29-31 Ottobre 2021

FiPiLi Horror Festival 2021

Torna il festival dedicato alla “Paura” tra cinema e letteratura, con una doppia versione in presenza e online, su PiùCompagnia.

Il FIPILI Horror Festival di Livorno, festival della paura tra cinema e letteratura, giunge alla sua decima edizione in programma dal 29 al 31 ottobre . Unico nel suo genere, il festival è una manifestazione culturale che affronta la “Paura” in tutte le sue accezioni e sfumature: nel cinema attraverso proiezioni di film e cortometraggi di genere horror, thriller, fantastico e di fantascienza; nella letteratura con presentazioni e reading di libri; e spaziando nell’ arte con mostre e performance teatrali.

30 i cortometraggi italiani in concorso: 10 nella categoria Horror e Thriller, 8 nella categoria Fantascienza e Fantastico e 12 nella categoria FiPiLi Weird. Domenica 31 ottobre, nella giornata finale della manifestazione, saranno incoronati il miglior cortometraggio, la miglior sceneggiatura, la miglior interpretazione ed i migliori trucchi/effetti speciali dalla giuria composta dai registi Manetti Bros, dalla truccatrice Dalia Colli, dallo youtuber Federico Frusciante e dai giornalisti Filippo Mazzarella e Valentina D’Amico.


Il festival sarà inoltre online, su PiùCompagnia
con un unico biglietto da €5,99 potrai accedere a tutti i contenuti del Festival

Per il programma completo del festival clicca QUI


PROGRAMMA ONLINE

 – tutti i film saranno disponibili dal 29 ottobre fino alle 23.59 del 31 ottobre – 

HORROR E THRILLER

ASIAGO KILLS di Cristian Tomassini, ITA 2020 – durata: 10′
1978, un maniaco omicida si aggira per le strade dell’altopiano di Asiago. In una notte qualsiasi due sconosciuti si incontrano per caso, chi dei due è quello che dice di essere? E soprattutto, ne uscirà vivo qualcuno?

BITE di Francesco Massini, ITA 2021 – durata: 11′
Due ragazzi Jacopo e Alice stanno scappando, qualcosa li insegue, riescono a salire in macchina e nascondersi. La tensione è altissima.

CUORE DI STREGA di Marco Baroni, ITA 2021 – durata: 8′
Medioevo, la caccia alle streghe imperversa in Europa. Un uomo accusato di stregoneria si rifugia disperato in un bosco, ma il vero pericolo da cui fuggire è una sinistra leggenda, più minacciosa della realtà.

A WITCH IS BORN di Francesca Pini e Matteo Macaluso, ITA 2020 – durata: 9′
Italia, primi del 900. Giulia sembra vivere uno stato depressivo di origine sconosciuta. La madre si rifugia nella fede, convinta che qualcosa di innaturale possa essere la ragione di quello stato d’animo.

JIAOZI di Luca Canale Brucculeri, ITA 2020 – durata: 9′
In un vecchio cinema di Taiwan ormai in disuso, vengono ritrovate le bobine di un film mai proiettato prima d’ora: “Jiaozi” narra la storia di una vendetta al femminile dettata dalle regole del tempo, in cui la calma e la pazienza sono l’unico modo per sopravvivere ad una lotta prolungata per anni.

SEMPREVERDI di Tommaso Diaceri, ITA 2021 – durata: 13′
“Sempreverdi” racconta il momento della vita di due ragazzine di tredici anni, legate da un’amicizia rara e bellissima, in cui decidono di superare finalmente una paura che risale all’infanzia. Una storia di formazione, con la presenza di una componente inquietante, vicina all’horror psicologico.

EDEN di Serena Citernesi e Paolo Imbrenda, ITA 2021 – durata: 5′
Tutto ciò che ha forma ha sempre un lato luminoso ed uno oscuro.

SMILE OR DIE di Simone Miccinilli, ITA 2020 – durata: 11′
Una ragazza cammina nella notte, il Life Party la sta aspettando! Ma ci sarà un solo modo per entrare…

ZOLFO di Alessio Nencioni, ITA 2021 – durata: 4′
Due uomini si avventurano in una gola alluvionata disseppellendo qualcosa che forse doveva rimanere celato. Breve cortometraggio sperimentale-grottesco.


CATEGORIA FANTASCIENZA E FANTASTICO

L’ULTIMO UOMO DI ASSAGO di Nino Pescecane, ITA 2021 –  durata: 6′
In un futuro distopico, un lavoratore disperato ritorna tra le anonime vie di Assago Milanofiori, ormai abbandonate dal genere umano. Omaggio a “L’ultimo uomo della Terra”, horror fantascientifico con Vincent Price, “L’ultimo uomo di Assago” è il racconto di un (non)luogo dell’hinterland milanese, che fotografa attraverso la lente della distopia un “posto” fisico e di lavoro nel periodo del lockdown.

SPACE DEBRIS – DETRITI SPAZIALI di Chiara Borredon, ITA 2021 – durata: 11′
Detriti Spaziali è incentrato sul ritrovamento, da parte di un giovane ricercatore, di un artefatto metallico un po’ particolare venuto dal cielo, in una notte di lavoro matto e disperato. Il protagonista tenta di relazionarsi con l’artefatto in varie maniere, fino a scoprirne l’arcano mistero, con una dolce nota finale che fa l’occhiolino alla fantascienza anni 80/90 più pura.

STRAMONIUM di Nicola Ballarini, ITA 2019 – durata: 3′
Visione onirica sul ciclo di vita e di morte della natura.

EARTHWIRED di Lorenzo Luzi, ITA 2021 – durata: 12′
Dopo 50 anni dall’apocalisse nucleare e dall’interruzione di ogni tipo di telecomunicazioni, un giovane sopravvissuto viene inviato dalla sua comunità a cercare la fonte di una misteriosa e-mail arrivata sul computer degli “anziani” considerata un fatto miracoloso…

MOVING HOUSE di Riccardo Grippo, ITA 2020 – durata: 4′
Una ragazza, durante un trasloco, scopre una scatola magica.

QUARANTINE di Francesco Longo, ITA 2020 – durata: 4′
Il mondo si è fermato. Una voce ripete ossessivamente di restare in casa e non uscire per nessuna ragione. Qualcuno o qualcosa ci sta osservando

IL SOGNO DI FUJIKO di Francesco Foletto, ITA 2021 – durata: 3′
Il sogno di Fujiko è un corto che si basa sulle teorie del filosofo svedese Nick Bostrom. Su queste teorie si interrogano le due protagoniste del cort

LUNA di Chiara Musso, ITA 2020 – durata: 6′
Una bambina, bloccata sulla luna, si trova ad affrontare una scelta importante: ascoltare e fidarsi della propria anima, un alieno androgino che la sprona a non aver paura di nascondere la sua vera identità e bellezza, o accettare l’invito di un astronauta e tornare sulla terra, abbandonando per sempre parte di sé


CATEGORIA WEIRD

EXTREME FISHING di Alessio Nencioni, ITA 2020 – durata: 9′
Un’improbabile coppia di scienziati sta cercando un bacino idrico dismesso da forze militari, dove alcuni esperimenti potrebbero aver dato origine ad una nuova specie ittica. Commedia horror che strizza l’occhio al classico Il mostro della laguna nera.

IL CUORE RIVELATORE di Giampaolo Sanna, ITA 2020 – durata: 13′
Il racconto in prima e terza persona di una giovane donna che vive imprigionata in un mondo sensoriale amplificato. Il suo udito sensibilissimo, da dono non richiesto, si fa condanna, come il suo lavoro di badante che la tiene incatenata a un vecchio dall’orrorifico occhio bianco. Il disagio non viene però manifestato agli assistenti sociali che seguono il caso dell’uomo. Una notte, sopraffatta dall’orrore, la giovane lo uccide. Ma, imperioso, il rumore del cuore sopravvive alla vittima, rivelando la turpe vicenda.

ORGANIQUE di Nicola Ballarini, ITA 2020 – durata: 2′
Basato su un dipinto del 1992 di Domenico Nodari. L’opera rappresenta con poetico realismo esistenziale e surrealismo dantesco la crisi dell’uomo nella natura indifferente.

L’UNGUENTO di Marco Ursillo, ITA 2020 – durata: 8′
È la storia di una madre vittima del pregiudizio e della paura. È la narrazione di come una comunità, per scuotere la propria monotona quotidianità, ha bisogno di creare figure minacciose da combattere diventando essa stessa la causa del Male.

RESIN di Michela Nardella, ITA 2020 – durata: 7′
E’ un tardo pomeriggio estivo e la calma regna nel bosco, finchè non arriva un giovane che si prepara a trascorrere una notte li…

SPOILER di Simone Miccinilli, ITA 2020 – durata: 11′
Un’antica maledizione perseguita un gruppo di ragazzi che hanno un solo modo per salvarsi: scatenare lo spoiler! Questo cortometraggio è stato scritto, diretto e montato da completamente da remoto nel mese di Marzo 2020, durante il lockdown nazionale.

TI ACCETTO di Andrea Borghi, ITA 2021 – durata: 7′
Un gruppo di ragazze ossessionate dal culto del corpo sono perseguitate da un killer sanguinoso e mascherato che le uccide a colpi di accetta, solamente nel finale si scopre il misterioso omicida e il perché di tutta questa violenza. Il cortometraggio vuole essere un tributo al genere slasher anni ’80.

IN A GADDA DA VIDA di Simone Alborghetti e Ludovico Orlandi, ITA 2020 – durata: 11′
Un vampiro esce per una “bevuta” nel suo bar preferito ma la serata subirà qualche svolta imprevista per via degli effetti collaterali della pandemia.

L’OMBRA DELLO SHOGGOTH di Sergio di Girolamo, ITA 2020 – durata: 13′
La profonda amicizia tra due uomini viene sconvolta dal ritrovamento di un libro maledetto contenente alcune formule astrali

MARA di Davide Cancila, ITA 2020 – durata: 10′
Un ragazzo tormentato da una perdita riceve la visita di un amico in pensiero per lui, ma oltre ai ricordi si cela qualcosa di pericoloso nell’ombra.

SIBILUM di Luigi Scarpa, ITA 2021 – durata: 6′
Una madre e una figlia in un silenzioso appartamento cittadino. Il rumore di una caffettiera scandisce il passare del tempo in una tranquilla serata. Tutto sembra normale…. ma è solo l’inizio.

FacebookTwitterWhatsAppEmail