Novembre 2021
  • giovedì

    18/11/2021

  • venerdì

    19/11/2021

  • sabato

    20/11/2021

  • domenica

    21/11/2021

  • lunedì

    22/11/2021

  • martedì

    23/11/2021

  • mercoledì

    24/11/2021


15:30
62° Festival dei Popoli

Brave

di Wilmarc Val Francia, 2021, 25’

Quando una Mambo muore tocca ai suoi figli celebrare la divinità cui era devota. Cébé decide di tornare ad Haiti dalla Francia sperando di porre fine alle disgrazie che colpiscono la famiglia organizzando la cerimonia per la morte di sua madre, sacerdotessa vudù.


A seguire
62° Festival dei Popoli

Sopro

di Pocas Pascoal Portogallo, 2021, 43’

La vita di una coppia olandese che gestiva una fattoria nel Portogallo centrale prima del devastante incendio che ha colpito la zona nell’estate 2017. Ciò che resta è una continua emergenza, resistenza nel quotidiano che non dimentica il trauma della distruzione.


18:00
62° Festival dei Popoli

Low Life

di Nicolas Klotz, Elisabeth Perceval Francia, 2011, 134’

Quando Carmen si innamora follemente di Hussain, giovane poeta afgano in attesa dell’asilo politico, Charles capisce che la loro storia travagliata è in pericolo. Ma la battaglia di chi non ha un permesso di soggiorno è più forte dei sentimenti. Uno dei film più significativi su una lotta politica ancora in corso.


21:00
62° Festival dei Popoli

As I Want

di Samaher Alqadi Egitto, Norvegia, Francia, Palestina, Germania, 2021, 88’

Alqadi ci racconta la rivoluzione egiziana da un’ottica nuova e dirompente, quella delle donne che dal 2011 in avanti hanno lottato per cambiare il loro paese; un film fortemente politico che usa il cinema come arma di denuncia e ribellione contro la violenza patriarcale radicata nella società.


Proiezioni in streaming su

piùCompagnia
Tutto il giorno
62° Festival dei Popoli

62° Festival dei Popoli ONLINE

Il Festival dei Popoli – Festival Internazionale del Film Documentario celebra la sua 62a edizione, e torna finalmente in sala a La Compagnia ed in altri luoghi della città, e in streaming su PiùCompagnia.

ABBONAMENTO: 14,90 €


15:30
62° Festival dei Popoli

Naya

di Sebastian Mulder Paesi Bassi, 2021, 24’

Storia di Naya, lupa che dalla Germania si sposta fino al Belgio, e delle immagini che l’hanno ripresa, seguita, catturata. “Il bosco ha mille occhi” dice il sottotitolo: attraverso telecamere e video di sorveglianza, quegli occhi sono i nostri, così vicini e così lontani da Naya e dai suoi simili.


A seguire
62° Festival dei Popoli

Alps

di Naël Khleifi Belgio, Palestina, 2021, 60’

Nel cuore delle Alpi, gruppi di donne e uomini aiutano i migranti che rischiano la vita nell’attraversamento della frontiera franco-italiana, affrontando il freddo della notte e i controlli della polizia. Una testimonianza di grande potenza visiva sulla solidarietà e la disobbedienza.


18:00
62° Festival dei Popoli

Aya

di Simon Coulibaly Gillard Belgio, Francia, 2021, 90’

La giovane Aya vive spensierata con la madre nell’isola di Lahou, al largo della Costa d’Avorio. La sua casa è però minacciata dall’innalzamento del livello dei mari. Sebbene il suo paradiso sia destinato a essere inghiottito dalle onde, Aya è decisa a non abbandonare la sua terra.


21:00
62° Festival dei Popoli

US Kids

di Kim A. Snyder U.S.A., 2020, 98’

Il film racconta la storia del movimento “March For Our Lives” nato all’indomani della strage avvenuta presso la Marjory Stoneman Douglas High School di Parkland in Florida. La contestazione di un gruppo di adolescenti che attraversa tutto il paese e si espande a livello globale.


Proiezioni in streaming su

piùCompagnia
Tutto il giorno
62° Festival dei Popoli

62° Festival dei Popoli ONLINE

Il Festival dei Popoli – Festival Internazionale del Film Documentario celebra la sua 62a edizione, e torna finalmente in sala a La Compagnia ed in altri luoghi della città, e in streaming su PiùCompagnia.

ABBONAMENTO: 14,90 €


11:30
62° Festival dei Popoli

Masterclass di Michelangelo Frammartino

Incontro con il regista

INGRESSO LIBERO

Tra i registi più radicali e rilevanti emersi nel panorama internazionale degli ultimi 10 anni c’è Michelangelo Frammartino. Il dono (2003) e Le quattro volte (2010), prodotti con budget limitati e girati con spirito avventuroso, hanno rivelato uno sguardo unico, inclassificabile, capace di attirare l’attenzione di importanti festival come quelli di Locarno e Cannes. Il buco (2021), presentato in concorso e vincitore del Premio speciale della giuria all’ultimo Festival di Venezia, ha confermato il talento di un autore unico sia per le forme della sua narrazione sia per i modi in cui concepisce il processo creativo.

In collaborazione con Enegan e CNA Firenze


15:30
62° Festival dei Popoli

Half a Year-Light

di Leonardo Mouramateus Portogallo, Brasile, 2021, 19’

All’incrocio di una strada affollata di Lisbona un ragazzo tratteggia su un quaderno le sagome dei passanti. Nel mentre, una coppia in dialogo rievoca la storia di un portafoglio smarrito e ritrovato mesi prima. Un delicato incrocio di sguardi che fissa e rievoca piccoli momenti di vita urbana.


A seguire
62° Festival dei Popoli

First Time (The Time for all but Sunset – Violet)

di Nicolaas Schmidt Germania, 2021, 50’

Sulla metropolitana di Amburgo due ragazzi si ritrovano seduti uno di fronte all’altro. Oltre la finestra del vagone scorre il passaggio mutevole della città, tra il buio dei tunnel e la luce del panorama urbano al tramonto. Una storia d’amore sognata in un attimo di iridescenza.


18:00
62° Festival dei Popoli

Charm Circle

di Nira Burstein, U.S.A., 2021, 79’

Gruppo di famiglia eccentrica in un interno: Nira Burstein compone il ritratto del suo strano microcosmo familiare (il padre e la madre accumulatori compulsivi, una sorella malata mentale, l’altra in procinto di sposarsi con due donne) mescolando riprese di oggi e immagini familiari dal passato. Ricorda con rabbia, filma con amore.


21:00
62° Festival dei Popoli

In the Court of the Crimson King (WIP)

di Toby Amies Regno Unito, 2021, 85’

Un diario di viaggio al seguito di Robert Fripp & Co. si trasforma in una riflessione sulla caducità di uomini e cose. Per i 50 anni del Re Cremisi una celebrazione intima e spirituale all’insegna della musica di chi per l’arte e la ricerca della perfezione ha dato tutto.


Proiezioni in streaming su

piùCompagnia
Tutto il giorno
62° Festival dei Popoli

62° Festival dei Popoli ONLINE

Il Festival dei Popoli – Festival Internazionale del Film Documentario celebra la sua 62a edizione, e torna finalmente in sala a La Compagnia ed in altri luoghi della città, e in streaming su PiùCompagnia.

ABBONAMENTO: 14,90 €


18:30
EVENTO SPECIALE in collaborazione con l'Archivio di Stato di Firenze

Dante nella vita e nei tempi suoi

di Domenico Gaido (Italia, 1922, 95') - proiezione muta

INGRESSO LIBERO

Nel film, Dante si trova al centro di intrecci politici e della vicenda d’amore tra Segna de’ Calligai e Coronella, quest’ultima una monaca che viene rapita dal convento. Il rapimento innesca una serie di reazioni di cui sono protagonisti Guelfi e Ghibellini. Dopo la morte di Dante a Ravenna, dove si era recato per scongiurare la guerra con i Veneziani, il figlio ritroverà, grazie ad una visione notturna, l’ultima parte della Divina Commedia, che era andata perduta.

Evento realizzato in collaborazione con l'Archivio di Stato di Firenze all'interno dei festeggiamenti per il settecentesimo anniversario della morte di Dante Alighieri.


21:00
PROGRAMMAZIONE

La pittrice e il ladro

di Benjamin Ree (Norvegia/USA, 2020, 102') - v.o. sub ita

INGRESSO: 6€ intero, 5€ ridotto

Il film, diretto da Benjamin Ree, racconta la nascita e lo sviluppo del bizzarro rapporto di amicizia tra due persone appartenenti a mondi differenti: l'artista Barbora Kysilkova e Karl Bertil Nordland, un ladro tossicodipendente che ha rubato i suoi quadri.


Proiezioni in streaming su

piùCompagnia
Tutto il giorno
Festival

Lo schermo dell’arte 2021 ONLINE

Il 14° Schermo dell’arte, Festival di cinema e arte contemporanea, vi dà il benvenuto on line: 39 film in anteprima italiana in streaming on demand, selezionati fra la migliore e più recente produzione internazionale di cinema d’artista e di documentari sull’arte contemporanea.

ABBONAMENTI:
Intero: 14,90 €
Pacchetto di 8 film a scelta: 9,90 €
Sostenitori: 60 € comprende un abbonamento annuale a Flash Art Italia in omaggio


16:00
PROGRAMMAZIONE

La pittrice e il ladro

di Benjamin Ree (Norvegia/USA, 2020, 102') - v.o. sub ita

INGRESSO: 6€ intero, 5€ ridotto

Il film, diretto da Benjamin Ree, racconta la nascita e lo sviluppo del bizzarro rapporto di amicizia tra due persone appartenenti a mondi differenti: l'artista Barbora Kysilkova e Karl Bertil Nordland, un ladro tossicodipendente che ha rubato i suoi quadri.


18:15
PROGRAMMAZIONE

Effetto notte

di François Truffaut (Francia/Italia, 1973, 115') v.o. sub ita - ED. RESTAURATA 2021

INGRESSO: 6€ intero / 5€ ridotto

A Nizza un regista gira la storia di una sposina che fugge col suocero, e il set vive la mobilitazione incrociata di crisi e sentimenti tra personaggi della finzione e della realtà. Celebratissimo (premio Oscar per il miglior film straniero), e il più sincero e interessante, tra i film sull’amour du cinéma: Truffaut rende omaggio a Welles, a Renoir, a Hitchcock, ma soprattutto dà splendida messinscena “alla domanda che mi tormenta da trent’anni: il cinema è più importante della vita? […] Non ci sono intoppi nei film, non ci sono rallentamenti, i film vanno avanti come treni nella notte”.


21:00
EVENTO SPECIALE

All’alba perderò

di Andrea Muzzi (Italia, 2021, 80')

INGRESSO: biglietto unico 7€

Andrea Gregoretti è un regista-sceneggiatore “emergente” di cinquant’anni che tenta da anni di girare il suo nuovo film. Ma delle tante storie scritte, nessuna di esse suscita l’interesse dei produttori. Un giorno, nella sua mente affiora un ricordo di infanzia, legato ad un compagno di scuola che in quinta elementare, durante il dettato, riuscì a fare 24 errori in una sola parola. Questo ricordo stimola in Gregoretti l’entusiasmo per un nuovo progetto. Inizia così una lunga ricerca che lo porta ad imbattersi in numerosi campioni del fallimento. A poco a poco Gregoretti porta alla luce storie sconosciute e incredibili.

Anteprima nazionale con ANDREA MUZZI, MIRIAM BARDINI, DANIEL MARMI, MICHELE CRESTACCI, ALESSANDRO RICCIO e la partecipazione straordinaria di PAOLO CALABRESI, ANGELA FINOCCHIARO, PUPO, YURI CHECHI


Proiezioni in streaming su

piùCompagnia
Tutto il giorno
Festival

Lo schermo dell’arte 2021 ONLINE

Il 14° Schermo dell’arte, Festival di cinema e arte contemporanea, vi dà il benvenuto on line: 39 film in anteprima italiana in streaming on demand, selezionati fra la migliore e più recente produzione internazionale di cinema d’artista e di documentari sull’arte contemporanea.

ABBONAMENTI:
Intero: 14,90 €
Pacchetto di 8 film a scelta: 9,90 €
Sostenitori: 60 € comprende un abbonamento annuale a Flash Art Italia in omaggio


16:30
62° Festival dei Popoli

Our Century

di Artavazd Pelesjan U.R.S.S., 1983, 30’

Una straordinaria sinfonia visiva e sonora, un montaggio di materiale d’archivio che alterna il sogno spaziale sovietico a immagini di disastri aerei del XX secolo. Una riflessione sul desiderio del volo e, al contempo, uno sguardo sottilmente tragico sulla finitudine umana, sulla fragilità dell’esistenza.


A seguire
62° Festival dei Popoli

Paradise

di Sergej Dvortsevoy Kazakistan, 1995, 23’

Una famiglia dedita alla pastorizia vive in una remota regione desertica del Kazakistan. Lo sguardo della macchina da presa ne coglie i quotidiani gesti di sopravvivenza in un ambiente ostile. La natura li sovrasta, in inquadrature intense che ne rivelano l’immensità.


18:00
62° Festival dei Popoli

Caveman. Il gigante nascosto

di Tommaso Landucci, Italia, Svizzera, 2021, 91’

A 650 metri di profondità, in una grotta delle Alpi Apuane, si trova una delle opere più ambiziose e affascinanti dello scultore toscano Filippo Dobrilla, “Il gigante dormiente”, a cui ha lavorato per più di 30 anni. Un film sulla dedizione all’arte fuori da qualunque tipo di concessione.


20:30
62° Festival dei Popoli

Cerimonia di apertura

Cerimonia di apertura del 62° Festival dei Popoli.


A seguire
62° Festival dei Popoli

The Tsugua Diaries

di Maureen Fazendeiro e Miguel Gomes Portogallo, 2021, 102’

La troupe di un film decide giorno per giorno cosa girare, dando vita a un’opera in cui non è mai troppo chiaro cosa accada nella realtà o nella finzione della messa in scena. Un film magico e sognante, capace di affermare la necessità di un cinema ancora più libero e personale.

Con il sostegno dell’Instituto Camões I.P. – Ambasciata del Portogallo.


Proiezioni in streaming su

piùCompagnia
Tutto il giorno
62° Festival dei Popoli

62° Festival dei Popoli ONLINE

Il Festival dei Popoli – Festival Internazionale del Film Documentario celebra la sua 62a edizione, e torna finalmente in sala a La Compagnia ed in altri luoghi della città, e in streaming su PiùCompagnia.

ABBONAMENTO: 14,90 €


Tutto il giorno
Festival

Lo schermo dell’arte 2021 ONLINE

Il 14° Schermo dell’arte, Festival di cinema e arte contemporanea, vi dà il benvenuto on line: 39 film in anteprima italiana in streaming on demand, selezionati fra la migliore e più recente produzione internazionale di cinema d’artista e di documentari sull’arte contemporanea.

ABBONAMENTI:
Intero: 14,90 €
Pacchetto di 8 film a scelta: 9,90 €
Sostenitori: 60 € comprende un abbonamento annuale a Flash Art Italia in omaggio


11:00
62° Festival dei Popoli

Captains of Za’atari

di Ali Elarabi Egitto, Giordania, 2021, 74’

INGRESSO LIBERO 

Due adolescenti vivono con le loro famiglie nel campo profughi di Zaatari in Giordania,
il più vasto al mondo per rifugiati siriani. Il calcio è al centro delle loro vite e il loro sogno
sembra avverarsi quando una nota accademia sportiva del Qatar li seleziona per un
importante torneo.

Età consigliata: 11+


15:30
62° Festival dei Popoli

The age of innocence

di Enrico Maisto, Italia, Svizzera, 2021, 75’

Un diario personale che è anche la storia di un’educazione sentimentale. Riuscirà l’uomo-bambino, che da sempre si nasconde dietro alla macchina da presa, a lasciar intravedere qualcosa di sé e diventare finalmente grande? Il film più intimo e libero di Enrico Maisto.


18:00
62° Festival dei Popoli

My Uncle Tudor

di Olga Lucovnicova Belgio, Portogallo, Ungheria, Moldavia, 2021, 20’

La regista torna nei luoghi dell’infanzia dove, sotto l’apparenza di una famiglia normale, emerge un trauma impossibile da superare: gli abusi subiti per anni da parte dello zio. Sfidando il silenzio, la giovane decide di affrontare il parente per metterlo davanti alla gravità delle proprie azioni.


A seguire
62° Festival dei Popoli

The Police Estate

di Antoine Dubos Francia, 2021, 51’

Alcuni agenti arrestano un uomo in un appartamento dai muri di cartone. Come un immenso set cinematografico, un centro di addestramento della polizia francese è il luogo in cui gli allievi si preparano ad applicare la legge: la simulazione di una società del futuro.


20:30
62° Festival dei Popoli

Let’s say revolution

di Nicolas Klotz, Elisabeth Perceval Francia, 2021, 127’

Attraverso tre continenti (Africa, Europa, Sud America), l’uomo compie la sua traiettoria da schiavo in fuga a combattente di una resistenza che travalica ogni confine. Un documentario sciamanico, una danza infuocata che contiene in sé la forza eversiva di ogni atto rivoluzionario.


Proiezioni in streaming su

piùCompagnia
Tutto il giorno
62° Festival dei Popoli

62° Festival dei Popoli ONLINE

Il Festival dei Popoli – Festival Internazionale del Film Documentario celebra la sua 62a edizione, e torna finalmente in sala a La Compagnia ed in altri luoghi della città, e in streaming su PiùCompagnia.

ABBONAMENTO: 14,90 €


Tutto il giorno
Festival

Lo schermo dell’arte 2021 ONLINE

Il 14° Schermo dell’arte, Festival di cinema e arte contemporanea, vi dà il benvenuto on line: 39 film in anteprima italiana in streaming on demand, selezionati fra la migliore e più recente produzione internazionale di cinema d’artista e di documentari sull’arte contemporanea.

ABBONAMENTI:
Intero: 14,90 €
Pacchetto di 8 film a scelta: 9,90 €
Sostenitori: 60 € comprende un abbonamento annuale a Flash Art Italia in omaggio