27-28 aprile 2017

Made in Sardegna: un’isola di film

MADE IN SARDEGNA, il cinema sardo protagonista a la compagnia

Una due giorni di proiezioni promossa dall’ACSIT (Associazione Culturale Sardi in Toscana) in collaborazione con Sardegna film commission, che punta a presentare e far conoscere quanto di meglio la Sardegna produce in temi di film e di documentari. Negli ultimi anni la Sardegna è diventata un attivissimo laboratorio di ricerca e produzione audiovisiva permettendo a numerosi autori di emergere ed affermarsi amche a livello internazionale. 

 

programma

giovedì 27 aprile

20.30
SARDINIA GREEN TRIP
di Andrea Mura (durata 15′)  |  Trailer
Andrea Mura, giovane regista cagliaritano, decide di girare un progetto video che documenti personaggi, aziende e realtà impegnate nella ricerca di un modo di vivere e di consumare rispettoso della natura. Per il viaggio che intraprende attraverso la Sardegna, cercherà di limitare il consumo energetico e imparare lui stesso nuove pratiche ecologiche.
a seguire
LA STOFFA DEI SOGNI di Gianfranco Cabiddu (durata 1h41′)  | Trailer
La stoffa dei sogni narra le vicende di una modesta compagnia di teatranti che naufraga con dei pericolosi camorristi sulle coste dell’Asinara, isola-carcere in mezzo al Mediterraneo. Attraverso questa storia si dipana, per assonanze, il tema profondo dell’arte nella vita dell’uomo: vengono alla luce i temi universali della colpa, della vendetta, del riscatto e del perdono.


venerdì 28 aprile

17.00
LE FAVOLE INIZIANO A CABRAS di Raffaello Fusaro (durata 71′)  |  Trailer
La storia di un viaggio nel cuore di una delle più famose e misteriose isole del Mediterraneo, la Sardegna. Questa affascinante isola è descritta da alcuni dei suoi più importanti artisti: poeti, musicisti, scultori. Attraverso i loro occhi non solo scopriamo le meraviglie della Sardegna ma anche quello che è forse l’origine dell’arte stessa: la bellezza, la passione e la voglia di vivere.

19.00
NEL MONDO GRANDE E TERRIBILE di Maria Grazia Perria, Daniele Maggioni, Laura Perini (durata 1h18′)  |  Trailer
La vita e le idee di Antonio Gramsci attraverso le parole che ha scritto nelle Lettere e nei Quaderni dal Carcere. Vengono mostrati gli ultimi dieci anni della sua vita in carcere. Un carcere duplice: materiale, concreto ma anche intangibile, immaginario. Un periodo duro e faticoso. Ciononostante, le sue riflessioni durante il carcere, hanno lasciato una traccia indelebile nel pensiero filosofico contemporaneo.

21.00
SULLA ROTTA VERDE di Silvia Perra (durata 21′)  | Trailer
Mathias con il suo veliero ecosostenibile affronta il periplo della Sardegna, navigando per circa 520 miglia con impatto ambientale prossimo allo zero.
A seguire
SILENZI E PAROLE di Peter Marcias (durata 86′)  |  Trailer
Alla presenza del regista

“Silenzi e Parole” analizza il confronto di due realtà: la Quaresima dei Frati Cappuccini e la Queeresima dell’Associazione Arc. Da una parte i riti cristiani seguiti da un pubblico numeroso e devoto, dall’altra giovani e non giovani che cercano di portare avanti con passione un’idea di civiltà. Sullo stesso piano sono uomini e donne dell’Italia moderna, individui qualunque che attraverso un impegno concreto cambiano qualcosa in meglio della nostra nazione, l’Italia.


INGRESSO:
Singolo film: 4€ intero/ 3€ ridotto
Giornaliero (28 aprile): 7€
Biglietto 2 giorni: 10€

 

FacebookTwitterWhatsAppEmail