01 luglio-02 settembre 2018

#BestDoc – Luglio e agosto in compagnia dei più bei doc della stagione

Per ripararsi dall’afa, per vedere quel bel film perso nei mesi precedenti, o semplicemente per bere un aperitivo con l’amico rimasto in città. La Compagnia anche in estate è il posto che fa per voi!
Fino al 2 settembre (con una breve pausa solo dal 12 al 19 agosto per ricaricare le pile) arrivano i #BESTDOC della stagione 2017/2018. Vi aspettano in sala le avventure nei fondali oceanici di Jean-Michel Cousteau in “Le meraviglie del mare”, il ritorno sulle montagne della Mongolia con “La principessa e l’aquila” o ancora la stupenda indagine sulla cultura negli Stati Uniti portata avanti da Frederick Wiseman in “Ex libris”. Altri graditi ritorni sono la Londra degli anni 60’ di Micheal Caine e “MyGeneration”, il “Manifesto” dei manifesti con il Premio Oscar Cate Blanchett e la biografia del ballerino più irrevente della storia contemporanea: Sergei Polunin in “Dancer”. Sono invece novità mai passate dalla nostra sala (se non per fugaci apparizioni all’interno dei festival) “Kedi – La città dei gatti” di Ceyda Torun (pronti per una invasione di gattini?) e il candidato all‘Oscar “Visages, villages” di JR e Agnès Varda.
I #BESTDOC che abbiamo scelto sono 14, ecco il programma completo (clicca sulla scheda di ciascun film per maggiori info e vederne il trailer).


 

sea sorrow

di Vanessa Redgrave, 2017, Gran Bretagna, 74 min [Scheda del film]
Quest’opera segna il debutto alla regia di Vanessa Redgrave con una personalissima e ampia meditazione sull’attuale crisi globale dei rifugiati. Una profonda riflessione sull’importanza dei diritti umani narrata attraverso gli occhi e le voci di attivisti e bambini, mescolando passato e presente, documentario e dramma.

INGRESSO: 7€ int / 5€ rid
v.originale con sott. ita.

IN PROGRAMMA
Domenica 1° luglio,15.00
Lunedì 2 luglio, 17.00
Martedì 3 luglio, 15.00 e 19.00
Mercoledì 4 luglio, 17.00
Giovedì 5 luglio, 19.00
Venerdì 6 luglio, 17.00
Sabato 7 luglio, 15.00 e 19.00
Domenica 8 luglio,17.00


 

gli ultimi butteri

di Walter Bencini, 2018, Italia, 96 min [Scheda del film]
Ad Alberese, nella Maremma toscana, sono rimasti gli ultimi tre butteri, uomini eroici che praticano ancora l’allevamento allo stato brado di bovini, esempi viventi di una possibilità di riscatto nei confronti della natura. Negli occhi di questi uomini e dei loro animali si legge il riflesso di una vita antica, a cui non rinuncerebbero mai. Due giovani entrano nel gruppo per imparare questo mestiere, duro e per pochi. Solo uno di loro ce la farà . Il futuro di questo mondo è nelle loro mani.

INGRESSO: 6€ int / 5€ rid
v.o italiano

IN PROGRAMMA
Martedì 10 luglio, 15.00 e 19.00
Mercoledì 11 luglio,17.00
Sabato 14 luglio, 17.00
Domenica 15 luglio, 15.00 e 19.00


 

le meraviglie del mare 3D

di Jean-Michel Costeau, Jean-Jaques Mantello, 2017, UK/Francia, 85 min [Scheda del film]
Un viaggio dalle isole Fiji alle Bahamas, per esplorare oceani sconosciuti e scoprire di più su ciò che li minaccia. Il film, che conta anche un narratore d’eccezione, Arnold Schwarzenegger, è un’esperienza straordinaria, un omaggio al mare che vuole portare l’attenzione del grande pubblico sull’urgenza di salvaguardarlo. Grazie alle nuove tecniche di ripresa 3D, milioni di spettatori potranno immergersi in un incredibile mondo subacqueo senza bagnarsi!

INGRESSO: 6€ int / 5€ rid
v. italiana

IN PROGRAMMA (Tutte le proiezioni sono in 3D)
Lunedì 16 luglio, 17.00
Martedì 17 luglio, 15.00 e 19.00
Mercoledì 18 luglio, 17.00
Giovedì 19 luglio, 15.00 e 19.00
Venerdì 20 luglio, 17.00
Sabato 21 luglio, 15.00 e 19.00
Domenica 22 luglio, ore 17.00


 

kedi – la città dei gatti

di Ceyda Torun, 2016, Turchia/USA, 79 min [Scheda del film]
A Istanbul, oltre agli abitanti, ci sono delle altre creature che popolano la città: i gatti di strada, che si aggirano liberi per la metropoli. Da migliaia di anni gironzolano entrando e uscendo dalle vite degli abitanti, diventando una componente essenziale delle tante comunità. Vivono tra due mondi, quello selvaggio e quello domestico, portando gioia e voglia di vivere nelle persone che scelgono di adottare. A Istanbul i gatti incarnano il caos e la cultura della città e questo incredibile documentario ne racconta le diverse anime attraverso di loro.

INGRESSO: 6€ int / 5€ rid
v.italiana

IN PROGRAMMA
Lunedì 23 luglio, 19.00
Martedì 24 luglio, 15.00
Mercoledì 25 luglio, 19.00
Giovedì 26 luglio, 15.00
Venerdì 27 luglio, 15.00 e 17.00
Sabato 28 luglio,19.00
Domenica 29 luglio, 15.00


 

ex libris

di Frederick Wiseman, 2018, USA, 207 min [Scheda del film]
Dal maestro del documentario Frederick Wiseman, un inedito sguardo dietro le quinte della New York Public Library, una delle più grandi istituzioni culturali del mondo, luogo di accoglienza, scambio e apprendimento. Con 92 divisioni sparse per Manhattan, il Bronx e Staten Island, la Biblioteca pubblica di New York ambisce a essere una risorsa per tutti gli abitanti di questa città sfaccettata e cosmopolita, esempio limpido del credo profondamente americano del diritto individuale alla conoscenza e all’informazione.

INGRESSO: 6€ int / 5€ rid
v.originale con sott. ita.

IN PROGRAMMA
Lunedì 23 luglio, 15.00
Martedì 24 luglio, 17.00
Mercoledì 25 luglio, 15.00
Giovedì 26 luglio, 17.00
Venerdì 27 luglio, 19.00
Sabato 28 luglio,15.00
Domenica 29 luglio,17.00


 

loving vincent

di Dorota Kobiela, Hugh Welchman, 2017, Regno Unito/Polonia, 95 min [Scheda del film]
Loving Vincent è il primo lungometraggio interamente dipinto a mano, realizzato da un nutrito team composto da 125 artisti che, fotogramma per fotogramma, ci raccontano la storia di Armand Roulin. Sì perché il protagonista delle vicende narrate non è il più famoso pittore della storia, ma un giovane scapestrato che è stato inviato dal padre a consegnare una lettera a Theo Van Gogh, fratello di Vincent. Colori visionari e brillanti si alternano al bianco e nero delle parti narrative in un progetto che vede insieme la pittrice polacca Dorotea Kobiela e il regista inglese Hugh Welchman.

INGRESSO: 6€ int / 5€ rid
v.o italiano

IN PROGRAMMA
Lunedì 30 luglio, 17.00
Martedì 31 luglio, 15.00 e 19.00
Mercoledì 1° agosto, 17.00
Giovedì 2 agosto, 15.00 e 19.00
Venerdì 3 agosto, 17.00
Sabato 4 agosto,15.00 e 19.00
Domenica 5 agosto,17.00


 

il senso della bellezza

di Valerio Jalongo, 2017, Svizzera/Italia, 75 min [Scheda del film]
Quattro anni dopo la sensazionale scoperta del “Bosone di Higgs”, il CERN è alla vigilia di un nuovo, eccezionale esperimento. L’esperimento è insieme un viaggio nel tempo più lontano e nello spazio più piccolo che possiamo immaginare. Così, l’infinitamente piccolo e la vastità dell’universo schiudono le porte di un territorio invisibile, dove gli scienziati sono guidati da qualcosa che li accomuna agli artisti. Un film che mette a confronto le sfide della scienza con quelle dell’arte.

INGRESSO: 6€ int / 5€ rid
v.o, italiano

IN PROGRAMMA
Lunedì 30 luglio, 15.00 e 19.00
Martedì 31 luglio, 17.00
Mercoledì 1° agosto, 15.00 e 19.00
Giovedì 2 agosto, 17.00
Venerdì 3 agosto, 15.00 e 19.00
Sabato 4 agosto,17.00
Domenica 5 agosto,15.00 e 19.00


 

dancer

di Steve Cantor, 2017, Italia, 95 min [Scheda del film]
Diretto dal regista candidato all’Oscar Steven Cantor, Dancer racconta la vita e la carriera di Sergei Polunin, il James Dean della danza, partendo dalle immagini da bambino, passando per i tanti successi, i tatuaggi, l’amore con Natalia Osipova.
Rapimento visionario, Sergei Polunin balla come un dio ma “Dancer” ci ricorda il prezzo da pagare. Il fotografo e artista David LaChapelle, autore del video di Take Me to Curch di Hozier, figura tra coloro che hanno contribuito alla realizzazione del film.

INGRESSO: 6€ int / 5€ rid
v.originale con sott. ita.

IN PROGRAMMA
Lunedì 6 agosto, 17.00
Martedì 7 agosto, 15.00 e 19.00
Mercoledì 8 agosto, 17.00
Giovedì 9 agosto, 15.00 e 19.00
Venerdì 10 agosto, 17.00
Sabato 11 agosto,15.00 e 19.00


 

my generation

di David Batty, 2017, Gran Bretagna, 85 min [Scheda del film]
Michael Caine, icona del cinema britannico, interpreta ed è il narratore di My Generation, la storia vivida e stimolante del suo percorso nella Londra degli anni sessanta.
Basato su racconti personali e su splendide riprese d’archivio, questo documentario vede Caine viaggiare nel tempo e dialogare con i Beatles, Twiggy, David Bailey, Mary Quant, i Rolling Stones, David Hockney e altre celebrità. My Generation integra l’audio delle conversazioni di Caine con le altre celebrità con materiale inedito d’archivio per riportare il pubblico nel cuore degli anni sessanta.

INGRESSO: 6€ int / 5€ rid
v.originale con sott. ita.

IN PROGRAMMA
Lunedì 6 agosto, 15.00 e 19.00
Martedì 7 agosto, 17.00
Mercoledì 8 agosto, 15.00 e 19.00
Giovedì 9 agosto, 17.00
Venerdì 10 agosto, 15.00 e 19.00
Sabato 11 agosto,17.00


 

manifesto

di Julian Rosefeldt, 2015, Germania / Australia, 95 min [Scheda del film
Il manifesto del Partito Comunista raccontato da un senzatetto, i motti dadaisti interpretati da una vedova durante un’orazione funebre, Dogma 95 spiegato da una maestra ai suoi allievi. Dodici personaggi (più uno) celebrano i movimenti artistici all’interno di altrettanti ambienti, attraverso un sorprendente collage di famosi manifesti del Novecento scritto da Julian Rosefeldt e interpretato dall’attrice australiana Cate Blanchett, vincitrice dell’Oscar.

INGRESSO: 6€ int / 5€ rid
v.originale con sott. ita.

IN PROGRAMMA
Lunedì 20 agosto, 17.00
Martedì 21 agosto, 15.00 e 19.00
Mercoledì 22 agosto, 17.00
Giovedì 23 agosto, 15.00 e 19.00
Venerdì 24 agosto, 17.00
Sabato 25 agosto,15.00 e 19.00
Domenica 26 agosto, 17.00


 

la principessa e l’aquila

di Otto Bell, 2016, UK/Mongolia/USA, 87 min [Scheda del film
Tra le popolazioni nomadi della Mongolia l’addestramento delle aquile è una tradizione millenaria, ma è praticata esclusivamente dagli uomini. La giovane Aisholpan ha solo tredici anni, eppure ha già deciso di diventare la prima addestratrice di aquile del Paese. Sotto la guida esperta del padre, supererà ogni ostacolo che le si porrà di fronte, imparando ad accudire la sua aquila e a farla volare, fino a dimostrare tutto il suo talento al Festival annuale che mette in competizione i più grandi addestratori del Paese.

INGRESSO: 6€ int / 5€ rid
v. italiana

IN PROGRAMMA
Lunedì 20 agosto, 15.00 e 19.00
Martedì 21 agosto, 17.00
Mercoledì 22 agosto, 15.00 e 19.00
Giovedì 23 agosto, 17.00
Venerdì 24 agosto, 15.00 e 19.00


 

Visages, villages

di JR e Agnès Varda, 2017, Francia, 89 min [Scheda del film
Un’icona della Nouvelle Vague ora novantenne e un giovane artista parigino che si definisce un “photograffeur” (fotograffitaro). Cosa possono avere in comune? Semplice: sono due outsider dell’arte che condividono la passione e la curiosità per le immagini, per i volti e i villaggi – come recita il titolo -, per le persone e gli ambienti, e per i luoghi e i dispositivi che permettono di mostrarli, condividerli, esporli. Se Agnès ha scelto il cinema, JR ha scelto la street art.
Vincitore del premio de L’Œil d’or al Festival di Cannes 2017 e candidato come Miglior documentario agli Oscar 2018

INGRESSO: 6€ int / 5€ rid
v.originale con sott. ita.

IN PROGRAMMA
Sabato 25 agosto,17.00
Domenica 26 agosto, 15.00 e 19.00
Lunedì 27 agosto, 15.00 e 19.00
Martedì 28 agosto, 17.00
Mercoledì 29 agosto, 15.00 e 19.00
Giovedì 30 agosto, 17.00
Venerdì 31 agosto, 15.00 e 19.00
Sabato 1° settembre,17.00
Domenica 2 settembre, 15.00 e 19.00


 

I Am Not Alone Anyway

di Veronica Santi, 2017, Italia, 75 min [Scheda del film
La storia di Francesca Alinovi, ricercatrice del DAMS di Bologna, uccisa barbaramente nel 1983. Una episodio inquietante ed estremamente attuale, che prende luogo nel capoluogo emiliano post-anni ’70, affascinante e morboso, proprio come morbosi sono i dettagli del “caso Alinovi”. Il racconto che la Santi decide di fare non si sofferma a indagare la morte della giovane critica d’arte quanto piuttosto la vita, la produzione artistica e la personalità travolgente che ha caratterizzato e reso celebre in tutto il mondo Francesca.

INGRESSO: 5€ int / 4€ rid
v.o italiano

IN PROGRAMMA
Lunedì 27 agosto, 17.00
Martedì 28 agosto, 15.00 e 19.00
Mercoledì 29 agosto, 17.00


 

la convocazione

di Enrico Maisto, Italia, 2017, 56 min [Scheda del film
Sessanta cittadini, estratti a sorte da un sistema informatico, prendono posto nell’aula in cui si celebrano i processi della II sezione della Corte d’Assise d’Appello. I fortuiti candidati passeranno un giorno intero fra le pareti rivestite d’onice, in attesa di sapere se, aldilà della propria volontà, saranno scelti dal Presidente della Corte per assurgere a un ruolo di cui molti non conoscevano nemmeno l’esistenza, il ruolo di giudice popolare. Il film racconta la cronaca di quella giornata particolare che porta cittadini comuni che il caso pone sulle stesse panche, a contatto diretto per la prima volta con l’amministrazione della Giustizia.

INGRESSO: 5€ int / 4€ rid
v.o italiano

IN PROGRAMMA
Giovedì 30 agosto, 15.00 e 19.00
Venerdì 31 agosto, 17.00
Sabato 1° settembre,15.00 e 19.00
Domenica 2 settembre, 17.00

FacebookTwitterWhatsAppEmail