Paolo Virzì, premiato con il Pegaso d’Oro, parla ai giovani: più baci, più vita, meno social per tutti

Il regista livornese premiato dal Presidente della Regione Toscana Enrico Rossi con Il Pegaso D’Oro, per aver creato “un cinema universale, capace di arrivare al pubblico nella sua interezza, per chiamarlo a riflettere su questioni sociali in una chiave critica e contemporanea.

Paolo Virzì ha incontrato e dialogato con gli studenti dopo la proiezione di “Ovosodo”.

Il suo invito ai giovani che vogliono fare cinema, ma non solo : “guardate fuori dalla finestra, più abbracci e carezze, meno social per tutti

Servizio a cura di Elisabetta Vagaggini

FacebookTwitterWhatsAppEmail