/ ridotto €5


19.00
BEST OF

Oasis: Supersonic

di Mat Whitecross, 2016, durata: 122 min

What's the story, morning glory? chiede una ragazza americana al 27enne che sta dall'altra parte del telefono. L'anno è il 1994, il ragazzo è un certo Noel, chitarrista degli Oasis, e nessuno dei due sa che di lì a un anno quella frase diventerà il titolo di uno degli album più belli di sempre. Partendo dal concerto di Knebworth del 1996 che sancisce, con i suoi 250mila spettatori, l'ingresso della band nell'olimpo delle rock 'n' roll stars, il documentario ripercorre l'ascesa dei due fratelli Gallagher, dalla provincia inglese fino al successo planetario.


21.00
PROGRAMMAZIONE

Assalto al cielo

di Francesco Munzi, 2016, Italia, 72 Min

Nastro d'argento per il documentario – Cinema del reale: Menzione speciale

Costruito esclusivamente con materiale documentario di archivio – Archivio storico Istituto Luce Cinecittà, Rai Teche, Associazione Alberto Grifi, AAMOD e Cineteca di Bologna – il film racconta la parabola di quei ragazzi che animarono le lotte politiche extraparlamentari negli anni compresi tra il 1967 ed il 1977 e che tra slanci e sogni, ma anche violenze e delitti, inseguirono l’idea della rivoluzione, tentando l’”assalto al Cielo”. Diviso in tre movimenti come fosse una partitura musicale, il film esprime il sentimento che oggi conserviamo di quegli anni, mescolando nelle scelte del materiale e di montaggio, memoria personale, storia, spunti di riflessione e desiderio di trasfigurazione.

v. originale italiana
Ingresso: intero €6/ ridotto €5


17.00
BEST OF

Oasis: Supersonic

di Mat Whitecross, 2016, durata: 122 min

What's the story, morning glory? chiede una ragazza americana al 27enne che sta dall'altra parte del telefono. L'anno è il 1994, il ragazzo è un certo Noel, chitarrista degli Oasis, e nessuno dei due sa che di lì a un anno quella frase diventerà il titolo di uno degli album più belli di sempre. Partendo dal concerto di Knebworth del 1996 che sancisce, con i suoi 250mila spettatori, l'ingresso della band nell'olimpo delle rock 'n' roll stars, il documentario ripercorre l'ascesa dei due fratelli Gallagher, dalla provincia inglese fino al successo planetario.


19.00
PROGRAMMAZIONE

Ciao amore, vado a combattere

di Simone Manetti, 2016, Italia/Thailandia/USA, 73 Min

È stata una modella. È stata un’attrice. Ora è una combattente. Chiusa un'importante relazione sentimentale, Chantal Ughi scopre nella pratica del Muay Thai un'isola felice dove poter riappropriarsi della serenità perduta. Fugge da New York, dove era arrivata appena ventenne e si trasferisce in Thailandia, iniziando una serie di duri allenamenti. Nella culla della disciplina  e grazie all'allenatore Andrew Thomson, Chantal diventa cinque volte campionessa mondiale di Thai Boxe.

v.originale italiano/inglese con sottotitoli in italiano
Ingresso: intero €6/ ridotto €5


21.00
Evento speciale

Triokala

Leandro Picarella, 2015, Italia, 75 min

In un piccolo angolo di mondo nell’estremo sud della Sicilia, sorgeva Triokala (le tre cose belle). I greci chiamarono così la città per i tre doni con cui Madre Natura ha omaggiato questa terra: la fertilità delle sue campagne, l’abbondanza e la dolcezza delle acque e l’antica roccaforte in cima alla montagna, che proteggeva i suoi abitanti da ogni male. Passano i secoli e i ricordi di questo sapere intriso di magia, religione e superstizione sembrano essersi perse nella nebbia. Ma non tutto sembra perduto. È ancora possibile, infatti, leggere nei volti degli abitanti, nell'essenza e nella varietà dei rituali, le tracce di un sapere antico che scandisce, ancora oggi, il tempo ed il rapporto tra uomo e natura.

Ingresso: 6€ intero / 5€ ridotto


17.00
FESTIVAL D’EUROPA 2017

Miracolo a Le Havre

di Aki Kaurismäki, 2011, durata: 93 min

Le Havre. Un vecchio lustrascarpe incontra un giovane immigrato clandestino e fa di tutto per ricongiungerlo con la madre. Un film di genere sull’immigrazione, se mai fosse possibile parlare in questi termini del cinema unico e cinicamente assurdo del regista finlandese, recentemente premiato alla Berlinale67 per la miglior regia con The Other Side of Hope e universalmente riconosciuto come uno dei più grandi autori del nostro tempo.

INGRESSO LIBERO


19.00
FESTIVAL D’EUROPA 2017

Welcome

di Philippe Lioret, 2009, durata: 110 min

Simon è istruttore di nuoto in una piscina comunale a Calais, sulla costa nord della Francia. È in crisi con la moglie e svolge il suo lavoro come una banale routine, fino a quando incontra Bilal, un giovane curdo che ha attraversato l’Europa da clandestino per raggiungere la ragazza in Inghilterra. Diventato un caso in Francia con oltre 10 milioni di euro di incasso venne accolto con quindici minuti di applausi alla sezione Panorama del Festival di Berlino 2009, riuscendo infine ad aggiudicarsi il Premio del Pubblico, il Premio Label Europa Cinemas e il Premio della Giuria Ecumenica.

INGRESSO LIBERO


21.00
FESTIVAL D’EUROPA 2017

Europe She Loves

di Jan Gassmann, 2016, durata: 100 min - ANTEPRIMA

Cinque coppie combattono sul confine europeo con arguzia e una buona dose di amore, per poter sopravvivere quotidianamente. Un film politico in cui non si parla apertamente di politica. La sofferenza dei protagonisti separati geograficamente, ma uniti nella lotta per la vita sotto l’ombrello dell’Europa, è alleviata dall’unione emotiva e fisica, ultimo porto sicuro di un’umanità disumana.

INGRESSO LIBERO


21.00
Concerto

Alessio Picchiani per CORRI LA VITA

Alessio Picchiani

Un concerto per CORRI LA VITA in cui Alessio Picchiani si esibirà in un Live Show del suo primo disco "Apocalisse" e molte altre cover! Una serata di musica pop con tanti musicisti, ballerini, e un gruppo di ospiti speciali per riflettere e sostenere tutti insieme le donne che combattono contro il tumore al seno.


16.00
TEATRO

FIRST PLAY – Europa in teatro

Durata: 90 min

First Play è il progetto cofinanziato dal Parlamento Europeo con l’obiettivo di coinvolgere e sensibilizzare i giovani sul tema della democrazia in Europa.
Le 5 scuole selezionate per la realizzazione del progetto presenteranno 5 piece teatrali sui temi legati all’Europa e al Parlamento europeo.

 


20.30
PROGRAMMAZIONE

Ciao amore, vado a combattere

di Simone Manetti, 2016, Italia/Thailandia/USA, 73 Min

È stata una modella. È stata un’attrice. Ora è una combattente. Chiusa un'importante relazione sentimentale, Chantal Ughi scopre nella pratica del Muay Thai un'isola felice dove poter riappropriarsi della serenità perduta. Fugge da New York, dove era arrivata appena ventenne e si trasferisce in Thailandia, iniziando una serie di duri allenamenti. Nella culla della disciplina  e grazie all'allenatore Andrew Thomson, Chantal diventa cinque volte campionessa mondiale di Thai Boxe.

v.originale italiano/inglese con sottotitoli in italiano
Ingresso: intero €6/ ridotto €5


22.30
PROGRAMMAZIONE

I Am Not Your Negro

di Raoul Peck, 2016, Francia / USA, 93 Min

locandina I Am Not Your NegroI Am Not Your Negro tocca le vite e gli assassinii di Malcom X, Martin Luther King Jr. e Medgar Evers per fare chiarezza su come l’immagine dei Neri in America venga oggi costruita e rafforzata.
Medgar Evers, Malcolm X e Martin Luther King: nell’America che piange John Kennedy  questi nomi si impongono al mondo intero come rappresentanti del nascente movimento per i diritti civili degli afroamericani. Nessuno dei tre vedrà l’inizio degli anni ’70 ma, anno dopo anno, l’eco della loro lotta diventerà un grido capace di cambiare la storia. Di quella stagione rimane un manoscritto incompiuto di James Baldwin, Remember this House, ovvero il testo da cui il regista Raoul Peck è partito per raccontare come i diritti, ieri come oggi, siano tutt’altro che acquisiti per una larga parte della popolazione americana.

versione originale inglese con sottotitoli in italiano.
Ingresso: €5 intero / €4 ridotto


17.00
PROGRAMMAZIONE

I Am Not Your Negro

di Raoul Peck, 2016, Francia / USA, 93 Min

locandina I Am Not Your NegroI Am Not Your Negro tocca le vite e gli assassinii di Malcom X, Martin Luther King Jr. e Medgar Evers per fare chiarezza su come l’immagine dei Neri in America venga oggi costruita e rafforzata.
Medgar Evers, Malcolm X e Martin Luther King: nell’America che piange John Kennedy  questi nomi si impongono al mondo intero come rappresentanti del nascente movimento per i diritti civili degli afroamericani. Nessuno dei tre vedrà l’inizio degli anni ’70 ma, anno dopo anno, l’eco della loro lotta diventerà un grido capace di cambiare la storia. Di quella stagione rimane un manoscritto incompiuto di James Baldwin, Remember this House, ovvero il testo da cui il regista Raoul Peck è partito per raccontare come i diritti, ieri come oggi, siano tutt’altro che acquisiti per una larga parte della popolazione americana.

versione originale inglese con sottotitoli in italiano.
Ingresso: €5 intero / €4 ridotto


19.00
PROGRAMMAZIONE

Assalto al cielo

di Francesco Munzi, 2016, Italia, 72 Min

Nastro d'argento per il documentario – Cinema del reale: Menzione speciale

Costruito esclusivamente con materiale documentario di archivio – Archivio storico Istituto Luce Cinecittà, Rai Teche, Associazione Alberto Grifi, AAMOD e Cineteca di Bologna – il film racconta la parabola di quei ragazzi che animarono le lotte politiche extraparlamentari negli anni compresi tra il 1967 ed il 1977 e che tra slanci e sogni, ma anche violenze e delitti, inseguirono l’idea della rivoluzione, tentando l’”assalto al Cielo”. Diviso in tre movimenti come fosse una partitura musicale, il film esprime il sentimento che oggi conserviamo di quegli anni, mescolando nelle scelte del materiale e di montaggio, memoria personale, storia, spunti di riflessione e desiderio di trasfigurazione.

v. originale italiana
Ingresso: intero €6/ ridotto €5


21.00
PROGRAMMAZIONE

Ciao amore, vado a combattere

di Simone Manetti, 2016, Italia/Thailandia/USA, 73 Min

È stata una modella. È stata un’attrice. Ora è una combattente. Chiusa un'importante relazione sentimentale, Chantal Ughi scopre nella pratica del Muay Thai un'isola felice dove poter riappropriarsi della serenità perduta. Fugge da New York, dove era arrivata appena ventenne e si trasferisce in Thailandia, iniziando una serie di duri allenamenti. Nella culla della disciplina  e grazie all'allenatore Andrew Thomson, Chantal diventa cinque volte campionessa mondiale di Thai Boxe.

v.originale italiano/inglese con sottotitoli in italiano
Ingresso: intero €6/ ridotto €5