17-22 novembre 2020

Memorie del futuro

L’incontro, che si terrà online su Più Compagnia, prevede la presentazione del progetto di Catalogazione, digitalizzazione e valorizzazione degli archivi Festival dei Popoli e Mediateca Toscana.

Presentato in occasione della 60esima edizione del Festival dei Popoli, Festival Internazionale del film documentario, il progetto Memorie del Futuro, di Regione Toscana, Sovrintendenza Archivistica e Bibliografica della Toscana, Festival dei Popoli e Fondazione Sistema Toscana, ha iniziato la prima fase di sviluppo e sperimentazione.

Il progetto di integrazione tra lo storico archivio specializzato sul cinema e l’audiovisivo dell’ente regionale e quello del più importante festival internazionale sul documentario, Memorie del Futuro, è incentrato sul lavoro di indicizzazione, digitalizzazione e classificazione delle opere raccolte in sessant’anni di attività dal Festival dei Popoli, composto da oltre 25.000 titoli, per andare a costituire una parte rilevante e significativa della proposta culturale di Mediateca Toscana.

Un progetto innovativo, che coinvolge l’Università degli Studi di Pisa, che consentirà ricerche d’archivio avanzate, di immagini e contenuti, mai realizzate fino ad oggi.

Il progetto di Catalogazione, digitalizzazione e valorizzazione degli archivi Festival dei Popoli e Mediateca Toscana, ha per obiettivo mettere a disposizione della collettività un patrimonio audiovisivo unico e di promuoverne la conoscenza e l’utilizzo, anche mediante nuove modalità di consultazione e di accesso, e di Public History Remix.

Si tratta di un progetto biennale ancora in fase embrionale che ha lo scopo di valorizzare, attraverso la creazione di una piattaforma web basata sull’intelligenza artificiale, l’ampio patrimonio filmico, eredità culturale del Festival dei Popoli, in continua espansione grazie allo svolgimento annuale della manifestazione internazionale, alla quale pervengono circa 1600 nuove opere ad edizione.

La presentazione del progetto Memorie del Futuro si svolgerà Martedì 17 Novembre, alle ore 11.30, nella sala Più compagnia.
– disponibile on demand fino al 22 novembre – 


PROGRAMMA

PRIMA PARTE

Saluti istituzionali
intervengono

Iacopo Di Passio  presidente Fondazione Sistema Toscana
Sabina Magrini direttore dell’Archivio di Stato di Firenze e Soprintendente archivistico e bibliografico della Toscana (ad interim)
Vittorio Iervese Presidente Festival dei Popoli

 

SECONDA PARTE

Il progetto “catalogazione, digitalizzazione e valorizzazione degli archivi del Festival dei Popoli e della Mediateca Toscana” nel quadro delle politiche regionali in materia di archivi e biblioteche
intervengono

Roberto Ferrari direttore Cultura e Ricerca Regione Toscana
Lorenzo Valgimogli responsabile Sistema Informatico e Sistema gestione documentale Sovrintendenza Archivistica e Documentale della Toscana
Camilla Toschi Area Cinema di Fondazione Sistema Toscana
Alberto Lastrucci responsabile Archivio Festival dei Popoli

 

TERZA PARTE

PH remix, il progetto sperimentale di ricerca negli archivi audiovisivi
intervengono

Giovanni Grasso assegnista di ricerca Università degli Studi di Pisa
Davide Serramazza assegnista di ricerca Università degli Studi di Pisa
Chiara Mannari assegnista di ricerca Università degli Studi di Pisa


FacebookTwitterWhatsAppEmail

SPETTACOLI | VAI AL PROGRAMMA

Martedì 17 Novembre, ore 11.30