#Criticoperungiorno: in sala per ‘Voyage of time’ di Terrence Malick

Torna alla Compagnia un nuovo appuntamento di #Criticoperungiorno, l’iniziativa che propone ai soci del Controradio Club la visione di un film in anteprima per poi poterlo recensire online.

#Criticoperungiorno è un progetto del cinema La Compagnia e Controradio che prevede la visione gratuita del film e l’opportunità di scrivere la propria recensione. Appuntamento Martedì 1 Marzo (ore 21) con l’anteprima del film di Terrence Malick “Voyage of time”, un film imponente sulle origini della vita e dell’universo, prodotto da Brad Pitt e narrato da Cate Blanchett

Il documentario

Presentato alla 73° Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia e candidato al Leone d’oro, il primo e unico doc diretto dal regista Terrence Malick, è un documentario sulla storia dell’universo, dalla sua nascita al suo collasso. Percorso dalla mormorante energia della natura stessa, il film fonde effetti speciali innovativi con grandiose riprese girate in giro per il globo e oltre il globo, alla scoperta di ciò che dura, di ciò che resiste nel tempo.
Il film mostra una serie di fenomeni naturali mai visti prima, fenomeni celesti e terrestri, macroscopici e microscopici, proposti con la consulenza di un gruppo di esperti scientifici all’avanguardia. La violenta geologia del pianeta ai suoi albori. Le prime cellule, che si sviluppano, si dividono, esplorano ogni nicchia possibile. La comparsa dei pesci, delle foreste, dei dinosauri e della nostra specie con la sua necessità di rapportarsi a ogni cosa: tutto questo si trasforma in un inno alla natura, alla vita, all’universo.

Le recensioni dei soci del Controradio Club

Al termine della proiezione i soci presenti sono stati intervistati: in questo video le loro impressioni subito dopo la visione del film.
Queste alcune delle riflessioni che sono arrivate alla redazione dopo la visione:

“Gli occhi più delle orecchie sono testimoni” avrebbe confermato Eraclito. Le meravigliose immagini di Terrence Malick testimoniano lo scorrere del tutto. Tempo, divenire del mondo e flusso di vita e amore straordinario. Primordiale, ineluttabile e incondizionato. La voce di Cate Blanchett è didascalia. Le lunghe pause tra le parole lasciano la scena alla Pellicola, che quelle emozioni evoca, tra lo splendore di una supernova e il ritmico incedere di una scolopendra. “Dove mi stai portando?”, non “dove andiamo?” è il chiaro riferimento alla guida di una Madre assoluta, natura che in questo viaggio, silente e infinitamente generosa, plasma e tiene per mano la figlia, la vita, noi. Che, pur incapaci di altrettanta gratitudine, le siamo eternamente legati ed in lei ancora cerchiamo il nostro senso. (Matteo)

Il film di Malick mi ha lasciato perplessa, belle le riprese, troppo lunga e lenta l’evoluzione, se voleva rendere i milioni di anni occorsi ci è riuscito! I brevi commenti della voce narrante intensi ma enigmatici, rivolti alla madre ( natura? entità suprema?) non hanno contribuito a dare una comprensione, oppure sì ma io non l’ho capita! Grazie dell’opportunità che mi avete dato!
(Daniela)

#Criticoperungiorno

#Critico per un giorno, è un progetto del cinema la Compagnia e ControradioClub, tramite il quale un gruppo di soci del Club, che si sono registrati all’evento, può assistere gratuitamente alle anteprime di film o di documentari selezionati in programmazione al Cinema La Compagnia e successivamente mandare la propria recensione, che sarà pubblicata sul sito del cinema.
Per poter partecipare è necessario scrivere una mail entro lunedì 28 febbraio a club@controradio.it specificando il proprio nome e cognome. Ogni socio avrà diritto a 2 biglietti omaggio.

FacebookTwitterWhatsAppEmail