11-13 Dicembre 2020

Premio N.I.C.E. Città di Firenze 2020

Al termine del 30° premio N.I.C.E., l’evento che porta negli Stati Uniti il cinema italiano, il festival torna virtualmente a Firenze con il Premio N.I.C.E. Città di Firenze 2020, un appuntamento per celebrare i film più apprezzati di questa edizione.

N.I.C.E. – New Italian Cinema Events, è un’associazione culturale nata a Firenze con l’obiettivo di promuovere il nuovo cinema indipendente italiano all’estero, attraverso l’organizzazione di festival e scambi culturali negli Stati Uniti, in Europa e Russia.
In occasione del suo 30° anniversario, il NICE Festival  ha introdotto, accanto al Premio del pubblico Città di Firenze, il Premio N.I.C.E. che verrà assegnato da una giuria di professionisti.

Come è ormai consuetudine a causa dell’emergenza Covid, le proiezioni saranno esclusivamente On Demand in sala virtuale Più Compagnia, disponibili gratuitamente dall’11 al 13 dicembre.

Il programma comprenderà 8 film, tra lungometraggi, corti e documentari. Una selezione che valorizza opere di qualità che hanno avuto una bassa circolazione nelle sale italiane ma un grande successo all’estero, raccontando di un cinema contemporaneo vitale e originale. Il filo conduttore è il cinema come memoria, macchina del tempo, strumento per riscattare dall’oblio tutte le grandi e piccole storie che abitano il mondo, un cinema legato al valore imprescindibile dell’eterogeneità e della diversità oltre che all’importanza di uno sguardo umanista sulle storie, sulla vita e sul nostro paese. Ogni film si concentra su una problematica – quali la crisi economica o le implicazioni derivanti da un cambiamento, o su di un tema preciso – come l’amore o il passato – per permettere ad ogni destinatario di ragionare sulla propria vita e le proprie scelte.

L’edizione del N.I.C.E. 2020 è stata realizzata con il sostegno di: Mibact – Direzione Generale Cinema, Comune di Firenze, Regione Toscana – Fondazione Sistema Toscana, Cinema La Compagnia, Rai Cinema, Angela Caputi, Fondazione Cassa di Risparmio.
Le presentazioni di film e documentari saranno realizzate in collaborazione con partner storici del festival: Casa Italiana Zerilli-Marimò NYU, Istituto Italiano di Cultura di New York, Princeton University – Department of French and Italian, Penn Cinema Studies – University of Pennsylvania e Maysles Documentary Center di Harlem New York.


Non tutti i film resteranno fruibili fino all’ultimo giorno di festival, per essere sicuri di non perdervi niente, ricordatevi di controllare sempre il periodo di disponibilità dei singoli contenuti.

Per accedere alla sala virtuale e visionare i film (a partire dall’11 dicembre) cliccare qui:


PROGRAMMA

FILM IN CONCORSO

Mio fratello rincorre i dinosauri di Stefano Cipani, 2019, 102′  (Disponibile esclusivamente il 13 dicembre)
Un delicato racconto sulla disabilità e su come viene percepita nelle diverse fasi di crescita dal punto di vista di un fratello che ha sempre desiderato un compagno di giochi.

Sole di Carlo Sironi, 2019, 102′  (Disponibile esclusivamente l’11 e 12 dicembre)
Un legame tra due ragazzi, Ermanno e Lena, generato dall’attesa della nascita di una bambina non voluta. Un imprevisto che li poterà a trovare senso alle loro vite.

Saremo giovani e bellissimi di Letizia Lamartire, 2018, 92′ (Disponibile tutti e tre i giorni)
Una relazione simbiotica tra una madre e un figlio, due musicisti. Una gabbia dorata in cui sono chiusi da sempre che comincia ad essere troppo stretta.

DOCUMENTARI

Cinecittà – I mestieri del cinema. Bernardo Bertolucci: No End Travelling di Mario Sesti, 2019, 55′, b/n
Mario Sesti ricorda i suoi incontri con Bernardo Bertolucci. Uno sguardo di serena nostalgia e l’affettuosa narrazione di una biografia e una carriera indimenticabili.

Il Mondo di Mad di Anna di Francisca, 2012, 54′
Maddalena Sisto ha rappresentato, attraverso trent’anni di moda, i desideri, le paure e le fantasie delle donne contemporanee.

Due Scatole Dimenticate – Un Viaggio in Vietnam di Cecilia Mangini e Paolo Pisanelli, 2020, 58′
Il ritrovamento di due scatole è la scintilla per accendere il fuoco della memoria, un fuoco utile per ricordare e ritrovare i segni di ciò che si è vissuto.

CORTOMETRAGGI

Non sono io di Valerio Cataldi, 2020, 1’18”
Un omaggio realizzato dai lavoratori e dalle lavoratrici di origine straniera impegnati nell’emergenza Covid19.

In her shoes di Maria Iovine, 2019, 18′
In un mondo ribaltato in cui le donne ricoprono ruoli di potere e gli uomini si occupano della famiglia, Domenico si racconta alla figlia a partire da un tenero ricordo.

 

FacebookTwitterWhatsAppEmail

SPETTACOLI | VAI AL PROGRAMMA

- Dall'11 al 13 dicembre On Demand su Più Compagnia -

Non tutti i film resteranno fruibili fino all’ultimo giorno di festival, per essere sicuri di non perdervi niente, ricordatevi di controllare sempre il periodo di disponibilità dei singoli contenuti.