26 Aprile-09 Maggio 2022

La scenografia nel cinema – A lezione con il Prof. Socci

A partire dal 26 aprile, in programma a La Compagnia, 3 lezioni dedicate alla scenografia nel cinema. Una riflessione sull’importante attività degli scenografi nell’ambito della settima arte, a cura del Prof. Stefano Socci.

Fin dalle origini del cinema il rapporto fra regista e scenografo si rivela determinante e fecondo, dalle suggestive soluzioni paesaggistiche de Il viaggio nella luna (1902) di Méliès ai formidabili progetti di Karl Vollbrecht per capolavori di Lang quali I Nibelunghi (1923-24), Metropolis (1926) e M il mostro di Düsseldorf (1931). Nei primi anni del sonoro Anton Grot firma le straordinarie scenografie del Sogno di una notte di mezza estate (1935) di Reinhardt e nel 1947 Junge allestisce le scene del neogotico Narciso nero di Powell e Pressburger. Nella scenografia la vena fantastica o visionaria ormai si alterna regolarmente alla vena più realistica. Di quest’ultima è un raffinato esempio il lavoro di Scotti per Senso (1954) di Visconti e per il neorealistico Uomini e lupi (1957) di De Santis. Tra gli anni Quaranta e Cinquanta s’impone anche il talento di Mario Chiari ne La corona di ferro (1941) di Blasetti e Carosello napoletano (1954) di Giannini. Le tre lezioni si concluderanno con l’analisi delle scenografie di Ferretti per Medea (1969) di Pasolini e di Barry per Arancia meccanica (1971) di Kubrick.

Ingresso: 2€
Per gli studenti dell’Accademia di Belle Arti l’ingresso è gratuito.


PROGRAMMA

PRIMA LEZIONE | martedì 26 aprile, ore 18.00
Il viaggio nella luna (Voyage dans la lune, 1902) di Georges Méliès
I Nibelunghi (Die Nibelungen, 1923-24) di Fritz Lang
Metropolis (1926) di Fritz Lang
M, il mostro di Düsseldorf (M, 1931) di Fritz Lang

SECONDA LEZIONE | martedì 3 maggio, ore 18.00
Sogno di una notte di mezza estate (A Midsummer Night’s Dream, 1935) di Max Reinhardt
Narciso nero (Black Narcissus, 1947) di Michael Powell ed Emeric Pressburger
Senso (1954) di Luchino Visconti
Uomini e lupi (1957) di Giuseppe De Santis

TERZA LEZIONE | lunedì 9 maggio, ore 18.00
La corona di ferro (1941) di Alessandro Blasetti
Carosello napoletano (1954) di Ettore Giannini
Medea (1969) di Pier Paolo Pasolini
Arancia meccanica (A Clockwork Orange, 1971) di Stanley Kubrick


Si consiglia di arrivare al cinema con anticipo per permettere i controlli del Super Green Pass, obbligatorio per l’accesso alla sala. Per tutta la durata della proiezione è obbligatorio indossare la mascherina FFP2.

FacebookTwitterWhatsAppEmail

SPETTACOLI | VAI AL PROGRAMMA

PRIMA LEZIONE | martedì 26 aprile, ore 18.00
SECONDA LEZIONE | martedì 3 maggio, ore 18.00
TERZA LEZIONE | lunedì 9 maggio, ore 18.00