21-24 dicembre 2019

Baikonur, Earth

Dal Kazakistan alla luna. un sogno polveroso tra Terra e Cielo

Ad oggi Baikonur è l’unico luogo in cui astronauti e cosmonauti di qualsiasi nazione vengono lanciati nello spazio per raggiungere la Stazione Spaziale Internazionale. Nel 1953 i russi avevano intravisto in questo fazzoletto di terra brulla nel mezzo del deserto del Kazakistan un qualcosa di speciale che nessuno degli indigeni aveva notato: era lontano da tutto ma in compenso era a un passo dall’universo. Lontani dalle loro famiglie gli scienziati sovietici cominciarono così a lavorare al progetto più utopico e ambizioso della storia dell’umanità: esplorare lo spazio.
Attraverso immagini assolutamente spettacolari che indagano l’architettura in rovina e i panorami surreali di questa regione, si apre un discorso profondo sull’uomo che guarda al cielo in cerca di una risposta più elevata, meno materialista, ai propri interrogativi.

Da qui sono partiti il primo Sputnik nel 1957 e la leggendaria missione di Gagarin. Andrea Sorini osserva quel luogo così vicino al cielo nel periodo che precede il lancio di una missione Soyuz, incaricata di fare esperimenti sulla possibilità di vita nelle stazioni spaziali. Ipnotica cattedrale nel deserto, il cosmodromo e il centro abitato che lo circonda portano sulla loro superficie i segni della Storia: la Guerra fredda, la corsa allo spazio, l’impatto della tecnologia sulla natura che ha desertificato buona parte dell’immenso lago Aral.

Sito ufficiale del film


REGIA: Andrea Sorini
ANNO: 2018
PAESE: Italia
DURATA: 74 minuti

INGRESSO: 6€ int/ 5€ rid
v.o. sot ita

 

 

FacebookTwitterWhatsAppEmail

SPETTACOLI | VAI AL PROGRAMMA

SABATO 21 DICEMBRE, ORE 19.00
DOMENICA 22 DICEMBRE, ORE 21.00
LUNEDì 23 DICEMBRE, ORE 15.00
MARTEDì 24 DICEMBRE, ORE 17.15