05 Novembre 2021

Cinere

Arriva a La Compagnia “Cinere”, monologo teatrale parte di Alias. Progetto del compositore Jacopo Baboni Schilingi che riunisce cinque donne provenienti da mondi artistici diversi.

Il testo di Cinere, monologo teatrale per un’attrice accompagnata da violino, è stato scritto da Elsa Revcolevschi che ne interpreta anche il ruolo in prima persona. Per la scrittura di questo copione, la Revcolevschi è andata in un convento, sperando che la calma aiutasse le parole ad emergere. Sola in una stanza che conteneva soltanto uno specchio, Elsa ha visto il suo viso riflesso nello specchio senza potersi riconoscere, rendendosi così conto che percepiva la sua immagine come un’eco deformata, strana e addirittura estranea. Ha chiamato quest’altra parte di sé “l’errante”. Il testo di Cinere segue, quindi, il percorso di una donna che si interroga su cosa si nasconda dietro questa impossibilità di riconoscere certi tratti del suo viso forse offuscato da voci familiari e religiose. Un viso che ha imparato a piegarsi e a sorridere, schiavo e talvolta goditore dei traumi che hanno forgiato la donna che è diventata ora, a 22 anni. Mentre Elsa si immerge nella sua immaginazione infantile, osando evocare fantasie finora sepolte, Cinere racconta anche la storia di una donna che comincia a diventare capace di evocare gli abusi che ha subito da bambina. L’uso della proiezione video, che evoca la duplicazione della realtà presente nella vita quotidiana di una persona traumatizzata, così come la musica suonata da un violinista che diventa un autentico personaggio durante la performance con cui l’attrice interagisce, è fondamentale all’interno dello spettacolo. Durante tutto il monologo, la performance dell’attrice è inoltre accompagnata da una musica generata in tempo reale dall’interpretazione dei dati fisiologici legati al suo proprio respiro.

La performance ha una durata di circa 50 minuti e prevede la lettura del testo Cinere, accompagnato da video e musiche.
L’ingresso è gratuito fino ad esaurimento posti.

Lo spettacolo è stato prodotto da Ensemble de Musique Interactive, grazie al contributo di Ministère de la Culture et de la Communication – DRAC Bourgogne-Franche-Comté, Dipartimento del Doubs, Conservatoire de Musique de Montbéliard, Istituto francese di Firenze, Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale, ANCI, Comune di Firenze, MUS.E, MAD – Murate Art District, Cinema La Compagnia, Artegiro.


Performance / Lettura 
CINERE – parte di ALIAS – un omaggio alla condizione femminile
Un progetto di Jacopo Baboni Schilingi
Testo – Elsa Revcolevschi
Recitazione – Elsa Revcolevschi
Musica – Jacopo Baboni Schilingi
Video – Jacopo Baboni Schilingi e Eric Cordier

FacebookTwitterWhatsAppEmail

SPETTACOLI | VAI AL PROGRAMMA

VENERDÌ 5 NOVEMBRE, ore 18.00