fino al 21 gennaio 2019

Le Ninfee di Monet – Un incantesimo di acqua e luce

Tiene sveglio il mio cuore un silenzio colorato.

Mentre sull’Europa piovono le bombe della Prima Guerra Mondiale Claude Monet, il padre dell’Impressionismo, combatte la sua battaglia personale dipingendo senza tregua la sua opera di pace: le Ninfee. Recluso nel suo splendido giardino a Giverny, ormai cieco, redige il suo testamento di aria, acqua e vento. Il regista Giovanni Troilo, superati i confini della cittadina normanna, accompagna lo spettatore nei luoghi più significativi della vita dell’artista, sulla Senna, da Le Havre a Parigi, in compagnia di una musa interpretata da Elisa Lasowski

 

E di natura, acqua e colore tratta questo film, realizzato da Giovanni Troilo, riconoscibile dalle immagini di forte impatto estetico già dalle prime inquadrature e dalle zoommate sui luoghi di formazione e creazione dell’artista francese, nato a Parigi, dove ha studiato, per poi spostarsi sulle fredde, grigie ed imponenti costiere della Normandia, a Varengeville-sur-mer, fino a placarsi in un’oasi di fiori, quella della casa di Giverny, dove Monet decide di piantare solo alberi e piante da fiore, appunto, per incrementare il colore nella sua vita e nelle opere. (Rossella Farinotti, Mymovies.it )


REGIA: Gianni Troilo
ANNO: 2018
PAESE: Italia
DURATA: 80 minuti

INGRESSO: 8€ unico
DISTRIBUZIONE: Nexo Digital
VERSIONE: v.o.ita

 

FacebookTwitterWhatsAppEmail

SPETTACOLI | VAI AL PROGRAMMA

-- GENNAIO 2019 --

•LUNEDì 14, ORE 19.00
• MARTEDì 15, ORE 21.00
• VENERDì 18, ORE 15.00
• DOMENICA 20, ORE 15.00
• LUNEDì 21, ORE 21.00