“One more Jump”: sopravvivere a Gaza con il parkour

La storia di due giovani palestinesi, membri del Gaza Parkour Team, prigionieri a cielo aperto che vogliono fuggire e vivere da uomini liberi. Sognano di diventare un giorno atleti professionisti di Parkour, ma non sanno nulla del mondo fuori dalla striscia di Gaza.

Un giorno sono costretti a dividersi. Uno resterà a Gaza, l’altro affronterà le incognite e le difficoltà di un viaggio da solo al di là del Mediterraneo.

Storie di vita nel film “One more Jump”, di Emanuele Gerosa, presentato al Festival dei Popoli, alla presenza del regista.

 

Servizio a cura di Costanza Baldini

FacebookTwitterWhatsAppEmail