#ApritiCinema: l’omaggio del Festival dei Popoli ad Alina Marazzi

L’omaggio a Alina Marazzi al Piazzale degli Uffizi di Firenze per il Festival dei Popoli

Ancora due serate a cura del Festival dei Popoli nel programma dell’arena estiva Apriti Cinema, con l’ omaggio ad Alina Marazzi, che sarà ospite alla 63° edizione del festival in autunno al cinema La Compagnia di Firenze, dal 5 al 13 novembre,  come curatrice di un’edizione speciale della sezione d’archivio Diamonds Are Forever

Mercoledì 20 Luglio: Tutto Parla di Te

Una riflessione sulla maternità, i suoi effetti, le sue metamorfosi nel rapporto con se stesse e il proprio corpo, nel legame e nelle difficoltà che si instaurano con i figli e anche con il proprio partner. Sono i temi principali al centro di “Tutto parla di te”, il documentario di Alina Marazzi in programma mercoledì 20 luglio proposto dal Festival dei Popoli, all’arena estiva Apriti Cinema presso il Piazzale degli Uffizi di Firenze. Proiezione alle ore 21.45 (ingresso libero).

Pauline torna a Torino dopo una lunga assenza e, per lavoro, inizia a frequentare un centro maternità gestito dalla sua cara amica Angela. La donna riesce a dare conforto a Emma, una mamma in difficoltà, e prova a superare un fantasma del passato. In Tutto parla di te c’è anche dietro la costruzione di una storia che parte dal vissuto della regista e con una radice profonda nel reale. È in questa sottile ambiguità, nella frantumazione di generi al centro del film che si ritrova uno dei motivi portanti di questo lavoro della regista.

Mercoledì 27 Agosto: Vogliamo anche le rose

Il programma estivo del festival chiude il 27 luglio con “Vogliamo anche le rose” (2007)documentario che nasce dal desiderio della Marazzi di raccontare il movimento femminista degli anni ‘70, attraverso i diari e le vicende intime di tre donne cresciute in ambienti sociali e culturali diversi fra loro. La narrazione è inframezzata da riprese e interviste che mostrano lo sviluppo di una nuova coscienza in quegli anni: i cortei, il dibattito sull’aborto, il divorzio, i rapporti di coppia, il lavoro della donna, la sessualità femminile vissuta in maniera totalmente nuova, le riunioni femministe.


FacebookTwitterWhatsAppEmail