Gennaio 2023
  • mercoledì

    18/01/2023

  • giovedì

    19/01/2023

  • venerdì

    20/01/2023

  • sabato

    21/01/2023

  • domenica

    22/01/2023

  • lunedì

    23/01/2023

  • martedì

    24/01/2023


19:00
XX SECOLO – L’INVENZIONE PIÙ BELLA

La donna scimmia

di M. Ferreri, Italia – Francia, 1964, 92’ - v.o. sott. ita

INGRESSO: 5€ intero / 4€ ridotto

Un uomo (Tognazzi) e una donna (Girardot). Lei ha il corpo coperto di peli, lui la esibisce come freak nei baracconi e nelle piazze. Poi lei resta incinta. Parabola crudele, e a tratti perversamente tenera, sullo sfruttamento come fondamento delle relazioni umane. Il finale ebbe diverse varianti a seconda dell’edizione. Maria muore di parto poco dopo il bambino: i due cadaveri vengono imbalsamati ed esposti in un museo, ma Antonio, reclamati i corpi, decide di esporli in un baraccone da fiera: questo nell’explicit previsto (girato e montato) da Ferreri. Secondo il proposito del produttore Ponti, il film doveva invece fermarsi sulla morte (sacrificale) di madre e bambino. Un diverso epilogo conobbe la versione francese: la donna-scimmia perde i peli durante la gravidanza e dà alla luce un bambino normalmente glabro, condannando il marito a un lavoro onesto. Il restauro della Cineteca di Bologna e TF1 Studio in collaborazione con Surf Film presso il laboratorio L’Immagine Ritrovata (Bologna, Parigi) ha recuperato e presenta i tre diversi finali.


21:00
PROGRAMMAZIONE

Aftersun

di Charlotte Wells, 2022, Gran Bretagna, USA, 96' - v.o. sott. ita

INGRESSO: 6€ intero/ 5€ ridotto

Il super premiato film d’esordio della giovane regista scozzese Charlotte Wells, è in programma a La Compagnia, in lingua originale, dal 20 gennaio. Uniche date a Firenze!

Sul finire degli anni ’90, in un resort turco che ha visto giorni migliori, l’undicenne Sophie si gode i rari momenti che riesce a trascorrere con suo padre, l’idealista e amorevole Calum. Vent’anni dopo, il ricordo della loro ultima vacanza diventa un ritratto potente e straziante del loro rapporto.


18:30
I CORTI DI SENTIERO FILM FACTORY

Il pesce toro

di Alberto Palmiero, 2021, Italia, 8'

INGRESSO: 6€ intero/ 5€ ridotto (in combinazione con il film successivo)

Due ragazzi si sfidano a basket nel campetto di un riformatorio: Simone cerca di coinvolgere Valerio, che è giù di morale, raccontandogli allora la storia fantastica del "pesce toro". Il racconto fa colpo su Valerio che, lentamente, torna a sorridere ma il fischio di una guardia ricorda ai ragazzi che l’ora d’aria è finita e i due sono costretti a tornare al chiuso. Una volta rientrati in cella, però, troveranno comunque il modo di vedere il mare.


A seguire
PROGRAMMAZIONE

Aftersun

di Charlotte Wells, 2022, Gran Bretagna, USA, 96' - v.o. sott. ita

INGRESSO: 6€ intero/ 5€ ridotto

Il super premiato film d’esordio della giovane regista scozzese Charlotte Wells, è in programma a La Compagnia, in lingua originale, dal 20 gennaio. Uniche date a Firenze!

Sul finire degli anni ’90, in un resort turco che ha visto giorni migliori, l’undicenne Sophie si gode i rari momenti che riesce a trascorrere con suo padre, l’idealista e amorevole Calum. Vent’anni dopo, il ricordo della loro ultima vacanza diventa un ritratto potente e straziante del loro rapporto.


20:30
PROGRAMMAZIONE

Triangle of Sadness

di Ruben Östlund, 2022, Svezia, Germania, Francia, 140' - v.o. sott. ita

INGRESSO: 6€ intero/ 5€ ridotto

Il film che ha trionfato agli ultimi European Film Awards vincendo ben 4 premi e si è aggiudicato la Palma d’oro a Cannes, arriva a la Compagnia dal 24 dicembre, in lingua originale.

Triangle of Sadness, diretto dallo svedese Ruben Östlund (vincitore nel 2017 della Palma d’oro a Cannes con The Square), è una feroce satira sul capitalismo raccontata in 3 capitoli.


15:00
PROGRAMMAZIONE

Masquerade

di Nicolas Bedos, Francia, 2022, 134'- v.o. sot. ita

INGRESSO: 6€ intero / 5€ ridotto

Adrien (Pierre Niney), un attraente ballerino, costretto a lasciare la danza, spreca la sua giovinezza nell’ozio della Costa Azzurra, dove vive mantenuto da Martha (Isabelle Adjani), vecchia gloria del cinema. Tutto cambia quando incontra la giovane e bellissima Margot (Marine Vacth) ed è subito colpo di fulmine. Insieme, fantasticano su una vita migliore e mettono in piedi una truffa ai danni di un ricco imprenditore (François Cluzet). Altre due donne verranno coinvolte in questo turbinio di ambizioni e menzogne: la moglie di Simon (Emmanuelle Devos) e una vecchia amica di Adrien (Laura Morante).


18:00
PROGRAMMAZIONE

Masquerade

di Nicolas Bedos, Francia, 2022, 134'- v.o. sot. ita

INGRESSO: 6€ intero / 5€ ridotto

Adrien (Pierre Niney), un attraente ballerino, costretto a lasciare la danza, spreca la sua giovinezza nell’ozio della Costa Azzurra, dove vive mantenuto da Martha (Isabelle Adjani), vecchia gloria del cinema. Tutto cambia quando incontra la giovane e bellissima Margot (Marine Vacth) ed è subito colpo di fulmine. Insieme, fantasticano su una vita migliore e mettono in piedi una truffa ai danni di un ricco imprenditore (François Cluzet). Altre due donne verranno coinvolte in questo turbinio di ambizioni e menzogne: la moglie di Simon (Emmanuelle Devos) e una vecchia amica di Adrien (Laura Morante).


21:00
PROGRAMMAZIONE

Il pittore dei due mondi

di Lorenzo Borghini, Italia, 2022, 55' - v.o. ita

INGRESSO: 6€ intero/ 5€ ridotto/ 3€ con tessera Firenze al Cinema (solo spettacoli segnalati in newsletter)

Il documentario è un excursus nel mondo di Luca Alinari (1943-2019), uno dei più grandi artisti del Novecento italiano. Attraverso varie fonti come video creati dall’artista, interviste, lettere, testi scritti, testimonianze dirette di familiari, amici pittori, storici dell’arte e rappresentanti di varie istituzioni, ripercorreremo il suo percorso sia artistico che esistenziale.


15:00
PROGRAMMAZIONE

Masquerade

di Nicolas Bedos, Francia, 2022, 134'- v.o. sot. ita

INGRESSO: 6€ intero / 5€ ridotto

Adrien (Pierre Niney), un attraente ballerino, costretto a lasciare la danza, spreca la sua giovinezza nell’ozio della Costa Azzurra, dove vive mantenuto da Martha (Isabelle Adjani), vecchia gloria del cinema. Tutto cambia quando incontra la giovane e bellissima Margot (Marine Vacth) ed è subito colpo di fulmine. Insieme, fantasticano su una vita migliore e mettono in piedi una truffa ai danni di un ricco imprenditore (François Cluzet). Altre due donne verranno coinvolte in questo turbinio di ambizioni e menzogne: la moglie di Simon (Emmanuelle Devos) e una vecchia amica di Adrien (Laura Morante).


17:30
PROGRAMMAZIONE

Il pittore dei due mondi

di Lorenzo Borghini, Italia, 2022, 55' - v.o. ita

INGRESSO: 6€ intero/ 5€ ridotto/ 3€ con tessera Firenze al Cinema (solo spettacoli segnalati in newsletter)

Il documentario è un excursus nel mondo di Luca Alinari (1943-2019), uno dei più grandi artisti del Novecento italiano. Attraverso varie fonti come video creati dall’artista, interviste, lettere, testi scritti, testimonianze dirette di familiari, amici pittori, storici dell’arte e rappresentanti di varie istituzioni, ripercorreremo il suo percorso sia artistico che esistenziale.


19:00
XX SECOLO – L’INVENZIONE PIÙ BELLA

Testimone d’accusa

di B. Wilder, USA, 1957, 116’ - v.o. sott. ita

INGRESSO: 5€ intero / 4€ ridotto

Un bellissimo uomo è accusato dell’omicidio di una vecchia signora benestante. Riesce a ingaggiare uno dei più brillanti avvocati di Londra. La moglie dell’accusato sembra essere contro il marito. Entusiasmante adattamento di una commedia teatrale di Agatha Christie, Testimone d’accusa rappresenta una delle punte massime nelle carriere di Billy Wilder e dei suoi tre attori. All’epoca dell’uscita molti scommisero che finalmente Marlene avrebbe vinto un Oscar. Ancora una volta l’attrice non venne nemmeno nominata.


21:00
PROGRAMMAZIONE

Good Morning Tel Aviv

di Giovanna Gagliardo, Italia, 2022, 90’

INGRESSO: 6€ intero / 5€ ridotto / 3€ con tessera Firenze al Cinema (solo spettacoli segnalati in newsletter)

Tel Aviv è la città che non dorme mai, la start up nation per eccellenza, la più laica e cosmopolita di tutte le città del Medio Oriente. È la capitale del gay pride e del business, della creatività e della finanza, dell’innovazione scientifica e del culto della tradizione. Il suo dinamismo riesce a coniugare la memoria del passato con l’inarrestabile ambizione di offrirsi ogni giorno al cambiamento, alla scommessa al futuro.


15:00
PROGRAMMAZIONE

Il pittore dei due mondi

di Lorenzo Borghini, Italia, 2022, 55' - v.o. ita

INGRESSO: 6€ intero/ 5€ ridotto/ 3€ con tessera Firenze al Cinema (solo spettacoli segnalati in newsletter)

Il documentario è un excursus nel mondo di Luca Alinari (1943-2019), uno dei più grandi artisti del Novecento italiano. Attraverso varie fonti come video creati dall’artista, interviste, lettere, testi scritti, testimonianze dirette di familiari, amici pittori, storici dell’arte e rappresentanti di varie istituzioni, ripercorreremo il suo percorso sia artistico che esistenziale.


17:00
PROGRAMMAZIONE

Good Morning Tel Aviv

di Giovanna Gagliardo, Italia, 2022, 90’

INGRESSO: 6€ intero / 5€ ridotto / 3€ con tessera Firenze al Cinema (solo spettacoli segnalati in newsletter)

Tel Aviv è la città che non dorme mai, la start up nation per eccellenza, la più laica e cosmopolita di tutte le città del Medio Oriente. È la capitale del gay pride e del business, della creatività e della finanza, dell’innovazione scientifica e del culto della tradizione. Il suo dinamismo riesce a coniugare la memoria del passato con l’inarrestabile ambizione di offrirsi ogni giorno al cambiamento, alla scommessa al futuro.


19:00
EVENTO SPECIALE

Bice Lazzari – Il ritmo e l’ossessione

di Manfredi Lucibello, Italia, 2022, 61' - v.o. ita

INGRESSO GRATUITO

Il documentario del regista toscano Manfredi Lucibello, è un omaggio a Bice Lazzari, nata a Venezia nel 1900, una ragazza che nonostante il periodo storico si rifiutò di aderire al modello femminile di sposa e madre voluto dal fascismo, cercando per tutta la vita di esprimersi artisticamente, in un percorso solitario e fuori dalle correnti riconosciute.

Proiezione alla presenza del regista.


21:00
PROGRAMMAZIONE

Aftersun

di Charlotte Wells, 2022, Gran Bretagna, USA, 96' - v.o. sott. ita

INGRESSO: 6€ intero/ 5€ ridotto

Il super premiato film d’esordio della giovane regista scozzese Charlotte Wells, è in programma a La Compagnia, in lingua originale, dal 20 gennaio. Uniche date a Firenze!

Sul finire degli anni ’90, in un resort turco che ha visto giorni migliori, l’undicenne Sophie si gode i rari momenti che riesce a trascorrere con suo padre, l’idealista e amorevole Calum. Vent’anni dopo, il ricordo della loro ultima vacanza diventa un ritratto potente e straziante del loro rapporto.


15:00
PROGRAMMAZIONE

Good Morning Tel Aviv

di Giovanna Gagliardo, Italia, 2022, 90’

INGRESSO: 6€ intero / 5€ ridotto / 3€ con tessera Firenze al Cinema (solo spettacoli segnalati in newsletter)

Tel Aviv è la città che non dorme mai, la start up nation per eccellenza, la più laica e cosmopolita di tutte le città del Medio Oriente. È la capitale del gay pride e del business, della creatività e della finanza, dell’innovazione scientifica e del culto della tradizione. Il suo dinamismo riesce a coniugare la memoria del passato con l’inarrestabile ambizione di offrirsi ogni giorno al cambiamento, alla scommessa al futuro.


17:00
PROGRAMMAZIONE

La pantera delle nevi

di Marie Amiguet e Vincent Munier, 2021, Francia, 92' - v.o. sott. ita

INGRESSO: 6€ intero/ 5€ ridotto

La pantera delle nevi, documentario che nel 2022 si è aggiudicato il prestigioso premio César, ci porta sulle vette più alte dell’altopiano tibetano. Il film segue infatti la spedizione del fotografo naturalista Vincent Munier e dello scrittore Sylvain Tesson, che esplorano le montagne asiatiche alla ricerca degli ultimi esemplari di pantera delle nevi.


19:00
PROGRAMMAZIONE

La pantera delle nevi

di Marie Amiguet e Vincent Munier, 2021, Francia, 92' - v.o. sott. ita

INGRESSO: 6€ intero/ 5€ ridotto

La pantera delle nevi, documentario che nel 2022 si è aggiudicato il prestigioso premio César, ci porta sulle vette più alte dell’altopiano tibetano. Il film segue infatti la spedizione del fotografo naturalista Vincent Munier e dello scrittore Sylvain Tesson, che esplorano le montagne asiatiche alla ricerca degli ultimi esemplari di pantera delle nevi.


21:00
XX SECOLO – L’INVENZIONE PIÙ BELLA

Marocco

di J. von Sternberg, USA, 1930, 92’ - v.o. sott. ita

INGRESSO: 5€ intero / 4€ ridotto

Una cantante di cabaret in una città del Marocco deve scegliere tra un corteggiatore ricco e un soldato arruolato nella legione straniera. Tre canzoni, uno smoking da uomo e un finale memorabile nel deserto per il debutto hollywoodiano dell’attrice. Fu anche il primo grande successo per Gary Cooper che odiò ogni minuto della lavorazione del film. L’attore non capiva cosa succedesse sul set e minacciò il regista, il quale si ostinava a parlare in tedesco e a concentrare tutta l’attenzione su Marlene.


15:00
PROGRAMMAZIONE

La pantera delle nevi

di Marie Amiguet e Vincent Munier, 2021, Francia, 92' - v.o. sott. ita

INGRESSO: 6€ intero/ 5€ ridotto

La pantera delle nevi, documentario che nel 2022 si è aggiudicato il prestigioso premio César, ci porta sulle vette più alte dell’altopiano tibetano. Il film segue infatti la spedizione del fotografo naturalista Vincent Munier e dello scrittore Sylvain Tesson, che esplorano le montagne asiatiche alla ricerca degli ultimi esemplari di pantera delle nevi.


17:00
CINEFILANTE A LA COMPAGNIA – FILM PER PICCOL*

La tigre e gli animali della foresta

AA. VV.

INGRESSO: 5€ intero / 4€ ridotto / 6€ film + merenda

Quattro film ambientati nella foresta, luogo vitale per la vita degli animali che spesso devono darsi da fare per preservare il loro habitat. Tra maialini sdentati, safari sgangherati e tigri indomabili, lo studio lettone AB ci fa divertire, riflettere e stupire di fronte alla maestria delle loro tecniche di animazione.


19:00
PROGRAMMAZIONE

Good Morning Tel Aviv

di Giovanna Gagliardo, Italia, 2022, 90’

INGRESSO: 6€ intero / 5€ ridotto / 3€ con tessera Firenze al Cinema (solo spettacoli segnalati in newsletter)

Tel Aviv è la città che non dorme mai, la start up nation per eccellenza, la più laica e cosmopolita di tutte le città del Medio Oriente. È la capitale del gay pride e del business, della creatività e della finanza, dell’innovazione scientifica e del culto della tradizione. Il suo dinamismo riesce a coniugare la memoria del passato con l’inarrestabile ambizione di offrirsi ogni giorno al cambiamento, alla scommessa al futuro.


21:00
PROGRAMMAZIONE

La pantera delle nevi

di Marie Amiguet e Vincent Munier, 2021, Francia, 92' - v.o. sott. ita

INGRESSO: 6€ intero/ 5€ ridotto

La pantera delle nevi, documentario che nel 2022 si è aggiudicato il prestigioso premio César, ci porta sulle vette più alte dell’altopiano tibetano. Il film segue infatti la spedizione del fotografo naturalista Vincent Munier e dello scrittore Sylvain Tesson, che esplorano le montagne asiatiche alla ricerca degli ultimi esemplari di pantera delle nevi.