12-14 Febbraio 2023

Tutta la bellezza e il dolore

In arrivo a La Compagnia, in lingua originale, un documentario intimo ed emozionante, diretto dalla regista premio Oscar Laura Poitras e vincitore del Leone d’Oro alla 79esima Mostra del Cinema di Venezia.

Le hanno detto che la sua fotografia non era arte, le hanno detto di stare zitta, le hanno detto che per quelli come lei, nel mondo, non c’era posto. Nan Goldin si è fatta strada nella vita con le unghie e con i denti, fino ad affermarsi come una delle più influenti fotografe contemporanee e come attivista di fama internazionale.

Laura Poitras, regista vincitrice dell’Oscar come Miglior Documentario con Citizienfour (2015), racconta l’epopea umana e artistica di Goldin a partire dalla sua battaglia contro la famiglia Sackler, tra le maggiori responsabili della crisi degli oppioidi che negli ultimi venticinque anni ha causato negli Stati Uniti un incremento costante di morti per overdose da farmaco. Il doc ha vinto il Leone d’oro come Miglior Film a Venezia79 ed è candidato come Miglior Documentario ai prossimi Premi Oscar.

In Tutta la bellezza e il dolore (All the Beauty and the Bloodshed) grazie all’utilizzo di diapositive, fotografie, dialoghi intimi e filmati finora inediti, le azioni del gruppo P.A.I.N., fondato da Goldin per denunciare i Sackler e togliere lo stigma sulla dipendenza, si intrecciano con le sue vicende biografiche passate. Un percorso di vita tumultuoso e appassionante – dal difficile rapporto coi genitori al trauma per il suicidio della sorella Barbara, dalla fuga di casa alle difficoltà economiche, fino alla progressiva affermazione – che attraversa i decenni e i temi mescolando vicende personali e spaccato sociale. E che ha donato a Nan Goldin uno sguardo unico sulla realtà e la capacità di intravedere e sublimare con la sua arte ciò che la sua compianta sorella aveva sempre davanti agli occhi: tutta la bellezza del mondo, tutto il suo dolore.

NOTE DI REGIA:
“All’inizio sono stata attratta dalla storia terrificante di una famiglia miliardaria che ha consapevolmente creato un’epidemia e ha successivamente versato denaro ai musei, ottenendo in cambio detrazioni fiscali e la possibilità di dare il proprio nome a qualche galleria. Ma mentre parlavamo, ho capito che questa era solo una parte della storia che volevo raccontare, e che il nucleo del film è costituito dall’arte, dalla fotografia di Nan e dall’eredità dei suoi amici e della sorella Barbara. Un’eredità di persone in fuga dall’America”. (Laura Poitras)


REGIA: Laura Poitras
ANNO: 2022
PAESE: USA
DURATA: 117 minuti
LINGUA: v.o. sott. ita

INGRESSO: 6€ intero, 5€ ridotto, 3€ con tessera Firenze al Cinema (solo spettacoli segnalati nella newsletter di Firenze al Cinema)

 


FacebookTwitterWhatsAppEmail

SPETTACOLI | VAI AL PROGRAMMA

DOMENICA 12 FEBBRAIO, ORE 15.00, 19.00 E 21.00
LUNEDÌ 13 FEBBRAIO, ORE 16.00, 18.30 E 21.00
MARTEDÌ 14 FEBBRAIO, ORE 15.00 E 17.15