Middle East Now 2019: special guest Asghar Farhadi

Decima edizione a Firenze per il Middle East Now festival che racconta il Medio Oriente, attraverso cinema, arte, musica, incontri, teatro, progetti sociali e cibo, in programma in dal 2 al 7 Aprile, tra Cinema La Compagnia, Cinema Stensen, Teatro Cantiere Florida, Fondazione Studio Marangoni e altri spazi cittadini, nell’ambito del cartellone della Primavera di Cinema Orientale.
Ospite d’onore dell’edizione 2019 il grande regista iraniano Asghar Farhadi, uno degli autori più apprezzati del panorama mondiale, già protagonista a Firenze in occasione della prima edizione di Middle East Now nel 2010, quando non era ancora conosciuto a livello mondiale.
Vincitore dell’Orso d’Argento a Berlino nel 2009 come miglior regista con il film About Elly, il 2011 e 2012 sono gli anni d’oro che lo consacrano come regista di culto. Con Una Separazione, il film di maggior successo del regista iraniano, vince l’Oscar per il miglior film straniero, il Golden Globe, l’Orso d’Oro, il David di Donatello, il British Independent Film Awards e tanti altri riconoscimenti. Poi il 2017 regala al regista un altro Oscar per il miglior film straniero con Il Cliente.

Farhadi è uno tra i più importanti registi iraniani contemporanei che, per stile, temi trattati e ambientazioni: nelle sue opere è sempre presente il legame col paese d’origine ma anche la voglia di confrontarsi con realtà politiche e sociali diverse.

Il regista sarà presente a Firenze per presentare un focus dedicato ai lungometraggi che lo hanno portato alla celebrità internazionale, – Fireworks Wednesday (2006), About Elly (2009), Una Separazione (2011)  e racconterà la sua esperienza e il suo lavoro durante una masterclass aperta al pubblico. Assieme a lui ci sarà uno dei suoi attori di riferimento, protagonista di tanti dei suoi film più famosi Babak Karimi.

FacebookTwitterWhatsAppEmail