giugno 2019
  • giovedì

    20/06/2019

  • venerdì

    21/06/2019

  • sabato

    22/06/2019

  • domenica

    23/06/2019

  • lunedì

    24/06/2019

  • martedì

    25/06/2019

  • mercoledì

    26/06/2019


15.00
PROGRAMMAZIONE

Christo – Walking on Water

di Andrey Paounov, 2018, USA/Italia, durata: 105 min.

INGRESSO: 8€ intero /6€ rid

Dieci anni dopo la morte della moglie e sodale Jeanne-Claude, Christo realizza The Floating Piers, un progetto che avevano concepito insieme molti anni prima, un ponte galleggiante che univa le sponde del lago d’Iseo. Il film presenta la costruzione di una delle opere d’arte più grandi che siano mai state realizzate, tratteggiando il ritratto di un uomo che privilegia l’esperienza viscerale rispetto alla demagogia. Sullo sfondo di questa epica follia vediamo dispiegarsi il sogno di un artista e ci avviciniamo all’uomo che lo insegue: Christo.

v.o. ita. sub.


17.00
PROGRAMMAZIONE

Dicktatorship

di Gustav Hofer, Luca Ragazzi, 2019, Italia, durata: 90 min.

INGRESSO: 6€ intero /5€ ridotto

Gustav e Luca vivono insieme da tanti anni. Un giorno, a colazione, una battuta infelice rischia di mettere in crisi il loro rapporto di coppia: possibile che Gustav non si sia mai reso conto che Luca è un maschilista? E come mai anche un uomo progressista come Luca è capace di atteggiamenti sessisti senza neanche accorgersene? La discussione è il pretesto per iniziare un’analisi puntuale del loro – e nostro – Paese. Un viaggio alla scoperta delle storie di ordinario sessismo dell’Italia di oggi, tra integralisti cattolici, improbabili raduni per “uomini veri”, esperimenti scientifici rivelatori...

 


19.00
PROGRAMMAZIONE

Christo – Walking on Water

di Andrey Paounov, 2018, USA/Italia, durata: 105 min.

INGRESSO: 8€ intero /6€ rid

Dieci anni dopo la morte della moglie e sodale Jeanne-Claude, Christo realizza The Floating Piers, un progetto che avevano concepito insieme molti anni prima, un ponte galleggiante che univa le sponde del lago d’Iseo. Il film presenta la costruzione di una delle opere d’arte più grandi che siano mai state realizzate, tratteggiando il ritratto di un uomo che privilegia l’esperienza viscerale rispetto alla demagogia. Sullo sfondo di questa epica follia vediamo dispiegarsi il sogno di un artista e ci avviciniamo all’uomo che lo insegue: Christo.

v.o. ita. sub.


21.00
PROGRAMMAZIONE

Dicktatorship

di Gustav Hofer, Luca Ragazzi, 2019, Italia, durata: 90 min.

INGRESSO: 6€ intero /5€ ridotto

Gustav e Luca vivono insieme da tanti anni. Un giorno, a colazione, una battuta infelice rischia di mettere in crisi il loro rapporto di coppia: possibile che Gustav non si sia mai reso conto che Luca è un maschilista? E come mai anche un uomo progressista come Luca è capace di atteggiamenti sessisti senza neanche accorgersene? La discussione è il pretesto per iniziare un’analisi puntuale del loro – e nostro – Paese. Un viaggio alla scoperta delle storie di ordinario sessismo dell’Italia di oggi, tra integralisti cattolici, improbabili raduni per “uomini veri”, esperimenti scientifici rivelatori...

 


18.30
Evento speciale

I documentari in cinquina alla 64a edizione dei David di Donatello

Masterclass

Giovanni Piperno e Luca Scivoletto moderano un incontro volto ad approfondire il percorso svolto, le tecniche adottate e i segreti di lavorazione dei 5 documentari selezionati ai David, insieme ai registi e ai professionisti che hanno contribuito a realizzarli.
Saranno presenti:
Piera Detassis, Presidente e direttore artistico dell’Accademia del Cinema italiano – Premi David di Donatello
Wilma Labate (Arrivederci, Saigon)
Francesco Zippel (Friedkin Uncut)
in collegamento skype Stefano Savona (La strada dei Samouni)


21.00
PROGRAMMAZIONE

Santiago, Italia

Nanni Moretti, 2018 ,Italia, '80

INGRESSO: 6€int/ 5€ rid

Dal settembre 1973, dopo il colpo di stato del generale Pinochet, l’ambasciata italiana a Santiago ha ospitato centinaia e centinaia di richiedenti asilo. Attraverso interviste ai protagonisti si racconta la storia di quel periodo drammatico, durante il quale alcuni diplomatici italiani hanno reso possibile la salvezza di tante vite umane.


15.00
Flashback - Scusate il ritardo

Dolor y gloria

di Pedro Almodóvar, Spagna, 2019, durata: 113 min.

INGRESSO: 4€ intero / 3€ ridotto solo con tessera IOinCOMPAGNIA

Salvador Mallo, un regista cinematografico ormai sul viale del tramonto, attraversa una serie di ricongiungimenti. Alcuni sono fisici, altri ricordati: la sua infanzia negli anni ‘60 quando emigrò con i suoi genitori a Paterna, un comune situato nella provincia di Valencia, in cerca di fortuna; il suo primo amore da adulto nella Madrid degli anni ‘80 e tanti altri.


17.00
Flashback - Scusate il ritardo

Dolor y gloria

di Pedro Almodóvar, Spagna, 2019, durata: 113 min.

INGRESSO: 4€ intero / 3€ ridotto solo con tessera IOinCOMPAGNIA

Salvador Mallo, un regista cinematografico ormai sul viale del tramonto, attraversa una serie di ricongiungimenti. Alcuni sono fisici, altri ricordati: la sua infanzia negli anni ‘60 quando emigrò con i suoi genitori a Paterna, un comune situato nella provincia di Valencia, in cerca di fortuna; il suo primo amore da adulto nella Madrid degli anni ‘80 e tanti altri.


19.30
Flashback - Scusate il ritardo

Dolor y gloria

di Pedro Almodóvar, Spagna, 2019, durata: 113 min.

INGRESSO: 4€ intero / 3€ ridotto solo con tessera IOinCOMPAGNIA

Salvador Mallo, un regista cinematografico ormai sul viale del tramonto, attraversa una serie di ricongiungimenti. Alcuni sono fisici, altri ricordati: la sua infanzia negli anni ‘60 quando emigrò con i suoi genitori a Paterna, un comune situato nella provincia di Valencia, in cerca di fortuna; il suo primo amore da adulto nella Madrid degli anni ‘80 e tanti altri.


15.00
PROGRAMMAZIONE

Dicktatorship

di Gustav Hofer, Luca Ragazzi, 2019, Italia, durata: 90 min.

INGRESSO: 6€ intero /5€ ridotto

Gustav e Luca vivono insieme da tanti anni. Un giorno, a colazione, una battuta infelice rischia di mettere in crisi il loro rapporto di coppia: possibile che Gustav non si sia mai reso conto che Luca è un maschilista? E come mai anche un uomo progressista come Luca è capace di atteggiamenti sessisti senza neanche accorgersene? La discussione è il pretesto per iniziare un’analisi puntuale del loro – e nostro – Paese. Un viaggio alla scoperta delle storie di ordinario sessismo dell’Italia di oggi, tra integralisti cattolici, improbabili raduni per “uomini veri”, esperimenti scientifici rivelatori...

 


18.00
Evento speciale / Alla presenza di Sergei Polunin

Dancer

di Steven Cantor, Gran Bretagna, 2016, durata: 85 min.

INGRESSO: 6€ / ridotto €5

Torna a La Compagnia il documentario di Steve Cantor per un evento imperdibile in collaborazione con Florence Dance Center. Giovedì 20 giugno alle ore 18 per la proiezione di Dancer sarà presente in sala il ballerino Sergei Polunin.


21.00
PROGRAMMAZIONE

Christo – Walking on Water

di Andrey Paounov, 2018, USA/Italia, durata: 105 min.

INGRESSO: 8€ intero /6€ rid

Dieci anni dopo la morte della moglie e sodale Jeanne-Claude, Christo realizza The Floating Piers, un progetto che avevano concepito insieme molti anni prima, un ponte galleggiante che univa le sponde del lago d’Iseo. Il film presenta la costruzione di una delle opere d’arte più grandi che siano mai state realizzate, tratteggiando il ritratto di un uomo che privilegia l’esperienza viscerale rispetto alla demagogia. Sullo sfondo di questa epica follia vediamo dispiegarsi il sogno di un artista e ci avviciniamo all’uomo che lo insegue: Christo.

v.o. ita. sub.


18.00
Sala riservata

Evento privato

Evento privato


19.00
Evento di danza

Florence Dance Center – Life & Dance

Saggio di fine anno

Saggio di fine anno

€14,00 unico

biglietti disponibili alla cassa del cinema


15.00
PROGRAMMAZIONE

Dicktatorship

di Gustav Hofer, Luca Ragazzi, 2019, Italia, durata: 90 min.

INGRESSO: 6€ intero /5€ ridotto

Gustav e Luca vivono insieme da tanti anni. Un giorno, a colazione, una battuta infelice rischia di mettere in crisi il loro rapporto di coppia: possibile che Gustav non si sia mai reso conto che Luca è un maschilista? E come mai anche un uomo progressista come Luca è capace di atteggiamenti sessisti senza neanche accorgersene? La discussione è il pretesto per iniziare un’analisi puntuale del loro – e nostro – Paese. Un viaggio alla scoperta delle storie di ordinario sessismo dell’Italia di oggi, tra integralisti cattolici, improbabili raduni per “uomini veri”, esperimenti scientifici rivelatori...

 


17.00
PROGRAMMAZIONE

Christo – Walking on Water

di Andrey Paounov, 2018, USA/Italia, durata: 105 min.

INGRESSO: 8€ intero /6€ rid

Dieci anni dopo la morte della moglie e sodale Jeanne-Claude, Christo realizza The Floating Piers, un progetto che avevano concepito insieme molti anni prima, un ponte galleggiante che univa le sponde del lago d’Iseo. Il film presenta la costruzione di una delle opere d’arte più grandi che siano mai state realizzate, tratteggiando il ritratto di un uomo che privilegia l’esperienza viscerale rispetto alla demagogia. Sullo sfondo di questa epica follia vediamo dispiegarsi il sogno di un artista e ci avviciniamo all’uomo che lo insegue: Christo.

v.o. ita. sub.


19.00
PROGRAMMAZIONE

Dicktatorship

di Gustav Hofer, Luca Ragazzi, 2019, Italia, durata: 90 min.

INGRESSO: 6€ intero /5€ ridotto

Gustav e Luca vivono insieme da tanti anni. Un giorno, a colazione, una battuta infelice rischia di mettere in crisi il loro rapporto di coppia: possibile che Gustav non si sia mai reso conto che Luca è un maschilista? E come mai anche un uomo progressista come Luca è capace di atteggiamenti sessisti senza neanche accorgersene? La discussione è il pretesto per iniziare un’analisi puntuale del loro – e nostro – Paese. Un viaggio alla scoperta delle storie di ordinario sessismo dell’Italia di oggi, tra integralisti cattolici, improbabili raduni per “uomini veri”, esperimenti scientifici rivelatori...

 


21.00
PROGRAMMAZIONE

Il museo del Prado – La corte delle meraviglie

di Valeria Parisi, 2019, Italia, durata: 90 min.

INGRESSO: 8€ unico

Capolavori straordinari che raccontano la storia della Spagna e di un intero continente. Ci troviamo in uno dei templi dell’arte mondiale, un luogo di memoria e uno specchio del presente con 1.700 opere esposte e un tesoro di altre 7.000 conservate. Una collezione che racconta le vicende di re, regine, dinastie, guerre, sconfitte, vittorie. Ma anche la storia dei sentimenti e delle emozioni degli uomini e delle donne di ieri e di oggi, le cui vite sono intrecciate a quella del museo: regnanti, pittori, artisti, architetti, collezionisti, curatori, intellettuali, visitatori. A condurci tra le stanze del museo una guida speciale: l’attore Jeremy Irons.