Vai al contenuto
Febbraio 2024
  • lunedì

    26/02/2024

  • martedì

    27/02/2024

  • mercoledì

    28/02/2024

  • giovedì

    29/02/2024

  • venerdì

    01/03/2024

  • sabato

    02/03/2024

  • domenica

    03/03/2024


18:30
PROGRAMMAZIONE

Perfect Days

di Wim Wenders, 2023, Giappone, 123' - v. o. sott. ita

INGRESSO: 6€ intero / 5€ ridotto

Candidato agli Oscar come Miglior Film Internazionale, il nuovo film di Wim Wenders è una riflessione commovente e straziante sulla ricerca della bellezza nel mondo che ci circonda.


21:00
SGUARDI DISTORTI, CORPI INQUIETI – IL CINEMA DI CRONENBERG

Four Unloved Women, Adrift on a Purposeless Sea, Experience the Ecstasy of Dissection

Italia, 2023, 4'

INGRESSO: : 6€ /5€ ridotto

Su gentile concessione di Fondazione Prada che ha prodotto il film in occasione della mostra “Cere anatomiche: La Specola di Firenze | David Cronenberg”, presentata a Milano nel 2023.


A seguire
SGUARDI DISTORTI, CORPI INQUIETI – IL CINEMA DI CRONENBERG

La mosca

di David Cronenberg, USA, 1986, 92’ - v.o. sot. ita

INGRESSO: 6€ /5€ ridotto

Seth Brundle, scienziato brillante ma eccentrico, ha costruito una macchina per il teletrasporto, con la quale è riuscito a trasportare oggetti inanimati. Il suo desiderio e quello di riuscire a modificare l’invenzione per renderla capace di teletrasportare anche gli esseri viventi. Dopo alcuni tentativi incoraggianti sceglie di provare su sé stesso la macchina, ma non si accorge che insieme a lui nella capsula c’è una mosca. L’esperimento sembra un completo successo, ma Seth si accorge ben presto che qualcosa in lui ha iniziato a mutare.


17:00
LA COMPAGNIA CULT

My Beautiful Laundrette

di S. Frears, Regno Unito, 1985, 97’ - v.o. sott. ita

INGRESSO: 5€ intero / 4€ ridotto

Quando il mondo scoprì che la nuova working class inglese era di etnia diversa: nella periferia londinese, la strana storia d’amore tra Omar, un giovane pakistano che lavora per uno zio “perfettamente” integrato e Johnny, un fascistello picchiatore senza arte né parte. Insieme aprono una lavanderia in disuso di un amico dello zio di Omar. Prodotto per la televisione da Channel 4 nel momento di maggior decadenza del cinema inglese, il film venne presentato al festival di Edimburgo e ebbe un ottimo riscontro, tale da indurre i produttori a distribuirlo nelle sale. Nuovo, sexy e sfacciato, My Beautiful Laundrette fece da trampolino di lancio per il regista Stephen Frears al suo terzo film (i suoi precedenti, Gumshoe e The Hit, non ebbero fortuna) e per Daniel Day Lewis (qui sfoggia capelli biondo platino e abbigliamento punk) che avrebbero avuto carriere stellari e pluripremiate. La sceneggiatura di Hanif Kureishi, scrittore e commediografo inglese di origini pakistane, mette a confronto culture diverse e, con sapienza, riesce a infondere una buona dose di ironia a situazioni decisamente drammatiche.


19:00
PROGRAMMAZIONE

Navalny

di Daniel Roher, 2022, USA, 98' - v. o. sott. ita

INGRESSO: 5€ intero / 4€ ridotto

Vincitore del Premio Oscar 2023 come Miglior Documentario, Navalny, diretto da Daniel Roher, segue il leader dell’opposizione russa Alexei Navalny nella sua indagine per identificare gli uomini che lo hanno avvelenato nell’agosto 2020.


21:00
CAMBIA UOMO CAMBIA

Un altro domani. Indagine sulla violenza nelle relazioni affettive.

di Silvio Soldini e Cristiana Mainardi, Italia, 2023, 109‘

INGRESSO: 5€ intero/4€ ridotto

Attraverso voci e volti, testimonianze di vittime e responsabili, di magistrati, polizia e associazioni che si occupano del tema, il documentario cerca di raccontare un paese ancora dominato dalla cultura patriarcale, per illuminare le radici di una violenza che tocca la sfera più intima delle relazioni. E riguarda direttamente gli uomini. Al di sotto della punta dell’iceberg rappresentata dai femminicidi, il tentativo è di indagare quello che resta sommerso, tanto diffuso quanto spesso occultato nella sfera privata.

A seguire incontro con Silvio Soldini.


10:30
PROIEZIONI DISTURBATE

Un colpo di fortuna

di Woody Allen, Francia e Gran Bretagna, 2023, 96' - v. in italiano

INGRESSO: 3,5 € unico / Gratuito per i bambini

Jean e Fanny formano una coppia apparentemente ben assortita. Hanno un lavoro redditizio, vivono in un quartiere elegante di Parigi e sembrano innamorati come all’inizio della loro relazione. Di lui però si mormora che abbia uno scheletro nell’armadio. Lei invece inizia a provare un senso di colpa che si unisce alla passione che sente nascere per un compagno di liceo incontrato un giorno in modo casuale.


Un’iniziativa rivolta a coloro che, con l’arrivo di un bebè, si sono allontanati dalle sale cinematografiche “per non disturbare”.

Al cinema stavolta troverete:

• Un posto sicuro dove lasciare la carrozzina.
• Libertà di disturbo e di movimento in sala per i bebè.
• Fasciatoi attrezzati e sempre disponibili.
• Volume di proiezione non troppo alto e luce soffusa in sala.


16:00
PROGRAMMAZIONE

Perfect Days

di Wim Wenders, 2023, Giappone, 123' - v. o. sott. ita

INGRESSO: 6€ intero / 5€ ridotto

Candidato agli Oscar come Miglior Film Internazionale, il nuovo film di Wim Wenders è una riflessione commovente e straziante sulla ricerca della bellezza nel mondo che ci circonda.


18:30
PROGRAMMAZIONE

Maestro

di Bradley Cooper, 2023, Stati Uniti, 129' - v. o. ing. sott. ita

INGRESSO: 6€ intero / 5€ ridotto

Un’intensa, coraggiosa storia d’amore, che racconta la lunga relazione tra Leonard Bernstein e la moglie Felicia Montealegre Cohn Bernstein. Prodotto da Martin Scorsese insieme allo stesso Bradley Cooper, che dirige e interpreta il protagonista.


21:00
PROGRAMMAZIONE

L’Avanposto

di Edoardo Morabito, Italia, Brasile, 2023, 85' - v.o. sot. ita

INGRESSO: 6€ intero / 5€ ridotto / 4€ con tessera Firenze al Cinema (sugli spettacoli segnalati nella newsletter di Firenze al Cinema)

Christopher Clark è un eco-guerriero, uno scozzese fuori dall’ordinario che nel cuore della foresta amazzonica ha creato il suo personalissimo Avamposto del progresso: un modello di società utopica basato sull’equilibrio perfetto tra natura e tecnologia, gestito e preservato dagli abitanti della foresta. Del resto nella mente di un sognatore tutto è possibile e forse ha ragione lui, in un mondo che corre a velocità folle verso l’apocalisse, essere un po’ folli è l’unico modo per opporre resistenza.
Ma veramente possiamo salvare la foresta, noi, i figli dello stesso modello capitalista che la sta distruggendo?


15:00
PROGRAMMAZIONE

Navalny

di Daniel Roher, 2022, USA, 98' - v. o. sott. ita

INGRESSO: 5€ intero / 4€ ridotto

Vincitore del Premio Oscar 2023 come Miglior Documentario, Navalny, diretto da Daniel Roher, segue il leader dell’opposizione russa Alexei Navalny nella sua indagine per identificare gli uomini che lo hanno avvelenato nell’agosto 2020.


15:00
PROGRAMMAZIONE

Navalny

di Daniel Roher, 2022, USA, 98' - v. o. sott. ita

INGRESSO: 5€ intero / 4€ ridotto

Vincitore del Premio Oscar 2023 come Miglior Documentario, Navalny, diretto da Daniel Roher, segue il leader dell’opposizione russa Alexei Navalny nella sua indagine per identificare gli uomini che lo hanno avvelenato nell’agosto 2020.


17:00
PROGRAMMAZIONE

L’Avanposto

di Edoardo Morabito, Italia, Brasile, 2023, 85' - v.o. sot. ita

INGRESSO: 6€ intero / 5€ ridotto / 4€ con tessera Firenze al Cinema (sugli spettacoli segnalati nella newsletter di Firenze al Cinema)

Christopher Clark è un eco-guerriero, uno scozzese fuori dall’ordinario che nel cuore della foresta amazzonica ha creato il suo personalissimo Avamposto del progresso: un modello di società utopica basato sull’equilibrio perfetto tra natura e tecnologia, gestito e preservato dagli abitanti della foresta. Del resto nella mente di un sognatore tutto è possibile e forse ha ragione lui, in un mondo che corre a velocità folle verso l’apocalisse, essere un po’ folli è l’unico modo per opporre resistenza.
Ma veramente possiamo salvare la foresta, noi, i figli dello stesso modello capitalista che la sta distruggendo?


17:00
LABORATORIO DI CINEMA DEL REALE

Il mio nome è nessuno – Saletta [SOLD OUT]

di Giovanni Cioni

Un laboratorio gratuito di cinema del reale ideato e curato dal cineasta Giovanni Cioni, due volte vincitore del Festival dei Popoli. Cinque appuntamenti a La Compagnia tra marzo e aprile 2024.

Un laboratorio destinato a chi vuole fare esperienza di cinema del reale e a chi ha già esperienza e vuole mettersi in gioco in una condivisione aperta di visioni e di idee da portare avanti liberamente. Durante gli incontri verranno realizzati una serie di film corti, creati a gruppi o individualmente.

Gli incontri sono cinque, da tre ore ciascuno, dalle 17.00 alle 20.00 e la partecipazione è gratuita con l’obbligo di prenotazione (15 posti disponibili).

Prenotazioni a:  info@cinemalacompagnia.it
Si prega di prenotarsi solo se sicuri di poter partecipare a tutti gli incontri.

LE PRENOTAZIONI SONO CHIUSE, ABBIAMO RAGGIUNTO IL NUMERO MASSIMO DI PARTECIPANTI


19:00
LA COMPAGNIA CULT

Morgan, matto da legare

di K. Reisz, Regno Unito, 1966, 97’ - v.o. sott. ita

INGRESSO: 5€ intero / 4€ ridotto

Morgan è un giovane artista di scarso successo. Figlio di genitori comunisti di classe operaia, è sposato con Leonie, una della buona borghesia che non ne può più della sua stravaganza. Leonie aspetta il divorzio per sposare un suo pari, Charles. Nel frattempo Morgan le prova tutte per sabotare le nuova unione. Uno dei titoli più rappresentativi della stagione del free cinema britannico, Morgan fu diretto da Karel Reisz (1926-2002), cecoslovacco trapiantato nel Regno Unito quando suo padre scappò con la famiglia per sfuggire alle persecuzioni. Il regista si era imposto all’attenzione critica con Sabato sera, domenica mattina sei anni prima, uno dei primi film sulla working class e un vero manifesto sul desiderio di libertà di una generazione soffocata dalle convenzioni sociali. Successivamente si trasferì in America dove girò 40.000 dollari per non morire, Guerrieri dell’inferno e un capolavoro degli anni ’80, Sweet Dreams con Jessica Lange. Inoltre diresse Meryl Streep nel suo primo film da protagonista, La donna del tenente francese.


21:00
PROGRAMMAZIONE

Perfect Days

di Wim Wenders, 2023, Giappone, 123' - v. o. sott. ita

INGRESSO: 6€ intero / 5€ ridotto

Candidato agli Oscar come Miglior Film Internazionale, il nuovo film di Wim Wenders è una riflessione commovente e straziante sulla ricerca della bellezza nel mondo che ci circonda.


19:00
PROGRAMMAZIONE

L’Avanposto

di Edoardo Morabito, Italia, Brasile, 2023, 85' - v.o. sot. ita

INGRESSO: 6€ intero / 5€ ridotto / 4€ con tessera Firenze al Cinema (sugli spettacoli segnalati nella newsletter di Firenze al Cinema)

Christopher Clark è un eco-guerriero, uno scozzese fuori dall’ordinario che nel cuore della foresta amazzonica ha creato il suo personalissimo Avamposto del progresso: un modello di società utopica basato sull’equilibrio perfetto tra natura e tecnologia, gestito e preservato dagli abitanti della foresta. Del resto nella mente di un sognatore tutto è possibile e forse ha ragione lui, in un mondo che corre a velocità folle verso l’apocalisse, essere un po’ folli è l’unico modo per opporre resistenza.
Ma veramente possiamo salvare la foresta, noi, i figli dello stesso modello capitalista che la sta distruggendo?


20:30
PROGRAMMAZIONE

City of God

di Fernando Meirelles, Brasile, Francia, USA, 2002, 130' - v.o. sot. ita

INGRESSO: 6€ intero / 5€ ridotto / 4€ con tessera Firenze al Cinema

Nell’avvincente adattamento del romanzo di Paulo Lins, “City of God” esplora la vita nell’omonima favela di Rio de Janeiro dagli anni Sessanta agli anni Ottanta. Attraverso gli occhi di Rocket, un aspirante fotografo, il film descrive i suoi tentativi di evitare la violenza e la criminalità prevalenti.

Diretto da Fernando Meirelles, il film è caratterizzato da interpretazioni crude, soprattutto da parte di attori non appartenenti alle favelas, e dalla fotografia dinamica di César Charlone, che cattura in modo vivido il caos della favela. Il montaggio di Daniel Rezende, insieme alla vibrante colonna sonora, contribuisce al ritmo intenso del film.


15:00
PROGRAMMAZIONE

L’Avanposto

di Edoardo Morabito, Italia, Brasile, 2023, 85' - v.o. sot. ita

INGRESSO: 6€ intero / 5€ ridotto / 4€ con tessera Firenze al Cinema (sugli spettacoli segnalati nella newsletter di Firenze al Cinema)

Christopher Clark è un eco-guerriero, uno scozzese fuori dall’ordinario che nel cuore della foresta amazzonica ha creato il suo personalissimo Avamposto del progresso: un modello di società utopica basato sull’equilibrio perfetto tra natura e tecnologia, gestito e preservato dagli abitanti della foresta. Del resto nella mente di un sognatore tutto è possibile e forse ha ragione lui, in un mondo che corre a velocità folle verso l’apocalisse, essere un po’ folli è l’unico modo per opporre resistenza.
Ma veramente possiamo salvare la foresta, noi, i figli dello stesso modello capitalista che la sta distruggendo?


17:30
CINEFILANTE A LA COMPAGNIA – FILM PER PICCOL*

La tigre senza strisce e altre storie

di AA. VV. , Francia, 2016-2020, 35’ | 2+

INGRESSO: 5€ intero / 4€ ridotto / 7€ film + merenda

Cinque cortometraggi vincitori di molti premi internazionali dedicati ai nostri amici animali. Un tigrotto che soffre perché la sua pelliccia non ha le strisce come quella delle altre tigri, un bambino che si diverte a dare la caccia agli animali della corte, una vecchia signora che imparerà ad amare un ragno … Commoventi, divertenti, colorati e tutti prodotti dalla casa di produzione francese, specializzata in cinema d’animazione, Folimage.