25 ottobre 2020

Noci sonanti

I registi Damiano Giacomelli e Lorenzo Raponi raccontano la singolare storia di Fabrizio Cardinali e suo figlio SiddHartHa, il nucleo portante della “Tribù delle noci sonanti”.

Alla fine degli anni Ottanta, in una vecchia casa colonica a Cupramontana paesino dell’entroterra marchigiano, Fabrizio fonda la Tribù delle Noci Sonanti. L’uomo rinuncia all’elettricità e agli altri comfort della vita contemporanea, vivendo a contatto con la natura ed ospitando chi vuole condividere il suo stile di vita radicale.

Trent’anni dopo, il film racconta una delle estati che Fabrizio (65 anni) passa con suo figlio Siddhartha (9 anni), un bambino vivace che alterna quel genere di esistenza alla “normale” vita di città ogni qualvolta raggiunge la madre Jessica in Liguria. Per tutta la durata del documentario, frutto di due mesi di riprese, la macchina da presa resta vicina ai personaggi, e al centro della storia c’è Sid, ritratto in un’estate di passaggio, quando da bambino inizia ad avvicinarsi all’adolescenza. Le sue giornate sono fatte di gioco, lavoro della terra e studio; è infatti il padre ad occuparsi della sua istruzione ed a prepararlo per l’esame d’avanzamento alla quarta elementare. Durante l’estate però il giovane inizia a frequentare con regolarità Sofia, una sua vicina quasi coetanea, e con lei sperimenta uno stile di vita differente e che non potrà ignorare quando sarà il momento di formulare le prime riflessioni sul futuro.  Così, man mano che Sid cresce e si avvicina ad un’autonomia di scelta, il padre, complici anche i primi problemi di salute, apre una riflessione sul futuro e sulla libertà, intorno alla convinzione di sempre: “una noce da sola non può suonare”.

Evento Movieday

 

REGIA: Damiano Giacomelli e Lorenzo Raponi
ANNO: 2019
PAESE: Italia
DURATA: 78 min
DISTRIBUZIONE: Movieday

INGRESSO: 5€ (su piattaforma Movieday QUI) / 6€ in cassa

FacebookTwitterWhatsAppEmail

SPETTACOLI | VAI AL PROGRAMMA

DOMENICA 25 OTTOBRE, ore 19.00