14 febbraio 2019

Le parole di Ventotene

Ernesto Rossi, “democratico ribelle”, oppositore del fascismo, incarcerato e confinato politico negli anni tra il 1930 e il 1943, è una figura ancora poco nota. LE PAROLE DI VENTOTENE evidenzia il fondamentale contributo di Rossi all’elaborazione del progetto di Europa unita contenuto nel Manifesto di Ventotene, redatto con Altiero Spinelli ed Eugenio Colorni nel 1941, in piena guerra mondiale. Quegli ideali di Europa federale, annullamento dei confini, superamento dei nazionalismi, difesa della pace, oggi più che mai risultano attuali e necessari, e devono essere trasmessi alle nuove generazioni, così come fanno i componenti della famiglia Sarzi. Nel loro prezioso lavoro di “burattinai educatori” girano l’Italia e l’Europa, ispirandosi alla grande passione di Ernesto Rossi per il teatro dei burattini…

Le parole di Ventotene fa parte del progetto di comunicazione ESTO/ I burattini di Ernesto Rossi, realizzato da Fondazione Famiglia Sarzi, Ethnos e Patma.doc con il sostegno della Regione Toscana. Il progetto promuove la conoscenza della figura di Ernesto Rossi e dei contenuti del Manifesto di Ventotene nelle scuole italiane ed europee.

La proiezione sarà introdotta da Valdo Spini, della Fondazione Circolo Fratelli Rosselli. Saranno presenti gli autori del film, l’Assessore alla Cultura della Regione Toscana Monica Barni, Antonella Braga della Fondazione “Ernesto Rossi e Gaetano Salvemini”, il Sindaco di Ventotene Gerardo Santomauro e il burattinaio “educatore” Mauro Sarzi.

Anteprima assoluta
GIOVEDì 14 FEBBRAIO, ORE 18.30


REGIA: Marco Cavallarin, Marco Mensa, Elisa Mereghetti
ANNO: 2019
PAESE: Italia
DURATA: 53 minuti

INGRESSO LIBERO

 

 

 

FacebookTwitterWhatsAppEmail

SPETTACOLI | VAI AL PROGRAMMA

GIOVEDì 14 FEBBRAIO ORE 18.30 - INGRESSO LIBERO