13-17 novembre 2019

Lo schermo dell’arte Film Festival 2019

L’appuntamento internazionale che presenta a Firenze una selezione della migliore recente produzione di film d’artista e di documentari sull’arte contemporanea, video installazioni, incontri con artisti, autori e curatori

Tra gli highlights: la Opening Night con il film/performance No More Reality Whereabouts di Philippe Parreno e il documentario Letizia Battaglia – Shooting the Mafia di Kim Longinotto; il focus on su Jeremy Deller, il documentario su Ettore Spalletti di Alessandra Galletta, la mostra VISIO. Moving Images After Post-Internet curata da Leonardo Bigazzi a Palazzo Strozzi.
Inoltre le prime mondiali dei film Romanistan di Luca Vitone e Welcome Palermo di MASBEDO.

IL PROGRAMMA COMPLETO E’ ONLINE NELLA SEZIONE PROGRAMMA.
Presto sarà disponibile anche la versione in pdf.


INGRESSO

13 novembre
OPENING NIGHT
No More Reality Whereabouts | proiezione/live performance
Letizia Battaglia-Shooting the Mafia | proiezione
€ 10 intero, € 8 ridotto

dal 14 al 17 novembre
pomeridiano € 5 intero, € 4 ridotto
serale € 7 intero, € 5.50 ridotto
giornaliero € 10 intero, € 8 ridotto

dal 13 al 17 novembre
abbonamento € 40


MOSTRA

VISIO. Moving Images After Post-Internet | Palazzo Strozzi
13 novembre -1 dicembre 2019
13 – 17 novembre
tutti i giorni 10:00-20:00, giovedì 10:00-23:00

18 novembre – 1 dicembre
tutti i giorni 12:00-20:00, giovedì 12:00-23:00
ingresso libero


FESTIVAL TALK

Jeremy Deller in conversazione con Antonia Alampi  | La Compagnia
14 novembre, ore 15:30
L’artista britannico Jeremy Deller, al quale è dedicato il Focus 2019, in conversazione con Antonia Alampi, co-direttrice artistica SAVVY Contemporary, e curatrice Sonsbeek
ingresso libero

Tavola rotonda: Collecting Films and Video |Palazzo Medici Riccardi, Sala Pistelli, Via Cavour 3
15 novembre, ore 15:30
con Beatrice Bulgari (In Between Art Film), Philippe Alain Michaud (Centre Pompidou), Mario von Kelterborn (Sammlung von Kelterborn)
In una fase in cui il mercato dell’arte è dominato dalla speculazione e dalla richiesta di oggetti unici, chi colleziona opere considerate effimere come film e video? La tavola rotonda intende approfondire le modalità con cui musei e collezionisti privati costruiscono le proprie collezioni di moving images e come queste si svilupperanno in futuro.
ingresso libero


V-REALITY

Nelson-Jorit e il condominio dei diritti   | La Compagnia
esperienza di realtà virtuale, 3’

17 novembre, ore 20.30
posti limitati, prenotazione obbligatoria presso il banco informazioni del festival il giorno stesso dalle 17.30


 

SITO UFFICIALE

FacebookTwitterWhatsAppEmail