28 marzo 2020

[Evento annullato] Sabato Scola!

Paola e Silvia Scola saranno ospiti a La Compagnia per presentare il loro libro “Chiamiamo il babbo: Ettore Scola. Una storia di famiglia”.  Sarà l’occasione per  dedicare l’intera giornata al Maestro, rivedendo sul grande schermo tre film che hanno fatto la storia del cinema italiano. In collaborazione con France Odeon.

Chiamiamo il babbo: Ettore Scola. Una storia di famiglia è un racconto fatto di lavoro e vita privata, aneddoti curiosi, consigli da non seguire, risate, amici celebri, battute, lampi di genio, episodi toccanti, momenti pubblici e istanti di dolce confidenzialità. Silvia e Paola Scola ci invitano a immergerci in un mare di ricordi, citazioni e avvenimenti che gettano una luce inaspettata su una vita ricchissima e una carriera da gigante. Così, guidandoci con tenerezza e delicatezza, ci permettono di osservare da una posizione privilegiata il regno di un grande uomo, che ha cambiato la storia del cinema e della nostra cultura.

Alla presentazione saranno presenti le autrici Paola e Silvia Scola.
Modera Francesco Ranieri Martinotti, direttore di France Odeon.


Programma della giornata

15.00 | TREVICO-TORINO – VIAGGIO NEL FIAT-NAM di Ettore Scola, Italia, 1973, 101’
Itinerario nei problemi dell’immigrazione di Fortunato Santospirito, giovane meridionale che da Trevico, in provincia di Avellino, sbarca a Torino per andare a lavorare alla Fiat.

17.00 | LA FAMIGLIA di Ettore Scola, Ita/Fra, 1987, 127’
Nell’itinerario di Scola, che l’ha scritto con Furio Scarpelli e Ruggero Maccari, appare come un punto d’arrivo, un compendio: è un film sul tempo che passa e cambia le persone, levigando conflitti, sentimenti, passioni come i sassi di mare. (Il Morandini)

19.30 | CHIAMIAMO IL BABBO: ETTORE SCOLA. UNA STORIA DI FAMIGLIA di Paola e Silvia Scola (2019, Rizzoli Editore).
Alla presenza delle autrici. Un ritratto inedito e intimo, caldo e sincero, di Ettore Scola tratteggiato da due delle persone che l’hanno conosciuto meglio: le figlie Paola e Silvia. INGRESSO LIBERO

21.00 | C’ERAVAMO TANTO AMATI di Ettore Scola, Italia, 1974, 124’
Scritto da Scola con Age & Scarpelli, dedicato a Vittorio De Sica (1901-74) che non fece in tempo a vederlo. Un calibrato film-epitaffio in sintonia con i tempi e i gusti del pubblico. Pioggia di premi italiani, francesi e sovietici. (Il Morandini)

 

INGRESSO
singolo film: 5€ intero/ 4€ ridotto
giornaliero
3 film: 9€


FacebookTwitterWhatsAppEmail