Anteprime, mostre, talk: Lo Schermo dell’Arte raccontato da Silvia Lucchesi

Si tiene al cinema La Compagnia, Le Murate e in altre location fiorentine, fino al 18 novembre, l’XI edizione de Lo Schermo dell’Arte Film Festival, manifestazione dedicata al cinema d’artista, ai documentari che raccontano l’arte contemporanea nel mondo e alla moving images.

Diretto da Silvia Lucchesi, il festival presenta un programma come di consueto, molto articolato, ricco di proposte, presentate da un nutrito parterre di ospiti – oltre cinquanta – tra artisti, registi, produttori. Dani Gal, Jumanna Manna, Ila Beka, Driant Zeneli, Barbara Visser, Gabrielle Brady, Diego Marcon, Jordi Colomer, Phil Collins, la regista Lisa Immordino Vreeland, i curatori Sarah Perks, Andrea Lissoni, Hila Peleg, i produtori Yorgos Tsourgiannis, Beatrice Bulgari e Anna Lena Vaney, sono alcuni dei nomi più noti che saranno presenti a Firenze in occasione dello Schermo dell’Arte.

Collegato al festival Feature Expanded. Art Film Strategies, IV edizione, progetto di formazione diretto da Sarah Perks e Leonardo Bigazzi e sostenuto da Creatie Europe/MEDIi, che porta a Firenze giovani artisti internazionali che realizzeranno  il loro primo lungometraggio. Iniziato a Manchester a giugno 2018, Feature Expanded si concluderà nel capoluogo toscano durante i giorni dello Schermo dell’arte, con una pitch-session nella quale gli artsti partecipanti presenteranno i propri progetti di flm davantì ad una giuria composta da Andrea Lissoni (Senior Curator Tate Modern), Hila Peleg (curatrice e flmmaker) e Anna Lena Vaney ( Anna Lena Films).

Settima edizione, inoltre, per Visio, progetto di formazione per giovani artisti Under 35, provenienti da vari paesi europei, dedicato alla moving images, curato da Leonardo Bigazzi. Quest’anno, nell’ambito di Visio, si tiene alle Murate la mostra European Identities. New Geographies in Artists’ Film and Video.

Guarda le interviste a Silvia Lucchesi e Leonardo Bigazzi a cura di Elisabetta Vagaggini

 

FacebookTwitterWhatsAppEmail