fino al 27 maggio 2019

Tarantino Unchained

IN OCCASIONE DEI 25 ANNI DI PULP FICTION UN VIAGGIO A ROTTA DI COLLO LUNGO LA CARRIERA DELL’ENFANT TERRIBLE DI HOLLYWOOD.

Ezechiele 25:17. Il cammino dell’enfant terrible del cinema americano, Quentin Tarantino, che nell’arco di appena 10 anni riesce a imporsi come uno dei registi più cool e chiacchierati del globo terracqueo, sembra una storia d’altri tempi. Tempi in cui si poteva ancora pensare al cinema come a un’arte da studiarsi nelle videoteche, nelle sale buie di periferia, nelle riviste di settore e nelle notti insonni passate a finire i nastri delle VHS e il cui sogno passava attraverso la lezione dei grandi del passato da cui, perché no, rubare qualcosa ma rubarla bene. Ecco, in mezzo a questo cammino che parte da Le iene (1992), uno degli esordi più assordanti di sempre, e arriva alla consacrazione del doppio Kill Bill (2003, 2004), centrifuga di generi, in mezzo a questo cammino sta Pulp Fiction (1994) che quest’anno spegne 25 candeline e che non potremmo celebrare meglio che costruendo, attorno a esso, un omaggio totale al suo autore. Da febbraio a maggio percorreremo in senso cronologico la carriera di Tarantino, parlando dei suoi film e, necessariamente, anche della sua vita, della sua melomania e del suo ruolo  – più o meno cercato – di profeta extra patria del cinema di serie B, soprattutto italiano. Lo faremo in sala, in lingua originale e prima di ogni proiezione nella saletta Mymovies, in modo leggero ma non superficiale, ogni volta come fosse un piccolo rituale preparatorio adatto ai neofiti ma anche a chi lo conosce bene e vuole ripassare la lezione prima che esca Once Upon a Time in Hollywood, il suo nono film.

A tribute to Quentin Tarantino, the enfant terrible of Hollywood ,on the occasion of the 25th anniversary of the theatrical release of his masterpiece Pulp Fiction. The movies will be presented in chronological order  to respect the philological path of the author.

extra

PRIMA DI OGNI PROIEZIONE INCONTRO DI APPROFONDIMENTO IN SALETTA MYMOVIES, 30 minuti prima del film (POSTI LIMITATI)

Il Sig. Wolf ti dà un consiglio: conserva il biglietto. Prima di ogni proiezione potresti aggiudicarti uno dei fantastici gadget tarantiniani in palio.

Ogni appuntamento della rassegna inizierà alle 18.30 al bar del cinema con la cena buffet American Style preparata da Opera Catering. Il solito buffet sarà arricchito da hamburger, patatine fritte, caffè americano e birre speciali. Il tutto al prezzo di 10€ presentando il biglietto di ingresso alla sala. Siete pronti per mangiare un quarto di libbra col formaggio?


INGRESSO: €6intero / 5€ ridotto / 3€ ridottissimo tessere IOinCOMPAGNIA

TICKETS: €6 regular / 5€ reduced / 3€ reduced IOinCOMPAGNIA members

Tutti i film sono in V.ORIGINALE CON SOT. ITA
Original English Version with Italian Subtitles

 


PROGRAMMA

1° Appuntamento | LUNEDì 11 FEBBRAIO, ORE 21.30

Le iene (Reservoir Dogs), USA, 1992, durata: 99 min. – VM 18
<<Pensavo che non sarei mai riuscito a fare le cose a modo mio e così, preso dalla frustrazione, scrissi il soggetto del film>>. Un budget iniziale di 30mila dollari e un mistero che ancora attanaglia gli spettatori: come si può spiegare il mexican standoff finale?

 I thought I would never be able to do things my way and so, taken by frustration, I wrote the subject of the film. An initial budget of 30 thousand dollars and a mystery that still grieves the audience: how can you explain the final mexican standoff?


2° Appuntamento | LUNEDì 25 FEBBRAIO ORE 21.00

Pulp Fiction USA, 1994, durata: 154 min. – VM 14
Il nucleo iniziale, scritto a cavallo tra anni ‘80 e ‘90, era composto da tre short stories: quella tra Vincent Vega e la moglie di Marsellus Wallace, quella di un pugile e una rapina. Quest’ultima è stata poi sviluppata ed è diventata la trama di Le iene.

The initial core, written between the ’80s and’ 90s, was composed of three short stories: one between Vincent Vega and Marsellus Wallace’s wife, one of a boxer and, the third, of a robbery. The latter was then developed and became the plot of Reservoir Dogs.


3° Appuntamento | LUNEDì 11 MARZO ORE 21.00

Jackie Brown USA, 1997, durata: 154 min.
Primo adattamento per Tarantino che sceglie il romanzo Punch al rum, scritto da uno degli autori che ha più amato nell’adolescenza, Elmore Leonard, e come protagonista una delle sue dee del suo personalissimo Olimpo cinefilo: Pam Grier, volto del cinema di genere negli anni ‘70.

First adaptation for Tarantino who chooses the novel Rum Punch, written by one of the authors he loved most in adolescence, Elmore Leonard, and as one of his goddesses of his very personal cinephile Olympus cinephile: Pam Grier, face of genre cinema in the 70’s.


4° Appuntamento | LUNEDì 1 APRILE ORE 21.00

Kill Bill Vol.1 USA, 2003, durata: 111 min.
<<La vendetta non è mai una strada dritta: è una foresta. E in una foresta è facile smarrirsi. Non sai dove sei né da dove sei partito>>. L’unico che non si smarrisce è Tarantino che sa benissimo dove vuole arrivare: ripercorrere e omaggiare i generi che lo hanno maggiormente influenzato.

 <<Revenge is never a straight line. It’s a forest, and like a forest it’s easy to lose your way…to get lost… to forget where you came in>>. The only one who does not get lost is Tarantino who knows very well where he wants to get there: retrace and pay homage to the genres that have most influenced him.


5° Appuntamento | LUNEDì 15 APRILE ORE 21.00

Kill Bill Vol. 2 USA, 2004, durata: 137 min.
<<Sono la pietà, la compassione e il perdono che mi mancano… non la razionalità>>. Per comporre la colonna sonora Robert Rodriguez volle un dollaro; l’anno successivo Tarantino gli chiese la stessa cifra per girare una sequenza di Sin City.

<<It’s mercy, compassion and forgiveness I lack. Not rationality>>. To compose the soundtrack Robert Rodriguez wanted a dollar; the following year Tarantino asked him the same amount to shoot a sequence of Sin City.


6° Appuntamento | LUNEDì 29 APRILE ORE 21.00

Grindhouse – A prova di morte USA, 2007, durata 113 min. – VM 14
<<Il bosco è magnifico, profondo all’imbrunire. E io ho promesse da mantenere e miglia da percorrere prima di dormire>>. Tarantino continua a scavare nella sua adolescenza cinefila e realizza un omaggio totale agli exploitation movie e, in particolare, a Vanishing Point (in Italia uscito come Punto zero).

<<The woods are lovely, dark and deep and I have promises to keep and miles to go before I sleep>>. Tarantino continues to dig into his adolescence cinephilia and realizes a complete tribute to the exploitation movie and, in particular, to Vanishing Point.

Incontro a cura di Andrea Caciagli (direttore de L’Eco del Nulla) e Simone Lisi di In fuga dalla bocciofila).


7° Appuntamento | LUNEDì 6 MAGGIO ORE 21.00

Django Unchained USA, 2012, durata: 165 min.
<<Come ti chiami? Django. Puoi fare lo spelling? D-J-A-N-G-O, la D è muta. Sì, lo so>>. Il primo a parlare è Franco Nero, il Django originale, seduto al bancone accanto a Jamie Foxx che, nel mondo di Tarantino, è colui che si prende sulle spalle il riscatto, storico e cinematografico, di un intero popolo.

<<What’s your name? Django. Can you spell it? Django: D-J-A-N-G-O… The D is silent. I know>>. The first to speak is Franco Nero, the original Django, sitting at the counter next to Jamie Foxx who, in Tarantino’s world, is the one who takes on his shoulders the historical and cinematic redemption of an entire people.

 


8° Appuntamento | LUNEDì 27 MAGGIO DALLE ORE 21.00

Planet Terror di Robert Rodriguez, USA, 2007, durata: 105 min. + FILM A SORPRESA (dalle 22.45)
Dopo che un’arma biologica sperimentale è stata rilasciata, trasformando migliaia di persone in creature simili a zombi, tocca a un gruppo disordinato di sopravvissuti fermare gli infetti e chi è responsabile del contagio.

After an experimental bio-weapon is released, turning thousands into zombie-like creatures, it’s up to a rag-tag group of survivors to stop the infected and those behind its release

 

 

 

FacebookTwitterWhatsAppEmail