marzo 2017
  • mercoledì

    01/03/2017

  • giovedì

    02/03/2017

  • venerdì

    03/03/2017

  • sabato

    04/03/2017

  • domenica

    05/03/2017

  • lunedì

    06/03/2017

  • martedì

    07/03/2017


15.00
BEST OF

Gabo – Il mondo di García Márquez

di Justin Webster, 2016, Spagna / Regno Unito / Colombia / Francia / USA, 90 min

Come può un piccolo dipartimento a due passi dal Mar dei Caraibi diventare la culla di una rivoluzione letteraria? Grazie a Gabriel García Márquez, “Gabo” per i sudamericani, il più grande scrittore latinoamericano del Novecento, padre del realismo magico, stregone della parola e uomo dalla vitalità dirompente. Il documentario di Justin Webster parte dal 1982, dalla vittoria del Premio Nobel per la letteratura, per ricostruirne la vita attraverso documenti e testimonianze esclusive e inaspettate, come quella dell’ex presidente Bill Clinton.

Ingresso: 6€ intero / 5€ ridotto


17.00
PROGRAMMAZIONE

Life animated

di/directed by Roger Ross Williams, Usa, 2016, 92'

Un piacevole tuffo dentro mondi magici dei personaggi Disney che però per Owen Suskind, affetto da autismo dall'età di 3 anni, acquistano un valore impensato. È, infatti, solo attraverso le voci di Mowgli, Peter Pan e gli altri personaggi che Owen riesce a esprimersi costruendo, giorno dopo giorno, la sua identità.

Life, Animated is the inspirational story of Owen Suskind, a young man who was unable to speak as a child until he and his family discovered a unique way to communicate by immersing themselves in the world of classic Disney animated films.

INGRESSO/TICKET: 6€ intero/full price ticket | 5€ ridotto/reduced-price ticket
Versione in lingua originale (inglese) con sottotitoli in italiano/Original sound (english) with Italian Subtitles


19.00
PROGRAMMAZIONE

A Good American

di Friedrich Moser, 2015, Austria, 100 min

L’attentato alle Torri Gemelle poteva essere non solo fermato ma addirittura previsto con settimane di anticipo. Almeno secondo Bill Binney ex direttore tecnico della NSA che, a partire dagli anni ’90, partecipa allo sviluppo di ThinTread: un programma in grado di incrociare miliardi di metadati e capace, per esempio, di scoprire il numero satellitare di Bin Laden. Un sistema perfetto, un’arma devastante contro il terrorismo con un unico problema che ne bloccò l’utilizzo: costava troppo poco.

Gli albori di una possibile Guerra Fredda digitale, gli Stati Uniti che cadono, colpiti al cuore, i dubbi sempre più forti nei confronti di un governo e di un’intelligence che potevano e dovevano prevedere il disastro. Dopo Citizenfour e Zero Days continua l’autopsia sul corpo della nazione


21.00
BEST OF

Gabo – Il mondo di García Márquez

di Justin Webster, 2016, Spagna / Regno Unito / Colombia / Francia / USA, 90 min

Come può un piccolo dipartimento a due passi dal Mar dei Caraibi diventare la culla di una rivoluzione letteraria? Grazie a Gabriel García Márquez, “Gabo” per i sudamericani, il più grande scrittore latinoamericano del Novecento, padre del realismo magico, stregone della parola e uomo dalla vitalità dirompente. Il documentario di Justin Webster parte dal 1982, dalla vittoria del Premio Nobel per la letteratura, per ricostruirne la vita attraverso documenti e testimonianze esclusive e inaspettate, come quella dell’ex presidente Bill Clinton.

Ingresso: 6€ intero / 5€ ridotto


10.30
EVENTO SPECIALE

Io Ci Sono

di Luciano Manuzzi (Italia), 2016, 100 min

La Lucia Annibali, l'avvocato sfigurata dall'acido in un agguato commissionato al culmine di una relazione tormentata è il simbolo della lotta contro la violenza alle donne. Cristiana Capotondi, che sarà in sala a presentare il film, si dice onorata di essere stata chiamata ad interpretare il ruolo di Lucia, "simbolo di coraggio, è un esempio per tutti". Alla presenza di Eugenio Giani (Presidente del Consiglio regionale della Toscana), Marco Stella (Vicepresidente del Consiglio regionale della Toscana) Cristiana Capotondi (protagonista del film) e Lucia Annibali, alla cui vicenda il s’ispira il film.


17.00
PROGRAMMAZIONE

A Good American

di Friedrich Moser, 2015, Austria, 100 min

L’attentato alle Torri Gemelle poteva essere non solo fermato ma addirittura previsto con settimane di anticipo. Almeno secondo Bill Binney ex direttore tecnico della NSA che, a partire dagli anni ’90, partecipa allo sviluppo di ThinTread: un programma in grado di incrociare miliardi di metadati e capace, per esempio, di scoprire il numero satellitare di Bin Laden. Un sistema perfetto, un’arma devastante contro il terrorismo con un unico problema che ne bloccò l’utilizzo: costava troppo poco.

Gli albori di una possibile Guerra Fredda digitale, gli Stati Uniti che cadono, colpiti al cuore, i dubbi sempre più forti nei confronti di un governo e di un’intelligence che potevano e dovevano prevedere il disastro. Dopo Citizenfour e Zero Days continua l’autopsia sul corpo della nazione


19.00
BEST OF

Gabo – Il mondo di García Márquez

di Justin Webster, 2016, Spagna / Regno Unito / Colombia / Francia / USA, 90 min

Come può un piccolo dipartimento a due passi dal Mar dei Caraibi diventare la culla di una rivoluzione letteraria? Grazie a Gabriel García Márquez, “Gabo” per i sudamericani, il più grande scrittore latinoamericano del Novecento, padre del realismo magico, stregone della parola e uomo dalla vitalità dirompente. Il documentario di Justin Webster parte dal 1982, dalla vittoria del Premio Nobel per la letteratura, per ricostruirne la vita attraverso documenti e testimonianze esclusive e inaspettate, come quella dell’ex presidente Bill Clinton.

Ingresso: 6€ intero / 5€ ridotto


21.00
LO SCHERMO DELL'ARTE PRESENTA

Eva Hesse

di Marcie Begleiter, 2016, USA/Germania, 108 Min

Fuggire dalla guerra trasformando la vita in un’opera d’arte.
Nata nella Germania nazista e subito emigrata, assieme ai genitori, prima in Olanda e poi negli Stati Uniti, Eva Hesse è considerata una delle artiste più influenti della scena newyorkese degli anni ’60, nonostante la prematura morte avvenuta a 34 anni a causa di un tumore al cervello. Da molti inscritta nella corrente post-minimalista, la Hesse ha realizzato principalmente sculture e quadri, approdando infine a una forma d’arte tridimensionale che abbraccia entrambe le discipline.

v.o. originale con sottotitoli in italiano
Ingresso: 6€ intero, 5€ ridotto


17.00
BEST OF

Fuocoammare

di Gianfranco Rosi, 2016, 114 min

Candidato agli Oscar come Miglior Documentario

L’isola di Lampedusa, dove un bambino può giocare con una fionda, assieme all’amico, in modo innocente. L’isola di Lampedusa, dove ogni anno decine di migliaia di migranti vengono tratti in salvo dai barconi della speranza, cimiteri galleggianti.


19.00
Evento speciale in ricordo di Lucio Dalla

Senza Lucio

Mario Sesti, 2015, Italia, 86 Min

A cinque anni della scomparsa del grande cantautore italiano (1 Marzo del 2012), il film che meglio racconta Lucio Dalla attraverso la voce di chi gli è stato più vicino negli ultimi dieci anni: il compagno Marco Alemanno. Capire e conoscere l’autore di canzoni di straziante bellezza, come “Caruso” diventa un viaggio intimo all’interno dell’uomo, prima che del personaggio Dalla, condotto con sicurezza da una guida sincera.

Ingresso: 5€, rid.4€


21.00
Evento speciale in ricordo di Lucio Dalla

Senza Lucio

Mario Sesti, 2015, Italia, 86 Min

A cinque anni della scomparsa del grande cantautore italiano (1 Marzo del 2012), il film che meglio racconta Lucio Dalla attraverso la voce di chi gli è stato più vicino negli ultimi dieci anni: il compagno Marco Alemanno. Capire e conoscere l’autore di canzoni di straziante bellezza, come “Caruso” diventa un viaggio intimo all’interno dell’uomo, prima che del personaggio Dalla, condotto con sicurezza da una guida sincera.

Ingresso: 5€, rid.4€


19.00
UNA FINESTRA SUL NORD

Lapland Odyssey 2

regia di Teppo Airaksinen, Finlandia 2015, 87 min, v.o. con sottotitoli italiano/inglese

Lapland Odyssey ritorna in versione 2. Incontriamo di nuovo Janne e Inari che sono diventati genitori di una bambina, Lumi. Quando una coppia di amici viene a trovarli, le ragazze decidono di passare una serata tra donne. Gli uomini rimangono a casa con la piccola, ma la tentazione di assistere “al matrimonio dell’anno” è troppo grande, tanto la piccola in macchina dorme come un sasso... Le donne finiscono a un nuovo locale gestito dall’ex fidanzato di Inari, ancora innamorato di lei. Questi sono gli ingredienti per una nuova avventura nella Lapponia autunnale!


21.00
UNA FINESTRA SUL NORD

The Absent One

regia di Mikkel Nørgaard, Danimarca 2014, 119 min, v.o. con sottotitoli italiano

Secondo film tratto dalla serie “Sezione Q” di Jussi Adler-Olsen. Nel 1994 una coppia di giovani gemelle viene brutalmente assassinata in un cottage estivo. Le indagini portano a sospettare degli studenti di un vicino college fino a quando un uomo non si dichiara colpevole e viene condannato. Venti anni dopo, il caso finisce sulla scrivania dell’ispettore Carl Mørck che si rende subito conto che qualcosa non quadra. Insieme al collega Assad, Carl si mette sulle tracce di una giovane scomparsa dai tempi dell'omicidio, ma a cercarla ci sono anche delle persone che faranno di tutto per farla restare in silenzio.


9.30
UNA FINESTRA SUL NORD

Long Way North

regia di Rémi Chayé Francia, Danimarca 2015, 81 min, v.o con sottotitoli italiano/inglese

San Pietroburgo nel 1892. Sacha, una giovane della nobiltà russa, è sempre stata affascinata dalla vita avventurosa di suo nonno, Oloukine. Rinomato esploratore, progettista del Davai, la sua magnifica nave per esplorare l’Artico, non è mai tornato dalla sua ultima spedizione alla conquista del Polo Nord. Adesso il suo nome ha disonorato la famiglia. Per riscattarne l’onore, Sacha fugge verso il Grande Nord seguendo la scia di suo nonno per trovare la sua famosa nave. Film d’animazione con affascinanti scelte cromatiche ed estetiche, vincitore del premio del pubblico al Festival di Annecy 2015.


18.00
UNA FINESTRA SUL NORD

Homecoming

regia di Mika Kaurismäki, Finlandia 2015, 103 min, v.o. sottotitoli italiano/inglese

Tiina e Tomi decidono di lasciare la città e di tornare nel paesino natale di Tiina perché lei possa riconciliarsi con suo padre Urho e ritrovare sé stessa nell’atmosfera familiare tra i paesaggi dell’infanzia. Anche Tomi, ex-ingegnere della Nokia, è contento di intraprendere una vita più tranquilla con la nuova moglie e la figlia adolescente, Emilia. Il piano sembra andare alla grande – finché non va tutto storto.


20.00
UNA FINESTRA SUL NORD

Flocking

regia Beata Gårdeler, Svezia 2015, 110 min, v.o. sottotitoli italiano/inglese

Un piccolo paese della Svezia del nord dove tutti si conoscono. Un ambiente idilliaco e confortante, ma allo stesso tempo sgradevolmente intimo. Una quindicenne accusa uno dei suoi compagni di scuola di averla violentata. La polizia e la magistratura si occupano del caso con discrezione, ma l'intero paese è pronto a rivoltarsi contro di lei. Una storia drammatica, basata su fatti realmente accaduti, alla fine del quale saranno tutti perdenti.


22.00
UNA FINESTRA SUL NORD

Men and Chicken

regia di Anders Thomas Jensen, Danimarca 2015, 104 min, v.o. con sottotitoli italiano/inglese

Una storia, piena di humour nero, di due fratelli molto particolari, Elias e Gabriel. Alla morte del padre, i due che non sono mai stati molto legati, scoprono dal testamento di essere stati adottati. Malgrado il loro disappunto, Elias e Gabriel sono decisi a scoprire chi sia il loro vero padre e a raggiungerlo sull’isola in cui vive. Ma sull’isola li attenderà una sorpresa. Circondati dagli strani abitanti dell’isola, scoprono uno sconvolgente quanto liberante verità che riguarda loro e le proprie famiglie.


16.00
UNA FINESTRA SUL NORD

Tale of a Lake

regia di Marko Röhr, Kim Saarniluoto, Finlandia 2016, 76 min, v. inglese sottotitoli italiano

Dopo il grande successo di Tale of a Forest del 2014, questo nuovo documentario naturalistico adatto a tutta la famiglia descrive le migliaia di laghi per cui la Finlandia è famosa, che vanno dalle sorgenti cristalline ai bacini dei grandi laghi, rivelando un nuovo mondo di natura subacquea, raccontata tramite antiche storie e credenze della mitologia finlandese. Premiato come miglior regia nella categoria di film documentari naturalistici all’International Gold Panda Documentary Festival in Cina, in patria è stato il film documentario più visto al cinema di tutti i tempi.


17.30
UNA FINESTRA SUL NORD

Metalhead

regia di Ragnar Bragason, Islanda 2013, 97 min, v.o. sottotitoli italiano/inglese

Siamo nei primi anni 90, agli esordi della seconda ondata del black metal norvegese. Una ragazza, Hera, all’inizio del film dodicenne, vede morire il fratello Baldur in un tragico incidente. Da qui entrerà in un vortice nero, incolpandosi per l’accaduto. La musica e i poster degli Iron Maiden e dei Metallica nella stanza del fratello la faranno avvicinare al mondo del black metal. La possibilità di impugnare la sua chitarra e urlare il proprio dolore la renderanno diversa, specialmente davanti agli occhi del piccolo paesino islandese in cui vive.


19.30
UNA FINESTRA SUL NORD

The Girl King

regia di Mika Kaurismäki, Finlandia, Svezia, Francia, Germania, Canada 2015, 106 min, v.o. sottotitoli italiano/inglese

La storia di una delle sovrane più iconiche di sempre: la giovane regina Cristina di Svezia. Cresciuta con amore dal padre, che tuttavia ambiva a un figlio maschio, Cristina si ritrova ad essere al centro del conflitto tra i luterani e i cattolici mentre l’affetto per la dama di corte Ebba Sparre la lascia confusa. Man mano che le forze intorno a lei convergono, Cristina è spinta a prendere una delle più grandi e scandalose decisioni che il suo Paese abbia mai conosciuto.


21.30
UNA FINESTRA SUL NORD

A Conspiracy of Faith

regia di Hans Petter Moland, Danimarca 2016, 112 min, v.o. con sottotitoli italiano

Nel terzo film tratto dalla serie “Sezione Q” dai romanzi di Jussi Adler-Olsen, Carl Mørck si ritrova a dover far luce sullo strano caso di un messaggio in una bottiglia, a lungo dimenticato in una stazione di polizia. La prima parola del messaggio è “aiuto”, scritta in danese con il sangue. Mørck e la sua squadra scoprono che proveniva da due fratelli, tenuti prigionieri in una darsena in riva al mare. Individuare chi siano i due, capire perché nessuno ne ha denunciato la scomparsa e scoprire se siano ancora vivi diventeranno i principali obiettivi di Mørck.


1.00
UNA FINESTRA SUL NORD

Tale of a Lake

regia di Marko Röhr, Kim Saarniluoto, Finlandia 2016, 76 min, v.o sottotitoli italiano

Dopo il grande successo di Tale of a Forest del 2014, questo nuovo documentario naturalistico adatto a tutta la famiglia descrive le migliaia di laghi per cui la Finlandia è famosa, che vanno dalle sorgenti cristalline ai bacini dei grandi laghi, rivelando un nuovo mondo di natura subacquea, raccontata tramite antiche storie e credenze della mitologia finlandese. Premiato come miglior regia nella categoria di film documentari naturalistici all’International Gold Panda Documentary Festival in Cina, in patria è stato il film documentario più visto al cinema di tutti i tempi.


15.00
UNA FINESTRA SUL NORD

Long Way North

regia di Rémi Chayé Francia, Danimarca 2015, 81 min, versione italiana

San Pietroburgo nel 1892. Sacha, una giovane della nobiltà russa, è sempre stata affascinata dalla vita avventurosa di suo nonno, Oloukine. Rinomato esploratore, progettista del Davai, la sua magnifica nave per esplorare l’Artico, non è mai tornato dalla sua ultima spedizione alla conquista del Polo Nord. Adesso il suo nome ha disonorato la famiglia. Per riscattarne l’onore, Sacha fugge verso il Grande Nord seguendo la scia di suo nonno per trovare la sua famosa nave. Film d’animazione con affascinanti scelte cromatiche ed estetiche, vincitore del premio del pubblico al Festival di Annecy 2015.


17.00
UNA FINESTRA SUL NORD

Girls Lost

regia di Alexandra-Therese Keining, Svezia, Finlandia 2015, 106 min, v.o. sottotitoli italiano/inglese

Alla ricerca del loro posto nel mondo, Kim, Bella e Momo sono tre adolescenti vittime della prepotenza dei compagni. Emarginate, incerte sul proprio orientamento sessuale, possono contare soltanto sullo stretto legame che le unisce. A sconvolgere le loro vite è la scoperta di una strana pianta: bevendone il nettare, le ragazze si trasformano temporaneamente in ragazzi. Una storia magica dal riflesso lisergico e le conseguenze rivelatrici.


19.00
UNA FINESTRA SUL NORD

Of Horses and Men

regia di Benedikt Erlingsson, Islanda 2013, 81 min, v.o. sottotitoli in italiano

In una valle isolata in Islanda, dove gli abitanti si tengono d'occhio tutto il tempo, la prima visita ufficiale di una nuova coppia è strettamente monitorata. La primavera sta arrivando e, con essa, l‘impetuosa forza della natura. Non può andare a finire bene. Amore e morte si intrecciano con inaudite conseguenze per l‘intera comunità. E noi spettatori seguiamo i destini delle persone, attraverso la percezione dei loro cavalli.


20.30
UNA FINESTRA SUL NORD

In Order of Disappearance

regia di Hans Petter Moland, Norvegia 2014, 116 min, v.o. con sottotitoli italiano

In un paese isolato della Norvegia, Nils tiene libere le strade con uno spazzaneve. Cittadino modello, la sua vita è sconvolta dall’omicidio del figlio, finito per errore nel mirino della malavita. Deciso a vendicarsi, si scaglia da solo contro un’organizzazione criminale guidata da un giovane gangster ferocissimo ma amante dell’arte e vegano convinto. La situazione si complica quando si mette di traverso anche la mafia serba. Una commedia pulp a metà strada tra Tarantino e i fratelli Coen che alterna colpi di scena ad alta tensione con momenti di puro divertimento.