fino al 29 novembre 2020

61° Festival dei Popoli

Il Festival dei Popoli – Festival Internazionale del Film Documentario celebra la sua 61a edizione dal 15 al 22 novembre in una nuova forma digitale nella sala virtuale PiùCompagnia.

Nonostante le difficoltà del momento, il Festival dei Popoli non si ferma e anche quest’anno propone un ricchissimo programma di documentari provenienti da tutto il mondo.
“The Show Must Go Home” – dicono Claudia Maci e Alessandro Stellino, codirettori del festival – un messaggio chiaro che lo show deve andare avanti, e lo farà anche da casa.


Le sezioni della 61° edizione del festival

Concorso internazionale
18 film tra cortometraggi, mediometraggi e lungometraggi, tutti inediti in Italia.

Concorso italiano
7 i titoli, in anteprima mondiale, per un viaggio appassionante nell’Italia di oggi.

Let the music play – i documentari musicali del Festival dei Popoli
In un’epoca in cui il documentario musicale si trova confinato alla biografia delle star, la rinnovata sezione presenta un panorama di opere originali e sorprendenti che spaziano dalla genesi tutta al femminile dell’elettronica alla relazione tra le problematiche razziali e la diffusione dell’house music negli USA.

Habitat
I film che compongono HABITAT tracciano un percorso fatto di voci e sguardi diversi sullo sfondo delle emergenze legate al cambiamento climatico. Da questi affiora un’urgenza comune: la necessità di prendere una posizione per far fronte alla disgregazione delle comunità.

Popoli for kids and teens! Documentari per bambini e giovani spettatori
Una selezione di documentari in collaborazione con KinderDocs e Krakow Film Festival. Ciascun film è un racconto di vita di bambini e adolescenti, riguardante l’amicizia, la famiglia, l’istruzione, la creatività, l’arte, la musica, la migrazione o l’ambiente, ma anche l’occasione per entrare nel loro mondo variopinto.

Diamonds are forever – Memorie dal futuro
Sezione a cura di Daniele Dottorini con la consulenza dell’Archivio del Festival dei Popoli, presenterà una selezione di film documentari diretti negli ultimi decenni da alcuni noti registi internazionali. L’edizione 2020 si intitola Memorie del futuro e propone una scelta di film che rimodellano l’idea del Tempo, facendo incrociare e a volte confliggere presente, passato e futuro, creando narrazioni e immagini che non hanno paura di giocare con il tempo e di rifiutarne la pura e semplice linearità.

Doc explorer
Un viaggio sulla frontiera tra cinema e nuove tecnologie, attraverso la messa in questione dello statuto dell’immagine del mondo contemporaneo e l’esplorazione di linguaggi ibridi capaci di aprire nuove e straordinarie visioni del reale. Doc Explorer accoglie le nuove sperimentazioni e pone allo spettatore una domanda cruciale: che sfida pone il futuro della tecnologia a noi umani che ci relazioniamo con il reale? In collaborazione con Fondazione Giacomo Brodolini.

Doc at work future campus (Dal 23 novembre)
Una serie di incontri con registi e altri professionisti del mondo del cinema (produttori, case di distribuzione, rappresentanti di altri festival) per approfondire temi che riguardano il documentario, mettendo a confronto punti di vista, esperienze produttive e pratiche realizzative.

Popoli highlights
Coming soon


Il programma completo del festival con tutti i titoli proposti è disponibile QUI

Con un accredito base di 9.90€ è possibile seguire l’intera programmazione del festival da qualunque dispositivo, sarà “come avere a disposizione un posto prenotato al cinema”.
I contenuti rimarranno OnDemand fino al 29 novembre.

Per acquistarlo clicca QUI.

FacebookTwitterWhatsAppEmail

SPETTACOLI | VAI AL PROGRAMMA

DAL 15 AL 22 NOVEMBRE
- I contenuti rimarranno disponibili OnDemand fino al 29 novembre -