09 Gennaio-15 Maggio 2023

[Lanterne Magiche] Perché è no! – Storie di guerra raccontate al cinema

Lanterne magiche porta in sala a La Compagnia 5 film sul tema della guerra, in programma dal 9 gennaio fino a maggio.

Una rassegna cinematografica pensata per gli studenti, i loro amici, le loro famiglie e tutti gli appassionati. Cinque film diversi per provenienza e periodi storici che raccontano gli effetti devastanti della guerra sulle popolazioni e su tutte le persone coinvolte.

ABBONAMENTO COMPLETO RASSEGNA: 25€ (valido per 1 studente + 1 accompagnatore)
INGRESSO SINGOLO FILM: intero 6€ / Under 30 5€


PROGRAMMA

LUNEDÌ 9 GENNAIO, ORE 18.00
Onoda 10.000 notti nella giungla di Arthur Harari (2021,165’)
Alla presenza del produttore italiano del film Andrea Paris

Giappone, 1944. Addestrato per fare lavoro di intelligence, il ventiduenne Hiroo Onoda scopre una filosofia alternativa a quella
ufficiale: nessun suicidio, rimanere vivi a qualsiasi costo, la missione è la priorità assoluta. Inviato a Lubang, un isolotto delle Filippine dove si attende l’arrivo degli americani, Onoda avrà il compito di scatenare la guerriglia fino al ritorno delle truppe giapponesi. L’Impero del Sol Levante si arrenderà poco dopo, Onoda invece 10.000 giorni dopo.


LUNEDÌ 6 FEBBRAIO, ORE 18.00
200 metri di Ameen Nayfeh (2020, 96’)
Alla presenza di Lisa Chiari e Roberto Ruta (Middle East Now Festival)

I coniugi Mustafa e Salwa vivono in Palestina a 200 metri di distanza. Sono tuttavia divisi dalla barriera di separazione israeliana. A causa di un incidente accaduto al figlio, Mustafa è costretto ad andare al checkpoint dove però gli viene negato il permesso di passare. L’incubo ha inizio per lui e per altre persone come lui che cercano disperatamente di attraversare quei 200 metri che si trasformano in chilometri pur di riuscire ad oltrepassare quel maledetto muro.


LUNEDÌ 6 MARZO, ORE 18.00
Terra promessa di Daniele Tommaso (2021, 88’)
Alla presenza di Letizia Monti e Lorenzo Tommaso

Il Mediterraneo, attraversato dagli ebrei scampati alla Shoah, che salparono in massa dalle nostre coste per raggiungere clandestinamente la Palestina. L’Italia, disposta a permetterne la partenza dai suoi porti per farsi perdonare l’infamia delle leggi
razziali. La Gran Bretagna, potenza occupante, che si oppose a questo esodo di massa. Il documentario è il racconto dei testimoni diretti e indiretti di questa vicenda. Un giallo politico intricato e appassionante, ma anche una toccante storia umana.


LUNEDÌ 6 APRILE, ORE 18.00
A prova di errore di Sidney Lumet (1964, 112’)
Alla presenza del giornalista e critico cinematografico Gabriele Rizza

Uno stormo di bombardieri atomici statunitensi è fuori controllo, invano si tenta di richiamare gli aerei alla base e avviene così l’irreparabile: Mosca verrà colpita dalla morte atomica. L’unica via di scampo, per impedire la reazione sovietica, è quella di dimostrare che si è trattato di un errore. Per questo il Presidente degli Stati Uniti si vede costretto a ordinare la distruzione di New York, senza preavviso. L’equilibrio tra le due potenze è così tragicamente ristabilito.


LUNEDÌ 15 MAGGIO, ORE 18.00
Apocalypse Now di Francis Ford Coppola (1979, 183’)
Alla presenza del giornalista e critico cinematografico Gabriele Rizza

A Saigon, durante la guerra in Vietnam al capitano dei corpi speciali Benjamin Willard viene affidata una missione che altri prima di lui hanno rifiutato: trovare ed eliminare il pericoloso e folle colonnello Walter Kurtz che – uscito con i suoi soldati dai ranghi dell’esercito americano – sta combattendo una guerra personale ai confini fra il Vietnam e la Cambogia. Il film è ispirato al romanzo di Joseph Conrad, Cuore di tenebra.

FacebookTwitterWhatsAppEmail