30 giugno 2020

[Fabbrica Europa presenta] Re-Mark di Sang Jijia

Una produzione multimediale di Fabbrica Europa realizzata nell’ambito del Maggio Fiorentino.
Re-Mark è la creazione site specific di danza e multimedia del coreografo di origini tibetane Sang Jijia che anima una Stazione Leopolda utilizzata in modo del tutto inedito.

 

A quattro anni dal succes­so di As If To Nothing, realizzato con il Maggio Musicale Fiorentino all’Opera di Firenze, il celebre coreografo, che ha a lungo collaborato con William Forsythe, torna a Fabbrica Europa per lavorare con otto danzatori italiani selezionati per l’occa­sione.

La performance, che ha aperto lo scorso City Contemporary Dance Festival di Hong Kong, indaga il rapporto tra corpo, spazialità e memoria in un progetto pieno di forza e al tempo stesso raffinato e sfaccettato nei linguaggi messi in campo. Le riprese live mostrano i performer da diverse angolazioni e creano un gioco di prospettive multiple, che si ritrova a tratti anche nella coreografia, con sequenze diverse che dal movimento singolo diventano una coralità per lo sguardo.

“Le immagini, mentali o fotografiche, sono il modo con cui d’istinto cerchiamo di fissare la realtà. Ma là dove qualcosa viene trattenuto, c’è sempre e comunque un resto, qualcosa che sfugge. L’apparato visivo di Re-Mark opera su queste continue relazioni tra il palcoscenico e lo schermo, tra i gesti dei performer e la loro risonanza, piani distanti in cui tempo e spazio smettono di essere dimensioni lineari. Tralasciamo alcuni istanti, torniamo costantemente su altri, fermiamo e risolviamo dettagli tentando nuove prospettive, tutto senza un vero e proprio ordine. Operazioni non scontate, spesso impegnative, per individuare e conservare, se ci riesce, alcuni tratti di verità” 


Martedì 30 giugno ore 21.00

INGRESSO GRATUITO
Eventi in streaming in sala virtuale Più Compagnia

 

FacebookTwitterWhatsAppEmail

SPETTACOLI | VAI AL PROGRAMMA

MARTEDì 30 GIUGNO ore 21.00