Giugno 2021
  • venerdì

    25/06/2021

  • sabato

    26/06/2021

  • domenica

    27/06/2021

  • lunedì

    28/06/2021

  • martedì

    29/06/2021

  • mercoledì

    30/06/2021

  • giovedì

    01/07/2021


21:30
APRITI CINEMA 2021 - ARENA DEGLI UFFIZI

High Maintenance – The life and the work of Dani Karavan

di Barak Heymann, Israele/Polonia, 2020, 66′ - v.o. sott. ita

INGRESSO LIBERO CON PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA

Lo schermo dell’arte – Notti di mezza estate

Introduce Silvia Lucchesi (direttrice Lo schermo dell’arte)

Il film segue il celebre scultore Dani Karavan, noto per le sue installazioni ambientali realizzate in tutto il mondo. L’artista recentemente scomparso si mostra vulnerabile alle telecamere, sopraffatto dall’incuria della pubblica amministrazione nei confronti delle sue opere, dalle controversie burocratiche che limitano la sua creatività e dalla complessa situazione di Israele. Un film testamento insieme ironico, intimo e politico.

 


21:30
APRITI CINEMA 2021 - ARENA DEGLI UFFIZI

Patti in Florence

di Edoardo Zucchetti, Italia, 2020, 97’ - v.o. ita e ing/ sott. ita e ing

INGRESSO LIBERO CON PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA

Il Festival dei Popoli presenta

Anteprima nazionale alla presenza del regista. Presenta Alessandro Stellino – Direttore artistico Festival dei Popoli

1979, dopo otto anni senza concerti di band anglosassoni, in Italia arriva il Patti Smith Group. È il loro ultimo concerto insieme, ma gli 80 mila di Firenze non lo sanno e festeggiano la “loro Woodstock”. Trent’anni dopo Patti torna sul luogo del delitto: Edoardo Zucchetti la segue tra le vie e i luoghi d’arte di Firenze, alternando il passato prossimo al repertorio e ai ricordi di quella serata infuocata.


21:00
FESTIVAL DELL'ITALIA GENTILE - CINEMA LA COMPAGNIA

La natura che cura

dialogo tra Daniel Lumera, Stefano Mancuso e padre Guidalberto Bormolini

INGRESSO LIBERO CON PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA scrivendo a info@cinemalacompagnia.it

Primo appuntamento del Festival dell'Italia gentile.

Un dialogo tra Daniel Lumera, autore bestseller e riferimento internazionale nelle scienze del benessere, Stefano Mancuso, professore di Arboricoltura generale e coltivazioni arboree presso il Dagri dell’Università di Firenze e consigliere del sindaco Nardella per il progetto ‘Firenze verde’, e padre Guidalberto Bormolini, presidente dell’Associazione Tuttoèvita Onlus.


21:30
APRITI CINEMA 2021 - ARENA DEGLI UFFIZI

La pivellina (The little one)

di Tizza Covi e Rainer Frimmel, Austria/Italia, 2009, 100’, v.o. ita sott. ing

INGRESSO LIBERO CON PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA

Festival dei Popoli
Lo splendore della vita – Il cinema di Tizza Covi e Rainer Frimmel a cura di Daniela Persico

Alla presenza dei registi. In collaborazione con il Forum Austriaco di Roma.

La cinquantenne Patty trova una bambina di due anni, Asia. Convinta che la madre torni a prenderla al più presto, la donna porta a casa la piccola che alleva tra le preoccupazioni del compagno Walter e i guizzi del quattordicenne Tairo. Un film magico, che vive dell’infanzia di Asia e Tairo, ma anche della trasparenza della coppia di anziani genitori, Patty e Walter.


21:30
APRITI CINEMA 2021 - ARENA DEGLI UFFIZI

L’odore del sangue

di Mario Martone, Italia, 2004, 100’, v.o. ita

INGRESSO LIBERO CON PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA

Premio Fiesole ai Maestri del cinema: Mario Martone

Introduce il critico Marco Luceri.

Fanny Ardant (Silvia) e Michele Placido (Carlo) si offrono coraggiosamente a Martone, per dare corpo al romanzo postumo di Goffredo Parise, in cui l’ipocrita quotidianità di due intellettuali borghesi viene messa in crisi dall’irruzione del mistero, del sesso e della violenza. Silvia si innamora di un giovane neonazista, e la fascinazione per un mondo lontanissimo dal suo porterà la coppia a fare i conti con il culto della forza e con la debolezza delle proprie convinzioni.


16:00
PROGRAMMAZIONE

Hong Kong Express

di Wong Kar-wai (Hong Kong, 1994, 96′) - v.o. sub ita

INGRESSO: 6€ intero / 5€ ridotto

Ritorna in sala in versione restaurata il film che ha fatto conoscere il cineasta di Hong Kong al pubblico italiano a metà degli anni ’90. Un capolavoro. Un cult. Un’indimenticabile avventura metropolitana scandita dalle note di California Dreamin’.


18:30
PROGRAMMAZIONE

La bonne épouse

di Martin Provost, 2020, Francia, 109' - v.o. con sott. ita

INGRESSO: 6€ intero / 5€ ridotto

Paulette Van Der Beck (Juliette Binoche) è la direttrice della scuola di Economia domestica che porta il suo cognome, anzi, quello di suo marito Robert. L’obiettivo dell’istituto è formare generazioni di madri e mogli esemplari insegnando loro a cucinare, pulire e rammendare e inculcando nelle ragazze i sette pilastri della casalinga modello, fra cui spicca l’obbligo ad essere comprensive con totale abnegazione senza mai anteporre le proprie esigenze a quelle della famiglia.


21:00
PROGRAMMAZIONE

Hong Kong Express

di Wong Kar-wai (Hong Kong, 1994, 96′) - v.o. sub ita

INGRESSO: 6€ intero / 5€ ridotto

Ritorna in sala in versione restaurata il film che ha fatto conoscere il cineasta di Hong Kong al pubblico italiano a metà degli anni ’90. Un capolavoro. Un cult. Un’indimenticabile avventura metropolitana scandita dalle note di California Dreamin’.


16:00
PROGRAMMAZIONE

La bonne épouse

di Martin Provost, 2020, Francia, 109' - v.o. con sott. ita

INGRESSO: 6€ intero / 5€ ridotto

Paulette Van Der Beck (Juliette Binoche) è la direttrice della scuola di Economia domestica che porta il suo cognome, anzi, quello di suo marito Robert. L’obiettivo dell’istituto è formare generazioni di madri e mogli esemplari insegnando loro a cucinare, pulire e rammendare e inculcando nelle ragazze i sette pilastri della casalinga modello, fra cui spicca l’obbligo ad essere comprensive con totale abnegazione senza mai anteporre le proprie esigenze a quelle della famiglia.


18:30
PROGRAMMAZIONE

Hong Kong Express

di Wong Kar-wai (Hong Kong, 1994, 96′) - v.o. sub ita

INGRESSO: 6€ intero / 5€ ridotto

Ritorna in sala in versione restaurata il film che ha fatto conoscere il cineasta di Hong Kong al pubblico italiano a metà degli anni ’90. Un capolavoro. Un cult. Un’indimenticabile avventura metropolitana scandita dalle note di California Dreamin’.


21:00
PROGRAMMAZIONE

Valley of the Gods

di Lech Majewski (Polonia/Lussemburgo, 2019, 131') - v.o. sub ita

INGRESSO: 6€ intero / 5€ ridotto

Nel mezzo di una crisi coniugale lo scrittore John Ecas raggiunge il Navajo Tribal Park della Monument Valley per trovare la concentrazione per scrivere il suo nuovo romanzo. Quel luogo è sacro per i nativi ed è stato messo nel mirino dal ricchissimo Wes Tauros che vuole trasformarlo in un'area mineraria per l'estrazione dell'uranio provocando la reazione negativa dei Navajos.


16:00
PROGRAMMAZIONE

Valley of the Gods

di Lech Majewski (Polonia/Lussemburgo, 2019, 131') - v.o. sub ita

INGRESSO: 6€ intero / 5€ ridotto

Nel mezzo di una crisi coniugale lo scrittore John Ecas raggiunge il Navajo Tribal Park della Monument Valley per trovare la concentrazione per scrivere il suo nuovo romanzo. Quel luogo è sacro per i nativi ed è stato messo nel mirino dal ricchissimo Wes Tauros che vuole trasformarlo in un'area mineraria per l'estrazione dell'uranio provocando la reazione negativa dei Navajos.


18:30
PROGRAMMAZIONE

Oldboy

di Park Chan-wook (Corea del Sud, 2004, 119′) - v.o. sub ita

INGRESSO: 6€ intero / 5€ ridotto

A sedici anni dalla prima uscita, arriva a La Compagnia la versione restaurata di Oldboy, il capolavoro di Park Chan-Wook, in versione originale. Oh Dae-su viene rapito e rinchiuso in una prigione privata, senza sapere per quanto tempo vi rimarrà. Dopo quindici anni viene rilasciato e ha un unico desiderio: vendicarsi.


21:00
PROGRAMMAZIONE

Hong Kong Express

di Wong Kar-wai (Hong Kong, 1994, 96′) - v.o. sub ita

INGRESSO: 6€ intero / 5€ ridotto

Ritorna in sala in versione restaurata il film che ha fatto conoscere il cineasta di Hong Kong al pubblico italiano a metà degli anni ’90. Un capolavoro. Un cult. Un’indimenticabile avventura metropolitana scandita dalle note di California Dreamin’.