dal 19 dicembre 2016

BEST OF: i doc più belli degli ultimi anni

Una rassegna che ripropone in sala, il lunedì, i documentari più belli degli ultimi anni, ad un prezzo speciale. Titoli che hanno incontrato il successo di pubblico e critica, che hanno trionfato ai grandi festival internazionali o che, semplicemente, non potete perdere.

 

SPECTACLE: VOLLMOND CHORÉGRAPHE: PINA BAUSCH LIEU: WUPPERTAL - 2006

19 DICEMBRE 2016, ORE 15.00 E 21.00

PINA

di Wim Wenders. 2011, durata: 106 min
Pina Bausch, una delle più importanti coreografe della storia recente, nome di punta di quel teatro-danza che, a partire dagli anni Settanta, ha rivoluzionato la concezione della danza contemporanea. Il regista ci guida in un viaggio sensuale e di grande impatto visivo, seguendo gli artisti della leggendaria compagnia Tanztheater di Wuppertal sulla scena e fuori, nella città tedesca che per 35 anni è stata la casa e il cuore della creatività di Pina Bausch.

 

amy26 DICEMBRE 2016, ORE 15.00 E 20.30

AMY

di Asif Kapadia. 2015, durata: 90 min
Immagini, testimonianze, video amatoriali e ovviamente la musica di Amy Winehouse, per ricostruire la vita di una cantante con la voce graffiante di Ella Fitzgerald e l’esistenza tormentata dei poeti maledetti.
Premio Oscar come Miglior Documentario nel 2015.

 

hitchcocktruffaut12 GENNAIO 2017, ORE 15.00 E 21.00

HITCHCOCK/TRUFFAUT

di Kent Jones. 2015, durata: 79 min
Le conversazioni tra il maestro del brivido e il regista francese approdano in sala arricchite da fotografie del tempo, estratti dei film di Hitchcock e
i commenti di Martin Scorsese, David Fincher, Kiyoshi Kurosawa, Wes Anderson. La storia di un appassionato auteur francese e di un regista inglese che era al centro di Hollywood e della complessità dei grandi Studios. Il loro dialogo è un confronto tra due idee molto diverse, quasi opposte, di cinema sia come arte che come industria.

 

saledellaterra29 GENNAIO 2017, ORE 15.00 E 21.00

IL SALE DELLA TERRA

di Wim Wenders, J.R.Salgado. 2015, durata: 100 min
Da quarant’anni Salgado attraversa i continenti sulle tracce di un’umanità in pieno cambiamento. Dopo aver testimoniato alcuni tra i fatti più sconvolgen- ti della nostra storia contemporanea – conflitti internazionali, carestie, migrazioni di massa – si lancia adesso alla scoperta di territori inesplorati e grandiosi, per addentrarsi nelle terre selvagge in un grande progetto fotografico, omaggio alla bellezza del pianeta che abitiamo.
“Un’esperienza estetica esemplare e potente, un’opera sullo splendore del mondo e sull’irragionevolezza umana che rischia di spegnerlo” (MyMovies)

 

INGRESSO: 5€ /ridotto 4€

FacebookTwitterWhatsAppEmail