Vai al contenuto

il Festival al femminile più longevo d’Italia che racconta da 45 anni lo sguardo delle donne sul mondo.

Il mondo filtrato dallo sguardo di alcune delle più talentuose registe contemporanee, spesso alla loro prima esperienza dietro la macchina da presa. Focus sulle grandi maestre del cinema mondiale. Uno spazio di dialogo e di scambio tra geografie e generazioni femminili.

Info e submission: cinemaedonne@cinemalacompagnia.it

  • Paradise is Burning

    Vincitore del premio alla miglior regia nella sezione Orizzonti dell’ultima Mostra del Cinema di Venezia. Una celebrazione della sorellanza in tutte le sue forme e dimensioni.

  • Io & Sissi

    Il profilo della principessa Sissi raccontato da chi le era accanto: la sua dama di compagnia. Una prospettiva totalmente inendita sulla vita della sovrana, in età matura, mentre si rifugia dalle etichette di corte in Grecia, in una comune aristocratica per sole donne. Co-protagonista una straordinaria Sandra Hüller.

  • Attenberg

    Nella sua opera seconda, Athina Rachel Tsangari dirige Ariane Labed e Yorgos Lanthimos in una tragedia greca che racconta anaffettività e sentimento tracciando il teorema dell’infelicità.

  • Festival di Cinema e Donne 2023

    Registe esordienti e “Millennials Frames”. A La Compagnia il nuovo corso del Festival di Cinema e Donne, alla sua 44esima edizione.

  • Cambia Uomo Cambia

    Una serie di film per parlare di uomini e donne. Ma soprattutto di uomini – cioè di noi. Per riflettere sulla cultura patriarcale all’interno della quale ancora viviamo.

  • Tótem – Il mio sole

    Il mondo della piccola Sol sta cambiando. Il suo è un lento percorso di esplorazione della proprio famiglia che diventa un vero e proprio labirinto in cui si mescolano affetti, tensioni e folklore. Dopo un impressionante percorso nei festival di tutto il mondo il film di Lila Avilés arriva anche a La Compagnia.

  • Priscilla

    Sofia Coppola riscrive la storia d’amore tra Elvis e Priscilla Presley, trasformando il racconto in un manifesto di emancipazione femminile.

  • [nuove repliche] Anatomia di una caduta

    5 nomination agli Oscar, tra cui quella come Miglior Film, per il thriller psicologico firmato da Justine Triet. Il film, già Palma d’Oro 2023, torna a La Compagnia per quattro nuove repliche in lingua originale.