01-29 maggio 2019

Flashback – Scusate il ritardo // Maggio 2019

Un giorno a settimana, tutte le settimane, dedicato a film di fiction usciti da poco nelle sale, proposti in lingua originale e a prezzo ridotto. L’APPUNTAMENTO CON SCUSATE IL RITARDO È TUTTI I MERCOLEDì.

INGRESSO: 4€ intero / 3€ ridotto solo con tessera IOinCOMPAGNIA

Tutti i film sono in lingua originale con sottotitoli in italiano.

PROGRAMMA // MAGGIO 2019

 

MERCOLEDì 01

MOMENTI DI TRASCURABILE FELICITA’ di Daniele Luchetti, Italia, 2019, durata: 93 min.

Lo yoga e l’Autan non sono in contraddizione? La luce del frigorifero si spegne veramente quando lo chiudiamo? Perché il primo taxi della fila non è mai davvero il primo? A queste, e ad altre questioni fondamentali, cerca di dare una risposta Paolo (Pif), cui rimangono solo 1 ora e 32 minuti per fare i conti con i punti salienti della sua vita.

ore 15.00, 17.00, 19.00, 21.00


MERCOLEDì 08

BOY ERASED di Marielle Heller, USA, 2018, durata: 106 min.

Dopo una violenza subita al college, il diciannovenne Jared trova la forza di comunicare ai genitori di essere attratto da altri uomini. Il padre non riesce ad accettare il coming out del figlio mentre la madre si dimostra più tollerante. Il ragazzo viene così costretto a sottoporsi a una terapia di rieducazione sessuale.

ore 15.00, 17.00, 19.00, 21.00

 


MERCOLEDì 22

CAFARNAO di Nadine Labaki, Libano/Francia/USA, 2018, durata: 120 min.

Nel villaggio di pescatori di Capernaum si svolge la fiaba di uno dei protagonisti del dramma di migranti e sfollati: Zein, un bambino che insegue la speranza di una vita migliore e che vediamo pronto a ribellarsi contro lo stato delle cose, scontrandosi legalmente con i suoi stessi genitori, colpevoli di averlo generato. Premio della Giuria al Festival di Cannes 2018.

ore 15.00, 21.00

 


MERCOLEDì 29

ORO VERDE – C’ERA UNA VOLTA IN COLOMBIA di Ciro Guerra e Cristina Gallego, Colombia, 2019, durata: 125 min.

Le origini del narcotraffico colombiano, attraverso la storia epica di una famiglia indigena wayuu. Un clan familiare, con a capo una donna, che si trova coinvolto nel boom del successo del commercio di marijuana ai giovani americani negli anni ‘70. Quando avidità, passione e onore si scontrano, si scatena una guerra fratricida che metterà in gioco le loro vite, la loro cultura e le loro ancestrali tradizioni.

ore 16.00, 18.30 e 21.00

 

FacebookTwitterWhatsAppEmail