15 Dicembre-31 Gennaio 2023

XX secolo – L’invenzione più bella [Seconda edizione – Parte 1]

Arriva la seconda edizione della rassegna promossa da CSC – Cineteca Nazionale che riporta in sala, sul grande schermo, tanti film capolavoro del 900, in lingua originale.

Il grande cinema del ’900 è un serbatoio inesauribile di generi e di autori, che fornirà nuovo carburante alla seconda corsa di questa nostra impresa. La differenza più grossa rispetto alla scorsa edizione è l’allargamento degli orizzonti; alla predominanza di cinema americano si sostituisce uno sguardo il più possibile globale.

“Lo scorso anno abbiamo scommesso sull’idea che viaggiare nella storia del cinema, consentendo al pubblico di scoprire o riscoprire dei grandissimi film sul grande schermo, fosse il modo migliore di riavvicinare gli spettatori alle sale cinematografiche, ritrovando un piacere che per troppo tempo ci era stato sottratto. Giorno dopo giorno l’appuntamento con i film di XX Secolo è diventata una abitudine per molti spettatori di ogni età che hanno riempito con regolarità la sala del Quattro Fontane a Roma e poi quella del Cinema Compagnia a Firenze, con numeri che hanno superato ogni più rosea aspettativa. Non potevamo quindi che chiedere al nostro curatore Cesare Petrillo di continuare e rilanciare con una seconda edizione ricca tanti nuovi titoli, questa volta oltre duecento, in un percorso ancora più ampio che prevede di settimana in settimana una doppia rassegna per esplorare mondi sempre nuovi e generi diversi. Le regole del gioco però sono sempre le stesse: scegliere solo film che, almeno a noi, sembra impossibile non amare. Film che avremo voglia di rivedere, film che non potremo fare a meno di consigliare.” (Marta Donzelli, Presidente della Fondazione Centro Sperimentale di Cinematografia)


Novità di questa seconda edizione: alcuni autori saranno approfonditi da un ciclo di lezioni a cura del giornalista e critico cinematografico Giovanni Bogani. 

10 GENNAIO, ORE 19.00 | LEZIONE SUL CINEMA DI JEAN RENOIR

Focus sul cinema di Jean Renoir per introdurre la proiezione del film L’angelo del male. Un modo per ricordare lo stile innovativo e poetico di Jean Renoir. Cercheremo di capire quale sia la chiave per riunire sotto un comune denominatore tante esperienze, tanti film diversi, dominati da un unico stile, quel misto di fluidità e libertà culminato nel film La Regola del gioco, suo capolavoro, che per il critico André Bazin rappresenta l’inizio di un cinema nuovo. Quello nel quale ancora siamo immersi.

31 GENNAIO, ORE 19.00 | LEZIONE SUL CINEMA DI MARCO FERRERI

Focus sul cinema del regista Marco Ferreri per introdurre la proiezione del film L’uomo dei cinque palloni, conosciuto anche come Break-up. Un’ occasione per conoscere un po’ meglio il cinema di questo regista per caso e grande genio anticonformista, con le sue idee surreali, grottesche quasi folli.


BIGLIETTI E ABBONAMENTI
Ingresso singolo: 5€ intero / 4€ ridotto
Carnet da 10 ingressi: 35€

LEZIONI
Lezione: 3€
Lezione + proiezione di 1 film
(uno qualsiasi del programma, non necessariamente quello a seguire): 6€

I biglietti e i carnet possono essere acquistati sia online che presso la biglietteria del cinema.


PROGRAMMA

Le proiezioni saranno in lingua originale con sottotitoli in italiano 


Stanley Kubrick 

15 dicembre
20.30 | Lolita di S. Kubrick (USA, 1962, 152’, v.o. sott. ita)

17 dicembre
19.30 | Barry Lyndon di S. Kubrick (USA, 1975, 183’, v.o. sott. ita)

20 dicembre
19.00 | Orizzonti di gloria (Paths of glory) di S. Kubrick (USA, 1957, 86’, v.o. sott. ita)

25 dicembre
21.00 | Il dottor Stranamore: Ovvero come ho imparato a non preoccuparmi e ad amare la bomba (Dr. Strangelove or: How I Learned to Stop Worrying and Love the Bomb) di S. Kubrick (USA, 1964, 93’, v.o. sott. ita)

26 dicembre
19.00 | 2001: Odissea nello spazio (2001: A space odyssey) di S. Kubrick (USA, 1968, 139’, v.o. sott. ita)

29 dicembre
21.00 | Full Metal Jacket di S. Kubrick (USA, 1987, 116’, v.o. sott. ita)


John Ford

1 gennaio
19.00Sentieri selvaggi (The searchers) di J. Ford (USA, 1956, 119’, v.o. sott. ita)

3 gennaio
21.00 | L’uomo che uccise Liberty Valance (The man who shot Liberty Vakance) di J. Ford (USA, 1962, 123’, v.o. sott. ita)


Jean Renoir

6 gennaio
19.00 | La grande illusione (La grande illusion) di J. Renoir (Francia, 1937, 117’, v.o. sott. ita) Per gentile concessione dell’Institut français, Italia

8 gennaio
21.00 | La regola del gioco (La règle du jeu) di J. Renoir (Francia, 1939, 112’, v.o. sott. ita)

10 gennaio
[Ore 19.00 – lezione a cura del critico Giovanni Bogani]

21.00 | L’angelo del male (La bête humaine) di J. Renoir (Francia, 1938, 100’, v.o. sott. ita) 

13 gennaio
21.00 | Il delitto del signor Lange (Le crime de monsieur Lange) di J. Renoir (Francia, 1935, 84’, v.o. sott. ita)


Marlene Dietrich

15 gennaio
19.00 | Shanghai Express di J. von Sternberg (USA, 1932, 82’, v.o. sott. ita)

17 gennaio
21.00 | Scandalo internazionale (A foreign affair) di B. Wilder (USA, 1948, 116’, v.o. sott. ita)

19 gennaio
19.00 | Testimone d’accusa (Witness for the prosecution) di B. Wilder (USA, 1957, 116’, v.o. sott. ita)

21 gennaio
21.00 | Marocco (Morocco) di J. von Sternberg (USA, 1930, 92’, v.o. sott. ita)


Marco Ferreri

23 gennaio
19.00 | La donna scimmia di M. Ferreri (Italia – Francia, 1964, 92’, v.o. sott. ita)

25 gennaio
20.30
| La grande abbuffata di M. Ferreri (Francia – Italia, 1973, 132’) Per gentile concessione di Myra Film

28 gennaio
17.00 | Dillinger è morto di M. Ferreri (Italia, 1969, 95’, v.o. sott. ita)

31 gennaio
[Ore 19.00 – lezione a cura del critico Giovanni Bogani]
21.00
| Break up – L’uomo dei cinque palloni di M. Ferreri (Italia – Francia, 1963-1967, 85’) 

FacebookTwitterWhatsAppEmail