26 Febbraio-01 Marzo 2022

The girl in the fountain

Presentato al 39° Torino Film Festival, arriva a La Compagnia il documentario sull’icona del cinema Anita Ekberg raccontata attraverso lo sguardo di un’altra diva, Monica Bellucci.

Correva l’anno 1960 quando le curve sinuose di un’attrice dalla bellezza dirompente, Anita Ekberg, sconvolgevano le acque di Fontana di Trevi e il mondo intero. Proprio in quella scena iconica de La Dolce Vita di Federico Fellini, la storia del cinema e la memoria collettiva ha cristallizzato la giunonica diva svedese. Ma persona e personaggio di un film non sono la stessa cosa e, per una vita, Anita si è battuta per dimostrarlo. The girl in the fountain è il racconto di un’attrice divorata dalla sua stessa icona attraverso la voce e la sensibilità di Monica Bellucci che con attenzione e delicatezza si mette alla ricerca di quel personaggio, per riscattarne la figura stereotipata della “ragazza nella fontana”.

Note di regia:
Nel voler raccontare il paradosso della parabola di Anita Ekberg, ho sentito l’esigenza di associarla a una figura “iconica” del presente che, lasciandoci “osservare” la sua quotidianità, potesse far scaturire una riflessione implicita su cosa vuol dire oggi essere un sex-symbol, e come nella contemporaneità le donne siano molto più forti e consapevoli delle scelte che le riguardano rispetto a qualche decennio fa. Nessuna attrice, meglio di Monica Bellucci, può consentire di osservare da vicino l’idiosincrasia di una star, che rappresenta nel mondo un’icona di bellezza. (Antongiulio Panizzi)


REGIA: Antongiulio Panizzi
PAESE: Italia, Svezia
ANNO: 2021
DURATA: 80 min.
LINGUA: Italiano

INGRESSO: 6€ intero / 5€ ridotto / 3€ con Firenze al Cinema (solo spettacoli specificati in newsletter)

 

 


Si consiglia di arrivare al cinema con anticipo per permettere i controlli del Super Green Pass, obbligatorio per l’accesso alla sala. Per tutta la durata della proiezione è obbligatorio indossare la mascherina FFP2.

FacebookTwitterWhatsAppEmail

SPETTACOLI | VAI AL PROGRAMMA

SABATO 26 FEBBRAIO, ORE 15.00 e 19.00
DOMENICA 27 FEBBRAIO, ORE 21.00
LUNEDÌ 28 FEBBRAIO, ORE 17.00
MARTEDÌ 1 MARZO, ORE 15.00